Progettazione
PRODOTTI INTELLIGENTI E CONNESSI
01/06/2018

Creo 5.0 è l’ultima versione della famiglia di software CAD 3D di PTC che permette agli utenti di passare dalla fase di ideazione a quella di produzione all’interno di un unico ambiente di progettazione.

PTC ha annunciato Creo 5.0, l’ultima versione della famiglia di software CAD 3D che permette agli utenti di passare dalla fase di ideazione a quella di produzione all’interno di un unico ambiente di progettazione. Un consiglio? Provatelo!

di Leo Castelli

L’industria manifatturiera è in forte evoluzione. Tecnologie e politiche economiche hanno dato grande impulso alle aziende che oggi cercano di riguadagnare il tempo perduto e rinnovare i processi di progettazione e produzione per ritrovare competitività. Il punto iniziale del cambiamento molto spesso si colloca nella “progettazione”, giustamente considerata momento chiave sia per innovare, con nuove idee, sia soprattutto per rinnovare prodotti maturi e aggiornarli alle nuove aspettative dei clienti.

Dal punto di vista della tecnologia, la progettazione certamente è molto influenzata dalle possibilità offerte dall’Internet of Things e di attribuire una intelligenza agli oggetti. Molte aziende quindi sono alla ricerca di una nuova piattaforma CAD che consenta di sviluppare i prodotti anche dal punto di vista della loro capacità di interagire con chi li utilizza e con chi li deve manutenere.

Creo 5.0 introduce innovative funzionalità capaci di stare al passo con un mondo della progettazione di prodotti in rapida evoluzione, offrendo importanti miglioramenti alla produttività.

ECCO CREO 5.0

PTC ha quindi sviluppato un prodotto completo come Creo 5.0 che, alle tradizionali e già potenti funzionalità CAD, unisce oggi una serie di caratteristiche dedicate alla connettività dei prodotti, al loro sviluppo e prototipazione con manifattura additiva e alla presentazione o manutenzione attraverso applicazioni di Realtà Aumentata.

PTC ha definito Creo 5.0 come lo strumento che offre “la progettazione come dovrebbe essere”, riassumendo, in questo modo, tutte le opportunità a disposizione delle aziende a della creatività dei progettisti.

Grazie a Creo 5.0, le idee concettuali possono essere trasformate in prodotti intelligenti e connessi, per collegare il mondo fisico e digitale anche con funzionalità di realtà aumentata e molto altro. In particolare, le novità che maggiormente stanno portando un impulso evidente al miglioramento della qualità della progettazione sono certamente quelle sintetizzate di seguito.

Creo 5.0 consente alle aziende di accelerare l’innovazione e costruire prodotti eccellenti più rapidamente, recuperando i progetti migliori e sostituendo le ipotesi con i fatti.

Ottimizzazione topologica

L’estensione di Creo per l’ottimizzazione topologica realizza automaticamente forme ottimizzate basate sui vincoli e obiettivi indicati dal progettista, tipo deformazione e resistenza. Di conseguenza, Creo 5.0 consente di risparmiare tempo e accelerare l’innovazione abilitando la creazione di parti ottimizzate ed efficienti.

Produzione additiva e sottrattiva

Creo 5.0 consente agli utenti di progettare, ottimizzare, controllare la stampa e produrre parti in maniera additiva utilizzando una soluzione che offre tutte le funzionalità fino a ieri disponibili solo utilizzando più software anche per la stampa di parti in metallo.

Grazie a Creo 5.0, le idee concettuali possono essere trasformate in prodotti intelligenti e connessi, collegando il mondo fisico e digitale con funzionalità di realtà aumentata in ogni postazione.

Analisi dei flussi

L’estensione Creo Flow Analysis è una soluzione CFD, Computational Fluid Dynamics, completamente integrata in Creo, che consente a progettisti, ingegneri e analisti di simulare le problematiche legate al flusso dei fluidi direttamente all’interno di Creo. Il flusso di lavoro continuo tra CAD e CFD consente agli utenti di integrare in anticipo le analisi, fin dalle prime fasi del progetto, e di comprendere le funzioni e le prestazioni del prodotto.

Estensione Creo Collaboration

L’estensione Creo Collaboration per Autodesk Inventor consente alle organizzazioni di consolidare un singolo sistema CAD e beneficiare così di una riduzione dei costi e degli sforzi associati alla manutenzione di più sistemi e integrazioni, favorendo il riutilizzo dei dati e la condivisione delle risorse. Creo 5.0 supporta da ora lo scambio bidirezionale di parti e assemblaggi con Autodesk Inventor, consentendo di aprire i file e di modificarli in Creo utilizzando tutte le funzionalità della soluzione CAD PTC.

Creo 5.0 supporta lo scambio bidirezionale di parti e assemblaggi con Autodesk Inventor.

PROVARE PER “CREARE”

La comunità di progettisti che utilizza Creo in Italia è molto attiva e ha partecipato al progetto Made in Italy con PTC raccontando le proprie esperienze in una raccolta sempre in evoluzione di storie di successo, tutte all’insegna del Made in Italy sostenuto dagli strumenti di progettazione e gestione prodotto di PTC. Le storie sono disponibili al link https://www.ptc.com/it/made-in-italy-con-ptc.

Esperienze e prove sul campo sono certamente il modo migliore per comprendere i reali vantaggi di un software, ecco perché la redazione vi consiglia di provare Creo 5.0 con la versione di prova completa al link https://www.ptc.com/it/products/cad/creo/trial. ©tecnelab

Il nuovo software di PTC introduce straordinarie funzionalità nelle aree dell’ottimizzazione topologica, nella produzione additiva e sottrattiva, nella fluidodinamica computazionale e nel CAM.

 



Precedente | Seguente


COMMENTI
Sondaggio
La nostra vita quotidiana è, per fortuna (o sfortuna), occupata in gran parte dal lavoro. Ma quanti gli interessi e i modi di rilassarsi sono nella natura umana? In particolar modo per il vostro relax, tra queste sei scelte, cosa preferireste fare?

La rivista
Copertina Tecn'è Giugno 2018

Newsletter



Sponsor





























































OpenFactory Edizioni
© 2018. Open Factory Srl - Via Bernardo Rucellai, 37/B - 20126 Milano - Phone +39 02 49517730 +39 02 49517731 - Telefax +39 02 87153767 - C.F. e P. IVA 07222610961
È vietato riprodurre qualsiasi parte delle pubblicazioni, foto e testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell'editore.
Editore e autori non potranno in nessun caso essere responsabili per incidenti e/o danni che a chiunque possano derivare per qualsivoglia motivo o causa,
in dipendenza dall'uso improprio delle informazioni qui contenute.

Privacy Policy
Powered by Joy ADV