AUTOMAZIONE
INTERFACCE DEL FUTURO
01/11/2017

Il whitepaper di EATON intitolato “Concetti di interazione per le macchine di nuova generazione” evidenzia le innovazioni nel campo dei dispositivi di interfaccia uomo-macchina per l’Industria 4.0.

Con l’implementazione dei concetti di Industria 4.0 e dell’IoT nell’ambiente di produzione, la quantità di dati disponibili aumenta esponenzialmente. Gli utenti necessitano di un tempo sempre maggiore per inviare i comandi appropriati o estrarre le informazioni corrette dal flusso di dati. In collaborazione con l’università RWTH di Aachen, in Germania, EATON ha pubblicato il whitepaper intitolato “Concetti di interazione per le macchine di nuova generazione”, ovvero come progettare e sviluppare sistemi di controllo che soddisfino le reali esigenze degli utilizzatori. Lo studio analizza le forze e le debolezze degli attuali concetti di interazione e studia l’uso di dispositivi mobili e di concetti di restrizione per ottimizzare l’interazione uomo-macchina.

di Luigi Ortese

È evidente che la vita quotidiana non possa più prescindere dalle tecnologie touchscreen e, anche a livello industriale, l’operatività multitouch sta diventando sempre più importante. È inoltre chiaro che i nuovi smart device sono in grado di assicurare maggiore agevolezza nei processi, offrendo un supporto di alto livello. Questi dispositivi, infatti, permettono di rilevare – in qualsiasi momento – informazioni sullo stato delle macchine o sui piani di manutenzione semplicemente utilizzando un collegamento Internet, con conseguenti benefici tangibili quali la riduzione del fermo macchina e una maggiore produttività.

Lo studio di EATON illustra l’importanza degli standard in funzione della sicurezza dei concetti operativi.

DISPOSITIVI DI COMANDO E VISUALIZZAZIONE

EATON (www.eaton.it) ha pubblicato un nuovo whitepaper intitolato “Concetti di interazione per le macchine di nuova generazione” per andare ad approfondire tutto ciò. L’Autore dello studio, Tobias Ischen, presenta i dispositivi di comando e visualizzazione di base analizzando i fattori che i progettisti devono tenere in considerazione in fase di progettazione per soddisfare le richieste di Industria 4.0 e IoT, e le necessità degli operatori dell’era digitale. Nel whitepaper vengono trattati anche i progressi realizzati nei sistemi di controllo multitouch moderni, nonché il ruolo dei dispositivi di comando.

Attraverso l’utilizzo di HMI/PLC multitouch e dispositivi di comando dal design accattivante, gli ingegneri possono donare un valore aggiunto alla soluzione che progettano. È inoltre importante garantire che l’interfaccia uomo-macchina offra un’interazione sicura e conforme alle regolamentazioni internazionali. Il whitepaper approfondisce nel dettaglio gli aspetti legati agli standard e alle disposizioni per l’implementazione delle funzioni fondamentali e di quelle legate alla sicurezza. Infatti, l’utilizzo del tipo di attuatore, del colore e della marcatura di un pulsante sono regolamentati in modo specifico e, nel caso di una soluzione progettata per essere esportata, è importante avere familiarità con gli standard locali.

Possibili combinazioni per sistemi di comando e visualizzazione.

STANDARD SULLA TRASMISSIONE DELLE INFORMAZIONI

Il whitepaper affronta, inoltre, il tema degli standard riguardanti il modo in cui un semplice dispositivo possa trasmettere informazioni. Progettisti e application engineer devono domandarsi quali informazioni vogliono fornire ai loro clienti e quali componenti sono in grado di offrire. Questo si ottiene utilizzando simboli universalmente riconosciuti per rappresentare le funzioni generali. In questo modo è possibile ridurre la complessità derivante dalle differenze tra le pratiche in uso in Paesi diversi.

Tuttavia, lo sviluppo di componenti di interazione uomo-macchina comprende anche la loro integrazione in sistemi esistenti. Questo suggerisce ai progettisti di sviluppare concetti operativi facilmente integrabili nella soluzione già in uso. L’HMI è generalmente considerata parte integrante di una soluzione di automazione fondata sulla logica di controllo programmabile (PLC).

L’HMI/PLC XV300 e il sistema di I/O remotati XN300 offrono la possibilità di soddisfare i requisiti del mercato odierno, supportano standard aperti per i bus di campo che permettono di creare soluzioni di sistema flessibili grazie al software Galileo e all’uso di CODESYS per la programmazione della piattaforma del dispositivo da un punto di vista ingegneristico.

SOLUZIONI D’AVANGUARDIA

Il mondo digitale evolve rapidamente e ciò che oggi sembra impossibile potrebbe essere realizzato in un futuro molto vicino. Questo vale anche per i dispositivi di interfaccia uomo-macchina. Grazie alla sua comprovata esperienza maturata nel tempo, EATON non solo offre una vasta gamma di prodotti, ma fornisce informazioni e know-how su come sviluppare soluzioni all’avanguardia. Il software di visualizzazione Galileo, ad esempio, è una componente importante in questo processo, in quanto permette di implementare concetti operativi intuitivi in breve tempo.

Per scaricare gratuitamente il whitepaper è possibile visitare il sito http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=trd&mc=click&pli=22873480&PluID=0&ord=[timestamp].

Per saperne di più su EATON è possibile visitare www.eaton.eu o seguire l’attività della società su Twitter (@ETN_EMEA) o su LinkedIn (Eaton EMEA) per rimanere aggiornato sulle ultime notizie. Sul canale YouTube EATONVideos è disponibile un video che mostra come le gamme RMQ Flat Front e RMQ Flat Rear aiutino i clienti a implementare design di alta qualità e concetti di gestione utente innovativi. ©tecnelab

La realtà aumentata offrirà nuove possibilità per l’interazione con le macchine.



Seguente


COMMENTI
Sondaggio
Quale preferisci tra gli articoli selezionati da questa home?

La rivista




Newsletter



Sponsor



















































OpenFactory Edizioni
© 2017. Open Factory Srl - Via Bernardo Rucellai, 37/B - 20126 Milano - Phone + 039 02 49517730 + 039 02 49517731 - Telefax + 039 02 87153767 - C.F. e P. IVA 07222610961
È vietato riprodurre qualsiasi parte delle pubblicazioni, foto e testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell'editore.
Editore e autori non potranno in nessun caso essere responsabili per incidenti e/o danni che a chiunque possano derivare per qualsivoglia motivo o causa,
in dipendenza dall'uso improprio delle informazioni qui contenute.

Privacy Policy
Powered by Joy ADV