Ferroviario
ATTENZIONE ALL’AMBIENTE
01/03/2018

Da oltre ottantacinque anni, FUCHS produce lubrificanti applicati in moltissimi settori: in quellpo dei trasporti riveste un’importanza particolare la Divisione ferroviaria.

Innovazione, tecnologia e attenzione all’ambiente sono tre pilastri su cui fonda il successo di FUCHS, noto produttore di lubrificanti per i più disparati ambiti applicativi, tra cui figura l’industria ferroviaria, che richiede soluzioni specifiche.

di Guido Ruffinatto

Da oltre ottantacinque anni, FUCHS (www.fuchs.com/it) produce lubrificanti applicati in moltissimi settori. Dall’automotive alla siderurgia, dall’industria aerospaziale al settore dell’ingegneria meccanica, posizionandosi, oggi, come il più grande produttore indipendente di lubrificanti al mondo. Di radici tedesche, il Gruppo FUCHS conta oltre sessanta aziende e più di cinquemila dipendenti nel mondo. Sono oltre diecimila i tipi di lubrificante prodotti.

Trasmissioni, inserti di mozzi e ruote, cuscinetti, sistemi frenanti e ammortizzanti: ogni elemento del treno viene lubrificato in maniera diversa.

LUBRIFICANTI PER L’INDUSTRIA FERROVIARIA

Nel settore dei trasporti riveste un’importanza particolare la divisione ferroviaria. Trasmissioni, inserti di mozzi e ruote, cuscinetti, sistemi frenanti e ammortizzanti: ogni elemento del treno viene lubrificato in maniera diversa. Persino i sistemi di alimentazione, legati ai pantografi, hanno una loro linea specifica di lubrificanti. Completa la serie una gamma dedicata agli elementi di rete, come gli scambi e i binari.

“La vera particolarità del settore è l’estrema specificità dei lubrificanti adottati”, spiega Luca Perin, Product Manager del settore Industrial Oils and Greases. “Differenti non solo per l’impiego che ne viene fatto, ma anche per le specifiche tecniche richieste dai singoli produttori, rispondenti a parametri di sicurezza e omologazione. FUCHS è in grado di elaborare prodotti specifici, customizzati sulle esigenze del singolo cliente”.

Fra i parametri che indirizzano lo studio e la produzione dei lubrificanti nel settore ferroviario vi sono sempre la performance tecnologica, in grado di garantire sicurezza, proteggere dall’usura e contenere il consumo energetico, e la biodegradabilità dei prodotti.

“I treni sono veicoli che operano nell’ambiente. Dobbiamo sempre tenere in considerazione l’eventualità di una dispersione e di una contaminazione”, commenta Riccardo Midulla, Key Account Manager per il settore ferroviario. “Per questo motivo FUCHS presta moltissima attenzione all’eco-compatibilità dei suoi prodotti. La linea Planto risponde a questa esigenza specifica ed è caratterizzata dall’origine vegetale dei suoi componenti. Può fregiarsi anche dell’etichettatura EcoLabel per le sue caratteristiche di sostenibilità”.

 

“La vera particolarità del settore è l’estrema specificità dei lubrificanti adottati”, spiega Luca Perin, Product Manager del settore Industrial Oils and Greases. “Differenti non solo per l’impiego, ma anche per le specifiche tecniche richieste dai singoli produttori”.

FILM SOLIDI PER LUBRIFICAZIONE

La Divisione FUCHS Lubritech è specializzata nella produzione di lubrificanti ad alte prestazioni. Eolico, industria delle costruzioni, industria alimentare, vetrerie, forgiatura metalli, minerario-estrattiva sono solo alcuni dei settori in cui trovano applicazione i prodotti dell’azienda tedesca.

“La più recente tendenza industriale e di mercato è quella che vede l’utilizzo di film solidi per la lubrificazione”, piega ancora Riccardo Midulla. “Si tratta di un tipo di lubrificazione pulito, non unto e in grado di prevenire l’accumulo di polvere e ridurre notevolmente la manutenzione, facilitando al contempo le operazioni di assemblaggio”.

La linea di lubrificanti a film solido FUCHS, garantisce un rivestimento asciutto per gli organi di trasmissione e consente rodaggi brevissimi, anche solo di poche ore, allungando la vita utile degli ingranaggi. ©tecnelab

Fra i parametri che indirizzano lo studio e la produzione dei lubrificanti nel settore ferroviario vi sono sempre la performance tecnologica, in grado di garantire sicurezza, proteggere dall’usura e contenere il consumo energetico, e la biodegradabilità dei prodotti.

 



Precedente | Seguente


COMMENTI
Sondaggio
Quale tipologia di regalo preferiresti ricevere per le festività natalizie?

La rivista
Copertina Tecn'è Dicembre 2018

Copertina Supplemento Tecn'è Dicembre 2018

Eureka n.6 - 2018

Copertina The best of automation
Newsletter



Sponsor













































OpenFactory Edizioni
© 2018. Open Factory Edizioni s.r.l. - Via Bernardo Rucellai, 37/B - 20126 Milano - Phone +39 02 49517730 +39 02 49517731 - Telefax +39 02 87153767 - C.F. e P. IVA 07222610961
È vietato riprodurre qualsiasi parte delle pubblicazioni, foto e testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell'editore.
Editore e autori non potranno in nessun caso essere responsabili per incidenti e/o danni che a chiunque possano derivare per qualsivoglia motivo o causa,
in dipendenza dall'uso improprio delle informazioni qui contenute.

Redazione | Privacy Policy
Powered by Joy ADV