Logistica
UNA SCOSSA DAI CARRELLI
01/01/2018

Lanciati sul mercato italiano a inizio 2016, i prodotti a marchio Baoli sono distribuiti in Italia da una rete di dealer tutti accuratamente selezionati da OM Carrelli Elevatori.

Grazie a una gamma completa di controbilanciati e carrelli da magazzino, il marchio Baoli entra a pieno titolo tra i maggiori player del settore logistica sul mercato nazionale e dà una scossa al mercato con i nuovi frontali elettrici KBE.

di Paolo Milani

A inizio 2016 nel mercato della logistica ha fatto il suo ingresso un nuovo importante player. Si tratta di Baoli (www.baoli-mh.it), marchio nato nel 2003 in Cina e acquistato nel 2009 dal Gruppo Kion (www.kiongroup.com), gruppo leader in Europa e secondo player al mondo nel settore della movimentazione. Kion ha completamente riorganizzato la produzione di Baoli, adeguandola ai più moderni standard: componenti, tecnologie, ingegneria di processo e linee produttive sono oggi tutte made in Germany. Il risultato è la sintesi perfetta tra l’ingegneria e la tecnologia di un grande gruppo mondiale e il pragmatismo e l’attenzione ai costi tipici dei prodotti realizzati in Asia.

 

Baoli ha recentemente presentato la nuova serie di carrelli elettrici a tre e quattro ruote, serie KBE, la sintesi ottimale tra tecnologia e progettualità di qualità tedesca e i prezzi competitivi dei prodotti realizzati in Asia.

A UN ANNO DAL LANCIO IN ITALIA

Il lancio di Baoli in Italia, avvenuto a inizio 2016, è stato curato da OM Carrelli Elevatori e i risultati sono stati straordinari: dopo aver chiuso il 2016 tagliando l’importante traguardo dei primi 200 carrelli venduti, Baoli Italia prosegue la sua crescita a ritmo sostenuto anche nel 2017 e conta di chiudere l’anno con un incremento degli ordini di oltre il 40% rispetto all’anno precedente. Gli ottimi risultati ottenuti sono frutto del lavoro compiuto dalla nuova rete commerciale composta da dealer tutti accuratamente selezionati dalla divisione BAOLI di OM Carrelli Elevatori (www.om-still.it). Ad oggi sono oltre 50 i concessionari distribuiti in tutta la penisola, una rete che garantisce profonda conoscenza del territorio, ricambi in pronta consegna e assistenza pre e post vendita di livello premium.

“Abbiamo creduto sin dall’inizio nelle potenzialità del marchio Baoli”, spiega Massimo Marchetti, Responsabile Vendite di Baoli Italia, “ma il successo sino ad ora riscosso presso gli addetti ai lavori e i clienti è addirittura superiore alle nostre aspettative. I risultati ottenuti sono il frutto di un grande lavoro volto a produrre dei carrelli essenziali ma ben fatti, capaci di soddisfare molteplici esigenze e di garantire affidabilità in ogni circostanza. Risultati che ci spronano a impegnarci al massimo per raggiungere nuovi e più ambiziosi obiettivi”.

Massimo Marchetti, Responsabile Vendite di Baoli Italia.

I NUOVI FRONTALI ELETTRICI KBE

Con l’obiettivo di completare ulteriormente la sua gamma, Baoli ha inoltre recentemente lanciato sul mercato la nuova serie di carrelli elettrici a tre e quattro ruote KBE. Ideali per molteplici impieghi sia all’interno che all’esterno, sono disponibili sia nella versione KBET a tre ruote, con modelli da 15, 18 e 20 q, che nella versione KBE a quattro ruote, con portate da 15 a 35 q.

In particolare, i modelli KBET a tre ruote uniscono produttività, performance ed economicità di utilizzo. L’assale anteriore bimotore e la trasmissione di alta qualità offrono un comportamento di guida ideale, garantendo così angoli di sterzo ridotti e un basso consumo delle gomme anteriori. Inoltre, i freni a disco in bagno d’olio di questi carrelli non hanno bisogno di alcuna manutenzione e sono sinonimo di efficienza e precisione in fase di arresto. Per offrire massimo comfort agli operatori che necessitano di scendere e risalire frequentemente dal carrello, i KBET sono dotati di un posto di guida basso, mentre per rispondere alle esigenze più particolari sono disponibili anche con semi-cabina e cabina completa, oltre che in versione per celle frigorifere. Per quanto riguarda i modelli a 4 ruote, i KBE sono in grado di soddisfare sia gli operatori che cercano un prodotto affidabile e robusto per impegni meno gravosi, sia chi ha bisogno di elevate performance e produttività, essendo disponibili con portata fino a 35 q.

Tutti i carrelli della serie sono dotati di sistema di frenatura elettrica automatica al rilascio dell’acceleratore, permettendo sia di ottenere una maggior sicurezza di guida, sia di recuperare parte dell’energia di frenata, che viene convertita in energia elettrica e resa nuovamente disponibile. I KBE montano componenti di grande qualità prodotti dai migliori marchi a livello internazionale: in particolare, tutti i componenti strategici sono di produzione europea, come i motori di trazione e di sollevamento, e il controller elettronico che gestisce con estrema precisione ogni funzione, una sorta di “cuore” del carrello che consente di erogare elevate performance in ogni situazione

 

Tutti i carrelli della serie KBE sono dotati di sistema di frenatura elettrica automatica al rilascio dell’acceleratore, permettendo sia di ottenere una maggior sicurezza di guida, sia di recuperare parte dell’energia di frenata.

PERSONALIZZAZIONE E SICUREZZA

Personalizzazione è un’altra parola d’ordine per questi modelli: l’operatore può infatti scegliere tra diversi livelli di performance tramite un display, a seconda dell’utilizzo previsto. Oltre alle prestazioni, Baoli ha voluto curare ogni dettaglio anche per quanto riguarda la sicurezza: tutti i KBE sono infatti dotati di sensore di sterzata e sistema di riduzione della velocità in curva, mentre il layout della cabina garantisce una piena visibilità in tutte le direzioni. Infine, per non lasciare nulla al caso, i carrelli sono stati progettati per garantire un’ottima accessibilità a tutti i componenti, facilitando le operazioni di manutenzione. ©TECN’È



Precedente


COMMENTI
Sondaggio
Sei temi tecnologici animeranno sicuramente le discussioni in questo 2018, tematiche tutte correlate all’avvento della quarta rivoluzione industriale. Quale il più importante?

La rivista




Newsletter



Sponsor

































OpenFactory Edizioni
© 2018. Open Factory Srl - Via Bernardo Rucellai, 37/B - 20126 Milano - Phone +39 02 49517730 +39 02 49517731 - Telefax +39 02 87153767 - C.F. e P. IVA 07222610961
È vietato riprodurre qualsiasi parte delle pubblicazioni, foto e testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell'editore.
Editore e autori non potranno in nessun caso essere responsabili per incidenti e/o danni che a chiunque possano derivare per qualsivoglia motivo o causa,
in dipendenza dall'uso improprio delle informazioni qui contenute.

Privacy Policy
Powered by Joy ADV