Software – I vantaggi della realtà virtuale di CAM2 per il BIM
11/06/2018

La realtà virtuale (VR) si sta ormai diffondendo in diversi settori ed è disponibile attraverso i dispositivi di utilizzo quotidiano. Anche nell’ambito edile essa può essere considerata un’opportunità, tanto più che adesso è immediatamente disponibile grazie a modelli derivanti direttamente dal rilievo 3D, senza dover passare da modelli 3D BIM creati appositamente. Inoltre, offre una modalità di visualizzazione e di interpretazione del rilievo decisamente più intuitiva e interattiva, rispetto a quella tradizionale in 2D, spesso difficilmente interpretabile anche dagli addetti ai lavori.

“I progressi registrati dai visori di realtà virtuale commerciali e domestici ci hanno fatto pensare che esista un mercato in espansione. Fornire quindi un contenuto da visualizzare in VR direttamente sui nostri software di rilievo è stato uno sviluppo logico”, ha dichiarato Oliver Buerkler, Construction Product Manager di FARO (www.faro.com). “Il nostro software CAM2 SCENE 7.1 rappresenta la prima incursione in questo settore, garantendo un’esperienza di realtà virtuale immersiva”.

Il tradizionale software per la documentazione 3D si evolve per rispondere alle esigenze in costante evoluzione dei progettisti. CAM2 SCENE 7.1 consente agli utenti di visualizzare, comodamente dal proprio ufficio o dalla propria postazione di lavoro, un intero progetto in realtà virtuale 3D attraverso visori di realtà virtuale compatibili, come Oculus Rift o HTC Vive.

Questo migliora sensibilmente la fruizione del rilievo e riduce i tempi di realizzazione dei progetti, consentendo ai professionisti che operano in architettura, ingegneria ed edilizia, di simulare ed effettuare rapidamente confronti con la realtà in situazioni in cui è necessario, per esempio, valutare la documentazione “as-built”, ricostruire scene del crimine o di incidenti o ottimizzare i piani di progettazione.

“La virtual reality garantisce la democratizzazione dei dati, sin dalle prime fasi di un progetto. In questo modo, l’informazione del rilievo può essere condivisa da tutti gli attori coinvolti nel progetto, consentendo di comprendere appieno quello che viene descritto con la diretta conseguenza di poter prendere decisioni basate su informazioni chiare e dettagliate in merito al sito ispezionato”, ha aggiunto Oliver Buerkler.

Il software CAM2 SCENE 7.1 offre un’esperienza di realtà virtuale immersiva con l’integrazione di dettagliate texture fotografiche e di rendering dei dati di scansione 3D in modo così veloce da sembrare generate in tempo reale. SCENE 7.1 va ben oltre il concetto comune alla maggior parte delle soluzioni industriali di realtà virtuale secondo cui “vedere meglio è comprendere meglio”.

La nuova release di CAM2 migliora la produttività, consentendo agli utenti di effettuare/acquisire istantanee, inserire commenti o note specifiche per immagini e navigare nella mappa panoramica del sistema in tempo reale, il tutto senza mai dover uscire dall’ambiente di realtà virtuale.

Quando si visualizzano i dati scansionati, gli utenti possono “vagare” liberamente: la possibilità di visualizzare un ambiente in un modo naturale, scrutando negli angoli e spostando lo sguardo dall’alto verso il basso è un modo molto più naturale di esaminare i dettagli di qualsiasi spazio. Durante le fasi di costruzione e nelle attività del cantiere, questi strumenti garantiscono standard elevati di salute e sicurezza del progetto tramite diversi scenari.

La programmazione dei lavori di costruzione può essere compresa meglio grazie all’aggiornamento frequente dei dati di rilevamento, consentendo ai progettisti di comprendere lo stato attuale della costruzione e conoscere il cantiere prima di avviare qualsiasi lavoro. È possibile esercitarsi per operazioni tecnicamente difficili in un ambiente totalmente virtuale, ma estremamente realistico, consentendo di familiarizzare con il sito prima del lavoro fisico, verificare particolari difficoltà di accesso, se presenti, e prepararsi per svolgere il proprio lavoro in modo efficiente e senza intoppi.



Precedente | Seguente


COMMENTI
Sondaggio
L’Italia del pallone è di nuovo pronta per un Campionato che sembrerebbe segnato dall’inizio, ma come si dice il pallone è rotondo. Proviamo dunque a fare un pronostico partendo da come si sono classificate le squadre nel 2018? Chi vincerà?

La rivista
Copertina Tecn'è Luglio/Agosto 2018

Eureka n.4 - 2018
Newsletter



Sponsor













































OpenFactory Edizioni
© 2018. Open Factory Srl - Via Bernardo Rucellai, 37/B - 20126 Milano - Phone +39 02 49517730 +39 02 49517731 - Telefax +39 02 87153767 - C.F. e P. IVA 07222610961
È vietato riprodurre qualsiasi parte delle pubblicazioni, foto e testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell'editore.
Editore e autori non potranno in nessun caso essere responsabili per incidenti e/o danni che a chiunque possano derivare per qualsivoglia motivo o causa,
in dipendenza dall'uso improprio delle informazioni qui contenute.

Privacy Policy
Powered by Joy ADV