Accordi – Lenze integra l’inverter i500 nel portale dati di Eplan
14/09/2018

Uno studio pubblicato recentemente dall’Università di Stoccarda sul potenziale di automazione e digitalizzazione dei quadri elettrici dimostra che è possibile risparmiare tempo utilizzando soluzioni supportate da software, per circuiti elettrici digitali e, soprattutto, CAD tridimensionali e disegni CAE. Lo studio ha rilevato che in media si impiegano 54 ore per cablare un quadro elettrico, e di queste quasi un terzo viene speso per il lavoro di preparazione. Lo studio evidenzia che può essere risparmiato l’80% del tempo utilizzando un software.

Utilizzando gli inverter i500 Lenze (www.lenze.com) questo può accadere davvero in modo semplice e veloce. Lo specialista in Motion Centric Automation rende disponibili tutti i dati necessari e grazie al portale di Eplan (www.eplan.it) possono essere utilizzati facilmente e rapidamente dall’interno del suo portale dati. Qui si possono trovare i dati del dispositivo tridimensionale, ad esempio, con le immagini delle loro connessioni.

Le connessioni sono chiaramente contrassegnate e le immagini mostrano anche le sezioni trasversali del conduttore e le coordinate spaziali. Altre funzioni includono schemi circuitali accuratamente elaborati, un elenco con accessori di alimentazione appropriati, file di immagini reali e documenti per ulteriori letture.

Dopo la pianificazione, dettagli come quelli sopra menzionati possono essere utilizzati come base per la stesura del percorso di cavi direttamente dallo schema elettrico e per ogni necessità, fino alla personalizzazione automatica, che può essere eseguita anche da un subappaltatore.

Un altro valore aggiunto dalla rappresentazione virtuale di oggetti tridimensionali è che le posizioni dei fori sulla piastra di montaggio sono impostate automaticamente e con precisione. Anche il posizionamento dei componenti è reso più semplice perché, ad esempio, la minaccia di collisioni può essere rilevata in anticipo. Per riassumere, i dati della serie di inverter i500 settati per l’utilizzo in Eplan offrono nuove opportunità nell’ingegneria digitale. L’obiettivo è quello di fornire uno strumento che renda rapido e perfetto il progetto di un quadro di controllo.



Precedente | Seguente


COMMENTI
Sondaggio
Come ricaricare le energie durante la pausa lavoro? Le scelte sono diverse, ma tra quelle indicate cosa preferite?

La rivista
Copertina Tecn'è Settembre 2018

Eureka n.5 - 2018
Newsletter



Sponsor







































































OpenFactory Edizioni
© 2018. Open Factory Srl - Via Bernardo Rucellai, 37/B - 20126 Milano - Phone +39 02 49517730 +39 02 49517731 - Telefax +39 02 87153767 - C.F. e P. IVA 07222610961
È vietato riprodurre qualsiasi parte delle pubblicazioni, foto e testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell'editore.
Editore e autori non potranno in nessun caso essere responsabili per incidenti e/o danni che a chiunque possano derivare per qualsivoglia motivo o causa,
in dipendenza dall'uso improprio delle informazioni qui contenute.

Privacy Policy
Powered by Joy ADV