Progettazione – Un application content di Rockwell per il progetto di macchine
03/08/2018

Rockwell Automation (www.rockwellautomation.it) continua a rilasciare nuovi application content per aiutare gli OEM e i produttori di skid di processo ad accelerare i tempi e ridurre i costi di progettazione di macchine all’avanguardia. Il contenuto più recente è relativo ai device object e a due librerie di codice applicativo per machine builder, una per macchine CPW – converting, stampa e web – e una per gli skid di processo. Questa nuova versione va a completare quanto già disponibile per le applicazioni di packaging.

Le librerie per machine builder, offrendo un codice standardizzato specifico per applicazione, aiutano i tecnici a progettare più rapidamente macchine CPW e skid di processo e, al tempo stesso, a ottenere le migliori prestazioni della categoria. Le librerie includono anche funzionalità specifiche per applicazione. Ad esempio, la libreria skid di processo include un motore macchina a stati, che i tecnici possono utilizzare per sviluppare comportamenti personalizzati corrispondenti alle caratteristiche dei loro skid specifici.

I device object, che sono oggetti di codice e visualizzazione, forniscono un’interfaccia comune per connettere, in una macchina, un dispositivo specifico ad altri library object. Ciò permette di ridurre sensibilmente il lavoro di riprogrammazione al momento della migrazione di un dispositivo. I tecnici devono semplicemente aggiungere l’object per un nuovo tipo di dispositivo, anziché dover riscrivere l’intero ciclo di progettazione della macchina per adattarlo alle modifiche.

Il primo set di device object è per dispositivi di avviamento, azionamento e movimento e fornisce anche le maschere per la nuova linea di interfacce operatore PanelView 5000 Allen-Bradley.

“Il nostro application content modulare aiuta a gestire in modo più agevole l’enorme quantità di codice oggi in uso nelle macchine intelligenti”, afferma Achim Thomsen, Senior Manager Application IP in Rockwell Automation. “I progettisti di macchine possono utilizzare queste nuove librerie e i device object per creare macchine in modo più efficiente ed economico. E in futuro ci saranno ulteriori nuovi contenuti per più applicazioni e dispositivi”.

Il nuovo application content è scaricabile gratuitamente dal PCDC, Product Compatibility Download Center, di Rockwell Automation. Una volta scaricato, il contenuto va importato nell’applicazione Studio 5000 Application Code Manager. L’Application Code Manager Studio 5000 mette a disposizione dei tecnici un posto unico e intuitivo per accedere ai contenuti, creare le proprie applicazioni e persino testarle prima di costruire un cabinet. I tecnici possono anche creare e gestire la propria libreria di oggetti all’interno dell’Application Code Manager per riutilizzarli in seguito su altri progetti.

 



Precedente | Seguente


COMMENTI
Sondaggio
L’Italia del pallone è di nuovo pronta per un Campionato che sembrerebbe segnato dall’inizio, ma come si dice il pallone è rotondo. Proviamo dunque a fare un pronostico partendo da come si sono classificate le squadre nel 2018? Chi vincerà?

La rivista
Copertina Tecn'è Luglio/Agosto 2018

Eureka n.4 - 2018
Newsletter



Sponsor













































OpenFactory Edizioni
© 2018. Open Factory Srl - Via Bernardo Rucellai, 37/B - 20126 Milano - Phone +39 02 49517730 +39 02 49517731 - Telefax +39 02 87153767 - C.F. e P. IVA 07222610961
È vietato riprodurre qualsiasi parte delle pubblicazioni, foto e testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell'editore.
Editore e autori non potranno in nessun caso essere responsabili per incidenti e/o danni che a chiunque possano derivare per qualsivoglia motivo o causa,
in dipendenza dall'uso improprio delle informazioni qui contenute.

Privacy Policy
Powered by Joy ADV