Accessori
MOLLE PER OGNI USO
01/04/2018

Una selezione della varietà tipologica delle molle HELI-CAL®, le cui estremità possono essere lavorate su disegno del cliente.

Le molle HELI-CAL®, distribuite nel nostro Paese da Mondial, sono la risposta alle applicazioni che richiedono esigenze particolari di precisione e affidabilità, nei campi di utilizzo più diversificati: dalle macchine utensili ai veicoli da competizione.

di Eleonora Dolce

Distribuite in esclusiva in Italia da Mondial (www.mondial.it), le molle di precisione HELI-CAL® rappresentano la soluzione ideale per applicazioni in cui vi siano particolari esigenze di precisione e affidabilità e dove la soluzione applicata non sia in grado di rispondere alle performance richieste. I campi applicativi di questi accessori sono numerosissimi: dalle macchine utensili ai sistemi per lavorazione laser, dai robot alle apparecchiature medicali, passando per applicazioni tipiche del comparto aerospaziale, del segmento dei semiconduttori e di quello dei veicoli da competizione.

L’estrema flessibilità di impiego è dovuta anche al fatto che le molle di precisione HELI-CAL® lavorate alla macchina utensile offrono numerose possibilità di integrazione dei componenti, consentendo di “riunire” in un singolo pezzo attacchi diversi come flange, ingranaggi, alberi scanalati, perni filettati.

FLESSIBILITÀ PER OGNI APPLICAZIONE

L’ufficio tecnico Mondial collabora da tempo con gli studi tecnici di diverse imprese che operano in settori industriali diversificati, con i quali ricerca la tipologia di molla HELI-CAL® più adatta al tipo d’applicazione, a seconda che sia richiesta elasticità a estensione, a compressione, a torsione, a flessione laterale o a traslazione laterale.

Le molle HELI-CAL® sono estremamente flessibili e possono quindi risolvere problemi che possono sembrare insormontabili a chi utilizza le molle tradizionali. Questa flessibilità si concretizza nelle caratteristiche intrinseche del prodotto, come i materiali in cui possono essere realizzate: titanio, alluminio, acciaio inox; virtualmente, le molle potrebbero essere costruite in qualsiasi lega adatta alla lavorazione su una macchina utensile.

Altra caratteristica fondamentale è la possibilità di lavorare le estremità delle molle su disegno del cliente, integrando più componenti. Non solo, le HELI-CAL® possono essere a uno, due o anche tre principi, garantiscono “elasticità” e soddisfano le esigenze di precisione, affidabilità e ripetibilità. Contribuiscono, inoltre, al contenimento dei costi dell’applicazione, poiché sono costituite da un unico pezzo che non ha bisogno di manutenzione.

Analizziamo ora alcuni esempi di utilizzo delle molle HELI-CAL® in tre diversi ambiti industriali: quello dei sistemi robotizzati per collaudo, quello dei sistemi di connessione elettrica e, infine, quello delle macchine per lavorazione laser.

I campi applicativi delle molle HELI-CAL® sono numerosissimi: dalle macchine utensili ai sistemi per lavorazione laser, dai robot alle apparecchiature medicali, passando per applicazioni tipiche del comparto aerospaziale, del segmento dei semiconduttori e di quello dei veicoli da competizione.

SISTEMI ROBOTIZZATI PER COLLAUDO

La molla a innesto unidirezionale impiegata in questo tipo di applicazione è un meccanismo di bloccaggio per un manipolatore di un robot utilizzato per testare semiconduttori. Il cliente non si sentiva sicuro, poiché la molla, essendo composta da più elementi, non assicurava prestazioni affidabili.

Sulla base delle proprie esigenze, il cliente ha fornito le dimensioni: ovvero il diametro interno e quello esterno, il numero delle spirali, il diametro del filo e il senso di rotazione. Normalmente una molla a innesto unidirezionale sostituisce o aggiorna uno strumento esistente. Grazie alla spirale HELI-CAL® e al suo metodo di fissaggio, viene ora utilizzato un unico elemento integrato, riducendo in tal modo il numero delle parti coinvolte e garantendo una maggior affidabilità dell’innesto.

