Sicurezza
PMI AFFIDABILI
COME LE GRANDI AZIENDE
01/11/2018

Il nuovo modulo di ingresso analogico per il sistema compatto di sicurezza configurabile PNOZmulti 2 di PILZ ottimizza i flussi di processo, rilevando in modo sicuro valori come temperatura e livello di riempimento.

Il mondo delle imprese si trasforma all’insegna della digitalizzazione, che coinvolge efficienza e sicurezza dei processi produttivi. Il sistema di sicurezza compatto e configurabile PNOZmulti 2 di Pilz ottimizza i flussi di processo.

di Luigi Ortese

Il nuovo modulo di ingresso analogico per il sistema compatto di sicurezza configurabile PNOZmulti 2 di PILZ (www.pilz.com/it) ottimizza i flussi di processo, rilevando in modo sicuro valori come temperatura, livello di riempimento…

Il modulo di ingresso analogico PNOZ m EF 4AI amplia la famiglia dei sistemi compatti di sicurezza configurabili PNOZmulti 2. Questo dispositivo consente di rilevare e controllare qualsiasi fase di processo in modo sicuro fino a PL “e” e SIL CL 3. Il programma modulo indipendente (mIQ) è particolarmente utile e consente di impostare i valori con granularità fine. Ne consegue un’elaborazione più rapida direttamente nel modulo e quindi un controllo più sicuro ed esatto dei processi. Vengono controllati anche pressione, temperatura, flusso, distanza, livello di riempimento, tensione e velocità della fune. Inoltre, sono inclusi cicli di processo, condizioni della forza, operazioni di piegatura o misurazione del percorso.

IL VALORE AGGIUNTO DEL SUPPORTO INTELLIGENTE

Il programma modulo indipendente mIQ con l’elaborazione decentralizzata garantisce tempi di intervento ridotti. Mediante il tool software PNOZmulti Configurator PNOZ m EF 4AI mette a disposizione nuovi moduli software per le funzioni di ingresso, la plausibilità, il ridimensionamento e le funzioni aritmetiche. Già durante la configurazione è possibile convertire i valori di misurazione analogici in grandezze numeriche con qualsiasi unità di misura. Grazie al tool software PNOZmulti Configurator è possibile parametrizzare con pochi clic il controllo dell’area di lavoro, della zona e del valore limite. La struttura garantisce che venga rispettato il campo di misura standard dei sensori; in questo modo è possibile applicare con la massima semplicità i più comuni standard industriali. Grazie al programma modulo la progettazione è semplice e il controllo di processo più rapido e più esatto.

 

Grazie al tool software PNOZmulti Configurator è possibile parametrizzare con pochi clic il controllo dell’area di lavoro, della zona e del valore limite.

FLESSIBILITÀ DI IMPIEGO, MASSIMA SICUREZZA

Il nuovo modulo analogico mette a disposizione 4 ingressi di corrente analogici, sicuri e indipendenti da 4-20 mA con una risoluzione di 15 Bit più segno. Il campo di misurazione è compreso tra 0-25 mA. Gli ingressi analogici sono adatti al collegamento di convertitori di misura o di trasduttori con segnali di corrente standard. A tal scopo al tool software PNOZmulti Configurator sono stati aggiunti numerosi moduli analogici, che permettono di rilevare e controllare in modo sicuro qualsiasi grandezza, come ad esempio, pressione, temperatura, livello di riempimento, distanza fino alla massima categoria di sicurezza.

UN INTERVENTO PIÙ RAPIDO MINIMIZZA I TEMPI DI FERMO

Le funzioni aritmetiche come il calcolo della media, il calcolo della differenza di pressione facilitano l’impiego e consentono una diagnostica più rapida e più esatta. Possono essere trasmessi a un fieldbus fino a 6 valori analogici per ogni modulo in modo da consentire un intervento di processo più rapido. In combinazione con il software di visualizzazione PASvisu di Pilz è possibile visualizzare ed elaborare i valori analogici. Così facendo è possibile anche ridurre al minimo i tempi di fermo. Con l’impiego di PNOZmulti 2 gli utilizzatori possono beneficiare di progettazione e messa in servizio più rapide.

Oltre a molteplici possibilità di impiego nella costruzione di macchine di serie e speciali o anche nel settore Food and Beverage l’impiego di questo nuovo modulo di ingresso analogico di Pilz comporta numerosi vantaggi nell’ambito della tecnologia di processo e dei procedimenti industriali, come nei sistemi di controllo dei bruciatori. ©TECN’È

Il nuovo modulo analogico mette a disposizione 4 ingressi di corrente analogici, sicuri e indipendenti da 4-20 mA con una risoluzione di 15 Bit più segno.



Precedente | Seguente


COMMENTI
Sondaggio
Quali di questi “interpreti tecnologici” animeranno la scena industriale italiana nel corso del 2019, divenendo i principali “attori” dello sviluppo futuro?

La rivista
Copertina Tecn'è Novembre 2018

Eureka n.6 - 2018

Copertina The best of automation
Newsletter



Sponsor



































































OpenFactory Edizioni
© 2018. Open Factory Edizioni s.r.l. - Via Bernardo Rucellai, 37/B - 20126 Milano - Phone +39 02 49517730 +39 02 49517731 - Telefax +39 02 87153767 - C.F. e P. IVA 07222610961
È vietato riprodurre qualsiasi parte delle pubblicazioni, foto e testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell'editore.
Editore e autori non potranno in nessun caso essere responsabili per incidenti e/o danni che a chiunque possano derivare per qualsivoglia motivo o causa,
in dipendenza dall'uso improprio delle informazioni qui contenute.

Redazione | Privacy Policy
Powered by Joy ADV