Accordi – Politecnico di Torino e Prosilas scelgono la tecnologia EOS
10/07/2018

 

Un’Italia di innovazione, forte del successo d’impresa ed esperta nell’offrire e sperimentare il futuro della formazione e della ricerca di alto livello: è questa la fotografia emersa il 4 luglio nel corso dell’evento “EOS meets the Media”, organizzato a Milano da EOS (www.eos.info), azienda leader a livello globale nella fornitura di tecnologie per la stampa 3D industriale di polimeri e metalli, per presentare due realtà, il Politecnico di Torino (www.polito.it) e Prosilas (www.prosilas.com), che da anni scommettono sul mondo dell’additive manufacturing, a tal punto da essere considerate due vere e proprie eccellenze nell’innovazione del settore non solo a livello nazionale, ma anche a livello europeo.

Da anni, il Polo universitario piemontese e l’impresa marchigiana, nata nel 2003 da una visione di Giulio Menco, collaborano con la società tedesca per offrire il massimo livello di affidabilità, innovazione e professionalità ai propri partner, sia nel campo della ricerca sia in quello della prototipazione e della produzione industriale.

Da una parte, infatti, l’impegno costante nell’additive manufacturing ha portato l’Ateneo torinese a dar vita a una vera e propria rete di progetti e collaborazioni, in Italia e all’estero, con Enti pubblici e aziende private che oggi lo rendono il principale punto di riferimento universitario per il settore della fabbricazione additiva all’interno del vecchio Continente, grazie anche alla creazione del centro interdipartimentale Integrated Additive Manufacturing.

Dall’altra, invece, queste tecnologie hanno anche trasformato il sogno di Giulio Menco in una solida realtà, un partner affidabile per ogni tipo di settore e di impresa nel nostro Paese e anche oltre i confini nazionali, passando dalla realizzazione di giochi per bambini alla prototipazione di parti e intere carene per alcuni dei più importanti marchi dell’automotive e del mondo delle corse su due e quattro ruote.

“Credo che il mondo della ricerca e quello dell’imprenditoria in Italia possano trarre lezioni importantissime dall’esperienza del Politecnico di Torino e di Prosilas, che hanno saputo innovare i settori in cui operano percorrendo una strada ancora poco battuta in Italia”, commenta Giancarlo Scianatico, Regional Manager per l’Italia di EOS.

“I successi accademici e imprenditoriali di questi due campioni dell’additive manufacturing ci fanno capire come sul nostro territorio vi siano davvero straordinarie opportunità sia in termini di business sia sotto il profilo della formazione per quei talenti che rappresentano la base del successo di questo mondo nei prossimi anni. Essere promotori della crescita e dell’espansione di questo ecosistema ci rende orgogliosi e ci fa capire che stiamo andando nella giusta direzione per migliorare il futuro di questo Paese”, aggiunge Scianatico.

Grazie alle tecnologie EOS, entrambe le realtà hanno potuto evolvere ed espandere il proprio raggio d’azione con un incremento costante della propria capacità di innovare il mercato della stampa 3D sia in Italia sia all’estero. Il loro spirito innovativo ha permesso loro di ottenere risultati importanti e di generare relazioni con aziende pubbliche e private che oggi sono ancora più importanti per ottenere il massimo da una tecnologia dalle potenzialità innovative per ogni tipo di settore e applicazione.



Precedente | Seguente


COMMENTI
Sondaggio
Come ricaricare le energie durante la pausa lavoro? Le scelte sono diverse, ma tra quelle indicate cosa preferite?

La rivista
Copertina Tecn'è Settembre 2018

Eureka n.5 - 2018
Newsletter



Sponsor







































































OpenFactory Edizioni
© 2018. Open Factory Srl - Via Bernardo Rucellai, 37/B - 20126 Milano - Phone +39 02 49517730 +39 02 49517731 - Telefax +39 02 87153767 - C.F. e P. IVA 07222610961
È vietato riprodurre qualsiasi parte delle pubblicazioni, foto e testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell'editore.
Editore e autori non potranno in nessun caso essere responsabili per incidenti e/o danni che a chiunque possano derivare per qualsivoglia motivo o causa,
in dipendenza dall'uso improprio delle informazioni qui contenute.

Privacy Policy
Powered by Joy ADV