SISTEMI DI CONNESSIONE ELETTRICA

Una società produttrice di lampade allo xenon ha scoperto che la lunghezza delle lampade aumentava per il calore che le lampade stesse producevano quando erano accese e ha pertanto richiesto che la connessione elettrica avesse le seguenti caratteristiche: fosse compatibile con le lampade; in grado di compensare le compressioni dovute all’aumento di temperatura; disponesse di un collegamento filettato per l’alimentazione elettrica; assicurasse un’elevata resistenza alla corrosione, dato che le lampade funzionavano in presenza d’acqua.

La molla HELI-CAL® lavorata a macchina utensile, realizzata per questa applicazione, può essere considerata uno dei più importanti esempi di Value Engineering – la scienza che genera elementi automatizzati multifunzionali –, in cui un singolo pezzo espleta più funzioni possibili, sia primarie che secondarie. Per la connessione elettrica della lampada è stato impiegato un componente filettato che accoglie la molla, che è stata dimensionata in modo tale da compensare l’espansione termica dovuta al calore, non costituendo un elemento resistivo, dal momento che viene attraversata da corrente elettrica. La parte terminale filettata agisce da collegamento elettrico. La molla è stata realizzata in acciaio inox 303 resistente alla corrosione.

MACCHINE PER LAVORAZIONE LASER

Nell’utilizzo di laser industriali a CO2 e a ND:YAG, era sentita l’esigenza di convogliare il raggio laser in modo efficiente ed efficace. Quando i raggi laser riflettono su superfici a specchio, si verifica una perdita dell’1%-2% dell’energia, energia che si trasforma in calore che necessita di essere dissipato velocemente. Poiché i laser sono ad alto voltaggio, bisogna prestare particolare attenzione agli aumenti di temperatura. La sfida consisteva dunque nel trovare una soluzione che mantenesse lo specchio in posizione e dissipasse il calore, ovvero l’energia trattenuta.

Quando HELI-CAL è stata contattata, è stato subito evidente che entrambe le funzioni potevano essere espletate da una molla di precisione a compressione. Si decise di fissare lo specchio a una struttura di contenimento con un elemento elastico, provvedendo allo smaltimento del calore sul retro dello specchio. Venne scelto l’alluminio a elevata resistenza, proprio perché è un buon conduttore di calore e un materiale economico. La prima molla venne progettata e realizzata nel 1982: da allora ne sono state realizzate sette diverse configurazioni, di cui l’ultima risale al 1994. Questa applicazione è un buon esempio di come le molle HELI-CAL® possano contribuire alla Value Engineering e come il loro utilizzo continui a essere una valida soluzione nel corso degli anni.

 

L’estrema flessibilità di impiego delle molle di precisione HELI-CAL® lavorate alla macchina utensile assicura anche numerose possibilità di integrazione con componenti diversi.



Precedente | Seguente


COMMENTI
Sondaggio
Tra le “attrattive” della 31.BI-MU di Milano quali suscitano più interesse?

La rivista
Copertina Tecn'è Ottobre 2018

Copertina Tecn'è Percorsi Tecnologici

Copertina Tecn'è Ottobre 2018 Supplemento

Eureka n.5 - 2018
Newsletter



Sponsor

















































































OpenFactory Edizioni
© 2018. Open Factory Edizioni s.r.l. - Via Bernardo Rucellai, 37/B - 20126 Milano - Phone +39 02 49517730 +39 02 49517731 - Telefax +39 02 87153767 - C.F. e P. IVA 07222610961
È vietato riprodurre qualsiasi parte delle pubblicazioni, foto e testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell'editore.
Editore e autori non potranno in nessun caso essere responsabili per incidenti e/o danni che a chiunque possano derivare per qualsivoglia motivo o causa,
in dipendenza dall'uso improprio delle informazioni qui contenute.

Redazione | Privacy Policy
Powered by Joy ADV