Utensili
SPECIALISTI NELL’ASPORTAZIONE
01/12/2018

Sotto al “marchio ombrello” CERATIZIT Group, lo specialista di metalli duri ha presentato all’AMB di Stoccarda le soluzioni per la lavorazione ad asportazione di truciolo dei marchi di competenza Cutting Solutions by CERATIZIT, KOMET, WNT (vedi foto) e KLENK.

CERATIZIT si è presentata alla recente fiera AMB di Stoccarda in qualità di fornitore globale nel settore delle lavorazioni ad asportazione di truciolo, con i suoi quattro marchi di competenza, confermandosi leader nel settore dei metalli duri.

di Leo Castelli

Alla fiera AMB, svoltasi dal 18 al 22 settembre scorsi, il Gruppo CERATIZIT (www.ceratizit.com) ha presentato il proprio nuovo e completo assortimento di utensili e accessori dedicati alle lavorazioni ad asportazione di truciolo, compresa la nuova struttura con i marchi di competenza. Sotto al “marchio ombrello” CERATIZIT Group, lo specialista di metalli duri entra nel settore della lavorazione ad asportazione di truciolo con i marchi di competenza Cutting Solutions by CERATIZIT, KOMET (www.kometgroup.com), WNT (www.wnt.com) e KLENK (www.klenk-tools.de).

 

Il futuro della tornitura ad alta dinamica passa sicuramente dalla linea di utensili FreeTurn presentata dal Gruppo CERATIZIT alla recente AMB di Stoccarda.

AL FIANCO DEL CLIENTE PER ASPORTARE TRUCIOLO

Ma chi è CERATIZIT? Azienda privata, leader da oltre 95 anni nel campo delle soluzioni con materiali duri nel settore ad asportazione di truciolo e prodotti antiusura, con sede a Mamer, in Lussemburgo, il Gruppo sviluppa e produce utensili da taglio altamente specializzati, inserti indicizzabili, barre in materiale duro e prodotti antiusura. CERATIZIT opera a livello mondiale in diversi segmenti applicativi per i componenti soggetti a usura e sviluppa con successo nuovi tipi di metalli duri, cermet e ceramica, ad esempio per la lavorazione del legno e della pietra.

Oltre 9.000 dipendenti in 34 stabilimenti di produzione e una rete di vendita internazionale di oltre 70 filiali in tutto il mondo, che comprende anche le aziende affiliate KOMET, WNT e Becker Diamantwerkzeuge, nonché la joint venture CB-CERATIZIT, assicurano al Gruppo la posizione di primo piano nel settore dei metalli duri. In qualità di “guru tecnologico”, investe costantemente in ricerca e sviluppo e conta oltre 1.000 brevetti. Le soluzioni innovative in metallo duro messe a punto dal Gruppo sono utilizzate, tra l’altro, nella costruzione di macchine e utensili, nell’industria automobilistica, aerospaziale e medicale. Sette, nella pratica, i marchi di competenza con cui il Gruppo opera sul mercato: Hard Material Solutions by CERATIZIT, Toolmaker Solutions by CERATIZIT, Tool Solutions by CERATIZIT nonché Cutting Solutions by CERATIZIT, KOMET, WNT e KLENK.

GAMME DI PRODOTTI COMPLEMENTARI

Il Gruppo CERATIZIT, forte della propria struttura articolata e delle proprie soluzioni innovative, si è presentato, come sopra detto, alla AMB di Stoccarda per la prima volta con il proprio settore di nuova costituzione, ossia quello delle lavorazioni ad asportazione di truciolo. L’azienda, attiva a livello internazionale, ha “approfittato” dell’acquisizione del produttore di utensili di precisione KOMET Group per raggruppare tutte le attività delle lavorazioni ad asportazione di truciolo al fine di soddisfare in modo ottimale le esigenze dei clienti. In questo processo, KOMET è stata incorporata interamente nelle strutture del Gruppo CERATIZIT.

“Le gamme di prodotti CERATIZIT e KOMET si completano a vicenda e alla perfezione”, spiega Thierry Wolter, membro del Consiglio Direttivo. “Insieme, possiamo oggi offrire ai clienti soluzioni complete, di qualità, da un unico fornitore”. Mentre CERATIZIT è, ad esempio, ben affermata nei settori applicativi della tornitura, fresatura e scanalatura dove offre soluzioni di prim’ordine per svariate applicazioni, KOMET è un comprovato specialista per tutte le fasi di lavorazione che riguardano le perforazioni, e dispone, tra l’altro, di soluzioni mirate per il comparto automobilistico. In occasione della fiera AMB, presso lo stand 3B11, nel padiglione CERATIZIT Jacques Lanners, il Gruppo ha esposto, tra l’altro, soluzioni complete per il segmento automotive powertrain.

