Energia
RISPARMI ENERGETICI
01/12/2018

Aris Kalogeropoulos, Alena Trifirò, Nilmar Seccomandi David, Shan-Shan Guo, Jackie Chang, Jesse Chou, Idilio Ciuffarella all’evento di Delta Electronics del 10 ottobre scorso.

Il 10 ottobre scorso, presso l’Hotel Monaco and Grand Canal di Venezia, un seminario parallelo alla Biennale di Architettura 2018 ha evidenziato le soluzioni di Delta Electronics a supporto di un mondo più sostenibile.

di Lorenzo Ruffini

Delta Electronics (www.deltaww.com) collabora da diversi anni con gli operatori di telecomunicazioni attraverso l’implementazione di soluzioni finalizzate al risparmio di energia negli edifici. L’azienda, sin da principio, ha fornito a questo settore sistemi di alimentazione che comprendono dispositivi di energia outdoor e sistemi di energia da fonti rinnovabili dedicati a garantire la continuità nelle stazioni base e nell’infrastruttura 4G.

In occasione di un evento svoltosi a Venezia, i rappresentanti di Delta a Taiwan e in Europa hanno messo in luce l’ampia gamma di soluzioni e la visione dell’azienda per il futuro, guidata dall’obiettivo di efficienza e responsabilità sociale “Smarter. Greener. Together”.

 

La sede di Delta Electronics a Shanghai. Nella foto in home page: un esempio di applicazione di Delta LED lighting.

UN RISPARMIO EFFETTIVO

Jesse Chou, AVP e Spokesperson di Delta Electronics, ha sottolineato l’impegno globale del Gruppo nello sviluppo e diffusione di soluzioni efficienti e sostenibili dal punto di vista energetico, grazie a un portfolio altamente diversificato con soluzioni per le smart factories, gli edifici green, la ricarica dei veicoli elettrici, gli impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili e i data center.

Shan-Shan Guo, Chief Brand Officer di Delta Electronics ed Executive Director della Delta Electronics Foundation, ha poi focalizzato l’attenzione sul ruolo globale di Delta come “corporate citizen”, ovvero la responsabilità del Gruppo a investire in soluzioni che siano sostenibili per la società globale. Dal 2010 al 2017, i prodotti e le soluzioni di Delta hanno consentito di risparmiare 24,3 miliardi di kWh ai clienti che le hanno adottate. Inoltre, dal 2006 Delta ha contribuito a costruire 26 edifici green donandone alcuni a università e scuole; gli uffici di Delta in Olanda, per citare un esempio, utilizzano diverse soluzioni per il risparmio energetico che hanno consentito di tagliare i consumi del 35%.

EFFICIENTAMENTO NECESSARIO

Jackie Chang, General Manager Delta EMEA, e Idilio Ciuffarella, General Manager “Smart Building” Delta EMEA, hanno poi approfondito il ruolo di Delta nei contesti europeo e italiano, dove il costo dell’energia è in costante aumento e diventa perciò fondamentale ricorrere a soluzioni che consentano di attivare un risparmio reale, pur mantenendo la miglior affidabilità nell’assicurare un’alimentazione energetica costante e continua agli edifici.

Idilio Ciuffarella ha spiegato l’importanza dell’adozione di soluzioni per l’efficientamento degli edifici nell’ottica di attuare un risparmio energetico reale, sia per quanto riguarda gli edifici di nuova costruzione che per i retrofitting di edifici di lunga data. Ciò a dimostrazione del fatto che “Delta costituisce la scelta di riferimento” per gli operatori delle telecomunicazioni, grazie a una relazione consolidata e un’offerta completa, ma non solo per questi.

 

Shan-Shan Guo, Chief Brand Officer di Delta Electronics ed Executive Director di Delta Electronics Foundation.

I CASI APPLICATIVI

Le case study di operatori leader globali nel settore delle telecomunicazioni come TIM, Vodafone e Telefonica hanno poi ulteriormente rinforzato il messaggio d sostenibilità promosso da Delta e il raggiungimento di obiettivi di efficienza energetica e riduzione dell’impatto ambientale dovuto a un utilizzo altamente consumistico di energia.

Alena Trifirò, Responsabile de Sistema di Gestione dell’Energia per la ISO 50001 di Telecom Italia (www.telecomitalia.com), ha sottolineato come l’adozione di sistemi per il monitoraggio dei consumi di energia, il miglioramento della gestione dei sistemi HVAC, il retrofitting dell’illuminazione presente con luci LED e l’efficientamento dei sistemi di raffreddamento dei data center, insieme all’educazione al comportamento virtuoso da parte dei dipendenti hanno consentito di raggiungere l’obiettivo di ridurre dell’11% i consumi di energia degli edifici Telecom Italia di Padova.

Aris Kalogeropoulos, Estates and FM Contract Manager di Vodafone Grecia (www.vodafone.com), ha mostrato come l’efficienza energetica costituisca una priorità per l’agenda di obiettivi di sostenibilità dell’azienda, che entro il 2025 punta a raggiungere il 100% di utilizzo di energia da fonti rinnovabili e la riduzione del 40% delle emissioni di CO2. Il contributo di Delta qui è fondamentale per l’efficientamento energetico e il monitoraggio dei consumi, la gestione dinamica della temperatura degli ambienti degli uffici, l’installazione di luci LED e l’implementazione di BEMS negli uffici Vodafone Grecia di Kifissos.

Infine, Nilmar Seccomandi David, Head of Network Infrastructure Efficiency di Telefonica (www.telefonica.com), ha reso noto il focus sull’utilizzo di energia da fonti rinnovabili dell’operatore di telecomunicazioni spagnolo, con oltre 4.000 stazioni base alimentate con energia proveniente da parchi fotovoltaici per assicurare le migliori velocità e prestazioni delle reti mobili. Grazie al supporto di Delta nell’adozione di soluzioni energeticamente efficienti, Telefonica ha potuto risparmiare dal 2010 al 2017 112 milioni di euro, corrispondenti a 827 GWh e a 245.000 t di emissioni di CO2 non immesse nell’atmosfera.

La giornata si è conclusa con la visita esclusiva al Palazzo delle Prigioni all’evento collaterale della Biennale di Architettura “Living with the Sky, Water and Mountain: Making Places in Yilan”, dell’architetto Taiwanese Sheng-Yuan Huang di Fieldoffice, che con Delta condivide l’obiettivo di un mondo più sostenibile e di un impegno socialmente responsabile nell’utilizzo delle risorse attraverso il miglioramento della qualità dei luoghi di condivisione e vita della comunità. ©tecnelab

Idilio Ciuffarella, General Manager “Smart Building” Delta EMEA.



Precedente | Seguente


COMMENTI
Sondaggio
Quale tipologia di regalo preferiresti ricevere per le festività natalizie?

La rivista
Copertina Tecn'è Dicembre 2018

Copertina Supplemento Tecn'è Dicembre 2018

Eureka n.6 - 2018

Copertina The best of automation
Newsletter



Sponsor













































OpenFactory Edizioni
© 2018. Open Factory Edizioni s.r.l. - Via Bernardo Rucellai, 37/B - 20126 Milano - Phone +39 02 49517730 +39 02 49517731 - Telefax +39 02 87153767 - C.F. e P. IVA 07222610961
È vietato riprodurre qualsiasi parte delle pubblicazioni, foto e testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell'editore.
Editore e autori non potranno in nessun caso essere responsabili per incidenti e/o danni che a chiunque possano derivare per qualsivoglia motivo o causa,
in dipendenza dall'uso improprio delle informazioni qui contenute.

Redazione | Privacy Policy
Powered by Joy ADV