Imprese – Rollon amplia i siti produttivi in Italia e Germania
12/03/2018

Gli investimenti sostengono la crescita di Rollon (www.rollon.com), che ha chiuso il 2017 con un fatturato di 100 milioni di euro e impiega quasi 600 persone, di cui oltre 350 in Italia. Il Gruppo di Vimercate apre ad Arcore, in provincia di Monza Brianza, una nuova Divisione interamente dedicata ad attuatori e sistemi integrati, mentre amplia lo stabilimento dedicato alle guide telescopiche Hegra Rail a Runkel, in Germania.

Si tratta di un ampliamento della base produttiva per continuare a crescere ed espandersi nel settore dell’automazione industriale e della robotica. Gli investimenti confermano l’evoluzione di Rollon che ha valorizzato il know-how maturato nella produzione di componenti meccanici per realizzare sistemi funzionali all’automazione, con l’obiettivo di rispondere in modo sempre più efficiente alle richieste del mercato.

Operativo dal mese di gennaio, il nuovo stabilimento di oltre 6.000 metri quadrati, ubicato ad Arcore, si affianca al principale sito produttivo di Vimercate e nasce come nuova Divisione esclusivamente dedicata ad attuatori e sistemi integrati. Il Polo consentirà a Rollon di ottimizzare i processi produttivi e di gestione delle linee Actuator Line e Actuator System Line.

Una maggiore efficienza che si traduce in una capacità di presidiare il mercato globale e soddisfare tempestivamente le necessità dei clienti con un’ampia gamma di soluzioni per i settori dell’industria manifatturiera, del packaging e della logistica: dall’asservimento di centri di lavoro e presse multistazione alla lavorazione della lamiera, al pick&place in spazi contenuti.

Parallelamente alla realizzazione del sito produttivo in Brianza, Rollon ha deciso di investire in un mercato strategico per la crescita all’estero come la Germania, dove è presente con una filiale e con un nuovo stabilimento produttivo situato a Runkel, in Assia. Dedicato alla produzione delle guide telescopiche Hegra Rail, il sito è stato aperto al fine di ampliare il precedente Polo, passando, per l’area produttiva, da 800 a 2.500 metri quadrati: una crescita che da un lato potrà sostenere una maggiore domanda del mercato, dall’altro consentirà a Rollon di concentrare maggiori sforzi sulla progettazione di soluzioni modulari in un’ottica di customizzazione.

“Negli ultimi tre anni Rollon è cresciuta del 72%, chiudendo il 2017 con un fatturato di 100 milioni e con quasi 600 dipendenti nel mondo, di cui 350 in Italia”, afferma Eraldo Bianchessi, Group Chairman. “L’investimento nell’ampliamento della nostra base produttiva è da un lato il frutto della crescita di questi anni, dall’altro un punto di partenza per un percorso che ci porterà a tagliare nuovi traguardi in futuro: il mercato dell’automazione industriale è in grande espansione e Rollon – con una gamma di soluzioni meccaniche tra le più complete sul mercato, basata su linee di prodotti integrate e ad alta modularità – è il partner tecnologico ideale per chi opera in questo settore”.



Precedente | Seguente


COMMENTI
Sondaggio
Quale tipologia di regalo preferiresti ricevere per le festività natalizie?

La rivista
Copertina Tecn'è Dicembre 2018

Copertina Supplemento Tecn'è Dicembre 2018

Eureka n.6 - 2018

Copertina The best of automation
Newsletter



Sponsor













































OpenFactory Edizioni
© 2018. Open Factory Edizioni s.r.l. - Via Bernardo Rucellai, 37/B - 20126 Milano - Phone +39 02 49517730 +39 02 49517731 - Telefax +39 02 87153767 - C.F. e P. IVA 07222610961
È vietato riprodurre qualsiasi parte delle pubblicazioni, foto e testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell'editore.
Editore e autori non potranno in nessun caso essere responsabili per incidenti e/o danni che a chiunque possano derivare per qualsivoglia motivo o causa,
in dipendenza dall'uso improprio delle informazioni qui contenute.

Redazione | Privacy Policy
Powered by Joy ADV