Logistica - Movimentazione di pallet con Interroll Pallet Control PC 6000
05/12/2017

Interroll (www.interroll.com) amplia la sua linea di motori e di unità di controllo decentralizzato per il trasporto di colli senza pressione statica, che da anni viene proposta con successo sulla base del RollerDrive 24V CC e della Interroll MultiControl. Da subito la gamma comprenderà anche una soluzione speciale per la movimentazione di pallet.

Il gruppo Interroll, fornitore leader mondiale di soluzioni nel campo dell’intralogistica, consente ora anche la movimentazione di pallet senza pressione statica. La nuova unità di controllo Pallet Control 6000, fin da subito disponibile sul mercato, è il cuore della soluzione completa comprendente anche i rulli trasportatori, il MultiControl e il Pallet Drive Interroll come motore. Essa consente l’applicazione della tecnologia di azionamento a 400 V CA.

Grazie a questa soluzione è molto più facile realizzare un flusso di materiale ininterrotto e senza interferenze. Finora la movimentazione di pallet senza pressione statica per lo più comportava un costo elevato con PLC e sistemi pneumatici aggiuntivi – in pratica per garantire un flusso automatizzato delle merci nei punti di scarico ai trasloelevatori o ai dispositivi di sollevamento in magazzino. Per contro, la soluzione Interroll non necessita di cablaggio né di programmazione PLC. La nuova unità di controllo funge da collegamento tra il motore e la collaudata MultiControl di Interroll, che, anche in questo caso, propone la logica che realizza la movimentazione senza pressione statica.

Un impianto per la movimentazione di pallet che utilizza la tecnologia Interroll lavora a basso consumo energetico in quanto non svolge un servizio continuo. Può anzi essere distribuito a zone che attivano o disattivano automaticamente la funzione secondo necessità. Il vantaggio è costituito dal fatto che il consumo energetico è limitato al tempo di effettiva movimentazione del materiale all’interno del sistema. Pertanto vengono azionati sempre e solo quei Pallet Drive necessari per un passaggio ottimale dei pallet. La funzione Softstart integrata riduce la coppia di avviamento, in tal modo sottraendo carico a tutti i componenti meccanici e garantendo un’accelerazione ottimale dei pallet. Il fine corsa del pallet, una volta disattivato il Pallet Drive, è analogamente regolato dal Pallet Control.

Un ulteriore vantaggio di questa soluzione è rappresentato dalla sua compattezza: come motore assiale il Pallet Drive di Interroll ha le stesse dimensioni dei rulli trasportatori impiegati. Pertanto può essere perfettamente integrato in un profilo di trasportatore. Non è necessario predisporre un ulteriore spazio nella parte inferiore del convogliatore per un gruppo motoriduttore, inoltre il trasportatore può essere montato anche direttamente a pavimento o integrato in una tavola rotante. Paragonato a una soluzione con motoriduttore esterno consente un notevole risparmio di spazio.

Inoltre l’impiego della MultiControl permette di visualizzare il sistema di movimentazione ed è certificato per bus di campo PROFINET, EtherNet/ IP ed EtherCad. Pertanto la messa in servizio presso l’utilizzatore è semplicissima.

Sono previste numerose funzioni per la manutenzione preventiva. Con il Pallet Control Configurator, scaricabile dal sito Internet di Interroll, collegando una chiavetta USB è possibile predisporre senza difficoltà la variazione di parametri del Pallet Control o la modifica del senso di rotazione senza dover collegare o scollegare cavi. Inoltre, poiché il tempo complessivo di esercizio del rispettivo Pallet Drive è visualizzato, è possibile provvedere preventivamente ai necessari interventi di manutenzione, riducendo al minimo i costi di manutenzione e gli eventuali tempi di fermo.  Un relè di protezione termica e l’analisi costante della corrente assorbita proteggono il Pallet Drive dal sovraccarico. Anche il freno opzionale del Pallet Drive viene azionato mediante Pallet Control. In alternativa il Pallet Control può essere azionato mediante re-indirizzamento agli ingressi digitali a 24V, o mediante un ingresso analogico 0-10V CC.

Questa soluzione è adatta per pallet di peso fino a 1250 kg e per velocità di movimentazione fino a 0,22 m/s. In tal modo sono coperte le applicazioni di mercato correnti.



Precedente | Seguente


COMMENTI
Sondaggio
Quanto importante può essere uno strumento di comunicazione online. Misuriamo la capacità del nostro sito. Esprimi un tuo giudizio con uno dei voti riportati: 10 il massimo e 1 il minimo.

La rivista




Newsletter



Sponsor







































OpenFactory Edizioni
© 2017. Open Factory Srl - Via Bernardo Rucellai, 37/B - 20126 Milano - Phone +39 02 49517730 +39 02 49517731 - Telefax +39 02 87153767 - C.F. e P. IVA 07222610961
È vietato riprodurre qualsiasi parte delle pubblicazioni, foto e testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell'editore.
Editore e autori non potranno in nessun caso essere responsabili per incidenti e/o danni che a chiunque possano derivare per qualsivoglia motivo o causa,
in dipendenza dall'uso improprio delle informazioni qui contenute.

Privacy Policy
Powered by Joy ADV