Imprese – Il Gruppo Lenze apre un laboratorio innovativo a Brema
13/09/2018

Noto Gruppo d’automazione industriale con quartier generale ad Hamelin, in Germania, Lenze (www.lenze.com) sta espandendo le proprie attività nel campo delle soluzioni digitali e della tecnologia dell’innovazione nella zona di Brema. Il Gruppo prosegue dunque il proprio percorso di crescita e lo fa grazie anche all’inaugurazione ufficiale, avvenuta lo scorso 8 maggio, del laboratorio d’innovazione digitale DOCK ONE (www.dock.one) ubicato presso la sede della propria controllata encoway GmbH.

Oltre al Senatore all’economia, lavoro e porti, Martin Günthner, erano presenti all’inaugurazione il Dr. Martin Mehrtens, Cancelliere dell’Università di Brema, e Frank Maier, membro dell’Executive Board di Lenze SE. Nel suo discorso, Günthner ha enfatizzato gli impatti positivi dell’iniziativa per l’area IT di Brema: “l’Università e l’intero territorio hanno bisogno di partner forti che si posizionino con successo sul mercato dell’Industry 4.0, in crescita a livello globale. Grazie a DOCK ONE, Lenze affianca e contribuisce allo sviluppo futuro di Brema quale area IT di eccellenza”.

Maier ha condiviso pienamente questa affermazione, motivando la decisione del Gruppo di investire a Brema, area con una buona rete universitaria: “come azienda abbiamo bisogno di specialisti e laureati competenti”. Gli studenti dei corsi di ‘Computer Science’e di ‘Production Technology’, in particolare, trovano posizioni di lavoro interessanti grazie alla presenza e all’interazione tra aziende e centri di ricerca”, sottolinea Maier.

L’Executive Board di encoway è fermamente convinto dei vantaggi che quest’area può offrire. La controllata di Gruppo Lenze fu fondata 18 anni fa come startup ed è in grado di fornire software per la configurazione dei prodotti, per la determinazione del prezzo e per generare l’offerta. Si tratta del software comunemente chiamato CPQ, Configure, Price, Quote.

Il fatto che il Gruppo benefici del clima dinamico all’interno del Parco Tecnologico di Brema è confermato dalla presenza di un’altra azienda controllata del Gruppo Lenze: Logicline GmbH. Quest’ultima è specializzata nel cloud, nelle piattaforme digitali e nelle mobile app e, all’inizio dell’anno, ha aperto uffici a Brema.

Il Gruppo Lenze impiega oggi 200 persone nell’area di Brema e prevede che queste aumenteranno nei prossimi 12 mesi con l’ingresso di 40 nuove risorse. Il nuovo laboratorio digitale dell’innovazione permette a Lenze di svolgere internamente le attività di sviluppo. Inoltre, sono in corso molti progetti avviati in collaborazione con clienti, partner e istituti di ricerca. DOCK ONE può essere considerato come un gruppo di esperti che collaborano per implementare con successo le idee nel campo della digitalizzazione per i progetti di Industria 4.0.

“Sullo sfondo del rapido sviluppo che la digitalizzazione sta avendo nel settore, abbiamo bisogno di spazi di pensiero non convenzionali nei quali sviluppare velocemente i primi prototipi e dove possano essere testate nuove idee e tendenze”, spiega Maier.

Nel corso dell’evento inaugurale sono stati presentati anche alcuni risultati dell’evento “Hackathon Bremen Industry 4.0”. Il prossimo Hackathon è in programma dal 12 al 14 ottobre. Per saperne di più http://www.hackathon-bremen.de/.



Precedente | Seguente


COMMENTI
Sondaggio
Come ricaricare le energie durante la pausa lavoro? Le scelte sono diverse, ma tra quelle indicate cosa preferite?

La rivista
Copertina Tecn'è Settembre 2018

Eureka n.5 - 2018
Newsletter



Sponsor







































































OpenFactory Edizioni
© 2018. Open Factory Srl - Via Bernardo Rucellai, 37/B - 20126 Milano - Phone +39 02 49517730 +39 02 49517731 - Telefax +39 02 87153767 - C.F. e P. IVA 07222610961
È vietato riprodurre qualsiasi parte delle pubblicazioni, foto e testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell'editore.
Editore e autori non potranno in nessun caso essere responsabili per incidenti e/o danni che a chiunque possano derivare per qualsivoglia motivo o causa,
in dipendenza dall'uso improprio delle informazioni qui contenute.

Privacy Policy
Powered by Joy ADV