Automazione
FLESSIBILI, COMPATTI, PERFORMANTI
01/01/2018

La nuova gamma di servoazionamenti Unidrive M750, proposta da Control Techniques, un’azienda di Nidec Corporation, si adatta a tutte le applicazioni di automazione.

All’SPS IPC Drives di Norimberga, Control Techniques, azienda di Nidec Corporation, ha proposto in anteprima la nuova gamma di servoazionamenti Unidrive M750, flessibili, con ingombro estremamente contenuto e dalle massime prestazioni.

di Giuseppe Costa

Control Techniques (www.controltechniques.com) è una società del gruppo Nidec (www.nidec.com) leader a livello mondiale nella progettazione e nella produzione di azionamenti elettronici a velocità variabile per il controllo dei motori elettrici. Fondata nel 1973, l’azienda ha sede principale a Newton, nel Galles. Essa ha siti di produzione e di R&D dedicati a livello globale, oltre a Centri per l’automazione in 45 sedi in tutto il mondo.

Alla manifestazione SPS IPC Drives di Norimberga, svoltasi dal 28 al 30 novembre scorsi, la società ha proposto in anteprima la propria nuova gamma di servoazionamenti, riscuotendo un enorme interesse.

APPLICAZIONI DINAMICHE

Presentata, come appena detto, in anteprima all’SPS IPC Drives di Norimberga per il mercato tedesco e italiano, la serie Unidrive M750 verrà proposta a livello internazionale nella primavera del 2018. La nuova serie, disponibile da 0,7 a 51 Nm di coppia, con 153 Nm di picco, e da 1,5 a 16 A, con 48 A di picco, fornisce le migliori prestazioni e caratteristiche di flessibilità disponibili oggi sul mercato, in un package straordinariamente compatto. Progettati specificatamente per i sistemi di automazione con un elevato numero di assi, i servoazionamenti Unidrive M750 forniscono tutti i vantaggi di un sistema modulare con un DC bus comune, mantenendo la flessibilità di un azionamento stand alone.

La nuova serie è stata studiata e prodotta per essere principalmente dedicata ad applicazioni servo altamente dinamiche e/o continue, caratterizzate da un elevato sovraccarico, con possibilità di controllo dei motori asincroni, e viene inizialmente proposta in due livelli funzionali.

Unidrive M753 EtherCAT è dotato di uno switch EtherCAT a due porte per la facile integrazione in applicazioni di motion control centralizzate. Il supporto del protocollo EoE, Ethernet over EtherCAT, consente di collegare un PC e utilizzare strumenti software per la messa in servizio e il monitoraggio tramite la rete EtherCAT.

In alternativa, l’opzione base, Unidrive M751, offre la flessibilità di configurazione grazie a due slot per moduli opzionali della gamma Unidrive M, come i controllori del movimento ad alte prestazioni con interfaccia Profinet, Ethernet/IP o IEC61131, indicati per il controllo decentralizzato della macchina. Grazie alla comunicazione RS485 prevista, UnidriveM751 integra un Advanced Motion Controller a 1,5 assi per il motion control distribuito.

La serie di servoazionamenti Unidrive M750 offre i massimi livelli di compattezza sul mercato per le configurazioni stand alone e multiasse.

DIMENSIONI MINIME

La serie Unidrive M750 offre i massimi livelli di compattezza sul mercato per le configurazioni stand alone e multiasse. La variante M753 con interfaccia EtherCAT è larga solo 40 mm, pari a cinque volte la larghezza di un foglio A4, più 10 mm, o a sette volte se lo si orienta in orizzontale. L’azionamento è inoltre progettato per trovare posto all’interno di quadri poco profondi, da 200 mm. La serie Unidrive M750 include dunque i servoazionamenti da 400 V più compatti disponibili al mondo.

Il sistema brevettato Ultraflow della serie Unidrive M750 consente ai costruttori di macchine di ridurre ulteriormente le dimensioni del quadro anche del 50%, espellendo il calore dell’azionamento direttamente all’esterno del quadro. Questo approccio offre l’ulteriore vantaggio di disporre gli azionamenti su più file, senza la necessità di un grande spazio per permettere lo scambio di aria.

MASSIME PRESTAZIONI, FACILE INSTALLAZIONE

Le applicazioni servo caratterizzate da alta dinamica trarranno un immenso beneficio dalle capacità di sovraccarico del 300%, dalla chiusura dell’anello di corrente a 62 µs e dalla frequenza di switching sino a 16 kHz. I modelli della serie Unidrive M750 supportano un’ampia gamma di feedback, dai robusti resolver agli encoder SinCos ad alta risoluzione, agli encoder per applicazioni single cable.

La serie Unidrive M750 vanta poi una varietà di caratteristiche e accessori progettati per renderne l’installazione e l’avviamento il più possibile semplici. Le caratteristiche includono: connettori inseribili con facile accesso e un kit dedicato per la connessione multiasse in parallelo (DC bus); una resistenza di frenatura integrata, commissioning rapido tramite il tool Unidrive M Connect per PC o tramite una scheda SD opzionale.

Machine Control Studio fornisce infine un ambiente IEC61131 flessibile e intuitivo, indicato per programmare le funzionalità di automazione e controllo del motore.

La serie di servoazionamenti Unidrive M750 si adatta in modo flessibile all’architettura preferita dai clienti, ossia sistemi di motion control centralizzati o distribuiti, o a qualunque combinazione dei due controlli. Supporta inoltre tutti i bus di campo industriali standard, garantendo la facile integrazione in qualsiasi linea di produzione.

La serie di servoazionamenti Unidrive M750 si adatta in modo flessibile all’architettura preferita dai clienti, ossia sistemi di motion control centralizzati o distribuiti, o a qualunque combinazione dei due controlli.

LINEA COMPLEMENTARE DI MOTORI

Infine, è utile segnalare Unimotor hd di Control Techniques, un servomotore in c.a. a elevata dinamica che offre le massime prestazioni nella propria categoria, operando congiuntamente con la serie Unidrive M750.

Caratterizzato da un ampio intervallo di coppia, da 0,72 fino a 85 Nm, con 255 Nm di picco, velocità nominali da 1.000 fino a 6.000 giri/min, diversi livelli di inerzia e un’ampia selezione di opzioni di retroazione, Unimotor hd offre la soluzione perfetta per applicazioni a elevata dinamica. ©tecnelab

Progettati per sistemi di automazione con un elevato numero di assi, i servoazionamenti Unidrive M750 forniscono tutti i vantaggi di un sistema modulare con un DC bus comune, mantenendo la flessibilità di un azionamento stand alone.



Precedente | Seguente


COMMENTI
Sondaggio
Quale tipologia di regalo preferiresti ricevere per le festività natalizie?

La rivista
Copertina Tecn'è Dicembre 2018

Copertina Supplemento Tecn'è Dicembre 2018

Eureka n.6 - 2018

Copertina The best of automation
Newsletter



Sponsor













































OpenFactory Edizioni
© 2018. Open Factory Edizioni s.r.l. - Via Bernardo Rucellai, 37/B - 20126 Milano - Phone +39 02 49517730 +39 02 49517731 - Telefax +39 02 87153767 - C.F. e P. IVA 07222610961
È vietato riprodurre qualsiasi parte delle pubblicazioni, foto e testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell'editore.
Editore e autori non potranno in nessun caso essere responsabili per incidenti e/o danni che a chiunque possano derivare per qualsivoglia motivo o causa,
in dipendenza dall'uso improprio delle informazioni qui contenute.

Redazione | Privacy Policy
Powered by Joy ADV