Manifestazioni
ENERGIA ED EFFICIENZA
01/02/2018

A Napoli, dal 5 al 7 aprile, va in scena EnergyMed, mostra convegno sulle fonti rinnovabili e l’efficienza energetica, giunta alla sua undicesima edizione.

A Napoli, dal 5 al 7 aprile, va in scena EnergyMed, mostra convegno sulle fonti rinnovabili e l’efficienza energetica, giunta alla sua undicesima edizione, organizzata da ANEA, Agenzia Napoletana Energia e Ambiente. Un evento da non perdere!

di Leo Castelli

Dopo il successo delle precedenti edizioni, EnergyMed (www.energymed.it), la mostra convegno sulle fonti rinnovabili e l’efficienza energetica, va in scena  con la sua undicesima edizione a Napoli dal 5 al 7 aprile presso la Mostra d’Oltremare, in viale Kennedy. Le fonti rinnovabili e l’efficienza energetica sono, infatti, sempre più al centro dei piani di azione per la sostenibilità ambientale, ed EnergyMed, organizzata da ANEA (www.anea.eu), diventa il contesto ideale per confrontarsi sullo stato dell’arte di settori innovativi legati al solare, all’eolico, alle caldaie ad alta efficienza e a biomasse, al recupero di materia ed energia dai rifiuti, ai veicoli a basso impatto ambientale e ai servizi.

QUATTRO SEZIONI DEDICATE

Attenta all’evoluzione del mercato, la manifestazione vede la consolidata presenza delle quattro sezioni dedicate all’efficienza energetica “EnerEfficiency”, al riciclo “Recycle”, alla mobilità sostenibile “Mobility” e all’automazione “Automation”.

Numerose le novità di quest’anno, con un’esposizione che supera gli 8.000 metri quadrati, con un vasto programma congressuale e numerosi eventi speciali. Infatti, i migliori esperti del settore e i rappresentanti delle principali imprese partecipano ai workshop tematici, agli incontri business to business e alle tavole rotonde. Gli organizzatori intendono favorire le condizioni ideali per l’aggiornamento professionale e per gli scambi commerciali tra aziende nazionali e straniere, favorendo un processo di internazionalizzazione sempre più proficuo in tale comparto produttivo.

Insomma, ci attende una tre giorni di tecnologie e innovazione per la quale è prevista una crescente affluenza di visitatori qualificati a conferma del trend positivo delle dieci edizioni precedenti, contraddistinte da un’affluenza da 15.000 a 20.000 presenze. EnergyMed si conferma quindi come un focal point in cui imprese, enti locali, centri di ricerca, associazioni e tecnici del settore possono confrontarsi sui temi delle rinnovabili, dell’efficienza energetica, della mobilità sostenibile, dell’edilizia e del riciclo.

EnergyMed è un focal point in cui imprese, enti locali, centri di ricerca, associazioni e tecnici del settore possono confrontarsi sui temi delle rinnovabili, dell’efficienza energetica, della mobilità sostenibile, dell’edilizia e del riciclo

SCELTE E OBIETTIVI

La scelta della Campania e di Napoli rappresenta un elemento strategico, conferendo alla manifestazione una connotazione “mediterranea” e un ruolo di cerniera tra il resto dell’Europa e i Paesi dalle economie emergenti che si affacciano sul “Mare Nostrum”.

Gli obiettivi? Rafforzare il rapporto tra il mondo delle imprese, gli enti locali, operatori del settore e cittadini, offrendo un efficace strumento di promozione commerciale alle aziende del luogo, nazionali ed estere e rappresentare un punto di riferimento per le istituzioni, le università e le associazioni, nell’intento di favorire il superamento degli ostacoli che tuttora, nel nostro Paese, rallentano lo sviluppo delle fonti rinnovabili. Non solo, la manifestazione di propone come luogo ideale dove far incontrare la comunità professionale e scientifica, per un continuo aggiornamento sullo stato dell’arte delle tecnologie disponibili sul mercato, così come sulle frontiere della ricerca e lo sviluppo per le applicazioni più innovative, e nello stesso tempo, come spazio idoneo a innalzare, attraverso un evento a livello nazionale e internazionale, la soglia complessiva di visibilità di queste tematiche presso i media e il grande pubblico. Fondamentale, infine, per EnergyMed, focalizzare l’interesse dei legislatori nazionali e locali verso le nuove tecnologie energetiche.

OPPORTUNITÀ E STRATEGIE

La manifestazione EnergyMed è stata inserita anche quest’anno nel Piano Export Sud di ICE. Nel corso della manifestazione, ICE organizzerà appuntamenti B2B con la presenza di investitori internazionali pronti a incontrare i principali rappresentanti delle imprese presenti in fiera, facilitando le opportunità di business.

Ideato per le Regioni di Convergenza – Campania, Calabria, Puglia e Sicilia –, il Piano Export Sud è un programma che favorisce l’incoming di operatori esteri del comparto ambiente e energie rinnovabili per incrementare l’internazionalizzazione delle PMI e la promozione dell’immagine del prodotto italiano nel mondo. ©tecnelab

Nel corso della manifestazione, ICE organizzerà appuntamenti B2B con la presenza di investitori internazionali pronti a incontrare i principali rappresentanti delle imprese presenti in fiera, facilitando le opportunità di business.



Precedente | Seguente


COMMENTI
Sondaggio
L’Italia del pallone è di nuovo pronta per un Campionato che sembrerebbe segnato dall’inizio, ma come si dice il pallone è rotondo. Proviamo dunque a fare un pronostico partendo da come si sono classificate le squadre nel 2018? Chi vincerà?

La rivista
Copertina Tecn'è Luglio/Agosto 2018

Eureka n.4 - 2018
Newsletter



Sponsor













































OpenFactory Edizioni
© 2018. Open Factory Srl - Via Bernardo Rucellai, 37/B - 20126 Milano - Phone +39 02 49517730 +39 02 49517731 - Telefax +39 02 87153767 - C.F. e P. IVA 07222610961
È vietato riprodurre qualsiasi parte delle pubblicazioni, foto e testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell'editore.
Editore e autori non potranno in nessun caso essere responsabili per incidenti e/o danni che a chiunque possano derivare per qualsivoglia motivo o causa,
in dipendenza dall'uso improprio delle informazioni qui contenute.

Privacy Policy
Powered by Joy ADV