Tra le novità esposte ad AMB dal Gruppo CERATIZIT figura la punta da trapano per foratura KUB 100 di KOMET.

INNOVAZIONE COSTANTE E CONTINUA

Il 40% dei prodotti per le lavorazioni ad asportazione di truciolo del Gruppo è già oggi caratterizzato da un tempo di sviluppo relativamente breve, inferiore ai cinque anni. Le ambizioni del Gruppo puntano ad alzare l’asticella e, nei prossimi anni, il lasso di tempo dell’innovazione dovrebbe essere ulteriormente migliorato. “L’obiettivo è raggiungere nel prossimo futuro una quota del 50% di soluzioni nuove, con costanza e continuità. La linea di utensili FreeTurn per la tornitura a elevata dinamicità e ulteriori innovazioni di prodotto, quali la punta da trapano KUB 100, presentata nel corso di AMB, dimostrano che siamo sulla buona strada per raggiungere la meta”, afferma Wolter.

“Scopo prioritario delle nostra ricerca di innovazione è sempre quello di offrire ai clienti soluzioni studiate per accrescere la loro produttività e per semplificare il loro lavoro”, aggiunge Wolter.

UNA RETE DISTRIBUTIVA MONDIALE E CAPILLARE

L’ottimizzazione delle lavorazioni ad asportazione truciolo non riguarda, però, solo le soluzioni proposte, ma anche la capillarità della loro distribuzione. Per tale ragione, il Gruppo CERATIZIT è attualmente presente in ogni Nazione con un’organizzazione di distributiva che è responsabile per tutti i prodotti dei quattro marchi di competenza.

“In futuro, i clienti avranno un referente che avrà l’accesso ai prodotti dei quattro marchi di competenza”, conferma l’Amministratore Delegato, Claude Sun, illustrando uno dei plus CERATIZIT per i clienti. “I nostri quattro marchi sono forti anche separatamente, ma insieme possono ora offrire, agli utenti, un pacchetto completo davvero straordinario”.

Cosa aggiungere se non l’invito a chi produce di provare l’affidabilità e la competenza del Gruppo CERATIZIT, senza dimenticare, prima di chiudere questo breve articolo, di ricordare una curiosità attinente la partecipazione di CERATIZIT all’AMB. In occasione della manifestazione di Stoccarda, nel primo giorno di fiera, il Gruppo ha inaugurato il padiglione CERATIZIT Jacques Lanners, alla presenza di Ulrich Kromer von Baerle, Amministratore della fiera di Stoccarda, e di numerosi ospiti. Il Gruppo leader nei metalli duri si è infatti guadagnato il diritto d’assegnare il proprio nome al padiglione 3 grazie al rapporto di collaborazione, a livello marketing, con la fiera di Stoccarda, rapporto che dura da ben dieci anni! Il nome conferito al padiglione vede protagonista Jacques Lanners, il nipote di uno dei due fondatori dell’azienda, da molti anni Presidente del Consiglio Direttivo del Gruppo. Una curiosità che conferma ancora una volta, se fosse necessario, l’affidabilità del Gruppo. ©tecnelab

Ad AMB, il Gruppo CERATIZIT ha confermato la propria leadership nel comparto dei materiali duri con la gamma di prodotti WNT, tra cui la linea BGF-Type H.



Precedente | Seguente


COMMENTI
Sondaggio
Quale tipologia di regalo preferiresti ricevere per le festività natalizie?

La rivista
Copertina Tecn'è Dicembre 2018

Copertina Supplemento Tecn'è Dicembre 2018

Eureka n.6 - 2018

Copertina The best of automation
Newsletter



Sponsor













































OpenFactory Edizioni
© 2018. Open Factory Edizioni s.r.l. - Via Bernardo Rucellai, 37/B - 20126 Milano - Phone +39 02 49517730 +39 02 49517731 - Telefax +39 02 87153767 - C.F. e P. IVA 07222610961
È vietato riprodurre qualsiasi parte delle pubblicazioni, foto e testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell'editore.
Editore e autori non potranno in nessun caso essere responsabili per incidenti e/o danni che a chiunque possano derivare per qualsivoglia motivo o causa,
in dipendenza dall'uso improprio delle informazioni qui contenute.

Redazione | Privacy Policy
Powered by Joy ADV