Eventi – L’energia di Hoval segue IMA alla Donizetti Night
15/06/2018

Domani, sabato 16 giugno, le strade, i chiostri e le piazze di Bergamo si trasformeranno in un unico, grande palcoscenico, per ospitare la quarta edizione della Donizetti Night: da Piazzetta Santo Spirito a Largo Rezzara sono attesi oltre cento appuntamenti musicali. Protagonista indiscusso il celebre operista, le cui note risuoneranno per le vie della città, richiamando una grande affluenza.

Alla Donizetti Nightfly, organizzata in collaborazione con IMA, Italian Music Academy, in Piazza Matteotti, alle ore 18:30, 20:15 e 21:45, i brani in programma si distinguono per originalità: grazie alla creatività di Fabrizio Frigeni, il chitarrista bergamasco direttore di IMA, autorevole piattaforma di formazione per i talenti artistici musicali, alcuni brani del compositore verranno rivisitati in chiave moderna e riproposti con l'inusuale motto “Donizetti è Rock”.

In programma, al Teatro Donizetti, una particolare interpretazione dell’opera “Una furtiva lagrima”, dove la portata innovativa del remake è già tutta racchiusa in un originale trailer che preannuncia l’evento. “Una furtiva lagrima” è il brano più celebre di Gaetano Donizetti, ideale manifesto dell’itinerario musicale, attraverso il tempo e i luoghi del territorio, dal titolo “Donizetti recomposed”. Il progetto prevede la rivisitazione di 10 brani in chiave moderna, elettronica e fashion e ha come obiettivo quello di promuovere la cultura della musica presso un pubblico più ampio, soprattutto tra i giovani.

Al richiamo della prorompente energia della musica ha prontamente risposto Hoval (www.hoval.it), azienda leader nell’offerta di soluzioni evolute di efficienza energetica per il riscaldamento digitale (Smart Heating for Smart Cities) e presente nel tessuto economico locale, che sostiene e sponsorizza IMA alla Donizetti Night. C’è però un altro comune denominatore tra l’azienda e l’Academy musicale: entrambe guardano con fiducia e impegno al futuro dei giovani e impiegano risorse per creare competenze e promuoverne le potenzialità.

“L'obiettivo della nostra Academy”, sottolinea Frigeni, che ha appena ricevuto il “Premio Eccellenze 2018”, “è coltivare e promuovere i talenti, potenziare le loro energie e offrire loro un futuro”. Anche per Hoval, con la costante attività didattica nel suo Training Center di Casa Hoval, a Zanica, la formazione riveste un ruolo fondamentale.

Accomunate dalla fiducia nei giovani e dal desiderio di sprigionare tutte le potenzialità della loro energia, Hoval e la Italian Music Academy, continueranno il loro sodalizio anche una volta spente le luci della Donizetti Light: a luglio la Sala Formazione di Casa Hoval si trasformerà in un originale laboratorio musicale per ospitare i workshop dei giovani allievi della Academy. Insieme per uno Smart Habitat!



Precedente | Seguente


COMMENTI
Sondaggio
Quale tipologia di regalo preferiresti ricevere per le festività natalizie?

La rivista
Copertina Tecn'è Dicembre 2018

Copertina Supplemento Tecn'è Dicembre 2018

Eureka n.6 - 2018

Copertina The best of automation
Newsletter



Sponsor













































OpenFactory Edizioni
© 2018. Open Factory Edizioni s.r.l. - Via Bernardo Rucellai, 37/B - 20126 Milano - Phone +39 02 49517730 +39 02 49517731 - Telefax +39 02 87153767 - C.F. e P. IVA 07222610961
È vietato riprodurre qualsiasi parte delle pubblicazioni, foto e testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell'editore.
Editore e autori non potranno in nessun caso essere responsabili per incidenti e/o danni che a chiunque possano derivare per qualsivoglia motivo o causa,
in dipendenza dall'uso improprio delle informazioni qui contenute.

Redazione | Privacy Policy
Powered by Joy ADV