ROBOTICA – LAVORAZIONE EFFICIENTE DELLA CARTA
01/09/2017

United Converting progetta e costruisce macchine e accessori per l’industria della trasformazione della carta tissue.

United Converting operates in the design and development of machines and accessories for the paper processing industry.

L’integrazione di una macchina ribobinatrice automatica con un robot di piccola taglia Comau Racer7 1.4 ha permesso all’integratore di sistemi e costruttore di macchine per la lavorazione della carta United Converting di velocizzare e rendere più efficiente la produzione industriale dei rotoli di carta tissue di un cliente dal profilo internazionale. (Italian and English Edition)

di Carolina Sarpi

Rendere più efficiente la produzione industriale di rotoli di carta tissue di un fornitore di prodotti per il settore dell’igiene professionale: questo l’obiettivo raggiunto con successo dall’integratore di sistemi e costruttore di macchine per la lavorazione della carta United Converting di Lucca (www.unitedconverting.com/it/), grazie a un impianto automatizzato integrato con un robot antropomorfo Comau (www.comau.com/it). Nello specifico, un robot di piccola taglia, Comau Racer7 1.4, che va ad asservire, attraverso un’agile applicazione di handling, una macchina ribobinatrice progettata dall’integratore toscano per la produzione su larga scala di rotoli di carta igienica e asciugatutto, partendo da semplici bobine di cartiera.

L’impianto United Converting deve avvolgere un velo di carta intorno a un supporto rigido, chiamato “anima”, andando a formare bastoni, o “log”, di lunghezza e diametro prestabiliti.

The system developed by United Converting winds a thin layer of paper around a rigid core, forming logs of a predetermined length and diameter.

AUMENTARE L’EFFICIENZA DI UNA LAVORAZIONE SPECIALE

L’impianto sviluppato da United Converting ha il compito di avvolgere un velo di carta intorno a un supporto rigido, chiamato “anima”, andando a formare bastoni, o “log”, di lunghezza e diametro prestabiliti, che poi vengono sottoposti a diverse fasi di lavorazione a seconda del prodotto finale da realizzare. Con l’introduzione di un Racer7 1.4, l’integratore toscano è riuscito ad automatizzare in modo completo ogni momento del ciclo di lavoro dell’impianto, massimizzandone velocità ed efficacia e semplificando, al contempo, la sua gestione.

“I rotoli da realizzare sono composti, a differenza da quanto accade per prodotti standard, da due semi anime interne che prima venivano realizzate a mano da un operatore. A seguito del progetto condotto insieme al cliente, queste operazioni possono essere gestite meccanicamente dal nostro impianto con il supporto di un’applicazione di manipolazione eseguita dal robot”, spiega Gianluca Giometti, titolare e Vice Presidente di United Converting. Il ciclo di lavoro dell’impianto si articola in diverse fasi. “Il Racer7 1.4, che è stato posizionato a 45° sopra l’impianto, si occupa di manipolare in modo veloce e preciso i mandrini su cui è avvolto il rotolo di carta, li carica in macchina e li porta verso il laminatore”, spiega Giometti.

PIÙ EFFICIENZA, MA PIÙ SEMPLICITÀ

Prima di realizzare la completa automazione dell’impianto, alle lavorazioni meccaniche eseguite dalla ribobinatrice di United Converting veniva affiancato il lavoro di alcuni operatori che, manualmente, con uno strumento apposito, andavano a incidere l’anima centrale, rimuovendone una piccola parte, per creare la scanalatura richiesta.

“Il robot Racer7 1.4 manipola il mandrino tramite un tool specifico di nostra progettazione, ovvero una piccola pinza montata sul polso, permettendogli di eseguire l’operazione meccanica necessaria per tagliare l’anima al posto degli operatori. In tal modo, si è passati dall’impiego a bordo macchina, in contemporanea, di 3 addetti, attivi su più turni, a un solo operatore che controlla il ciclo produttivo e si dedica anche ad altri compiti”.

Ne è risultata, quindi, una produzione con tempi ciclo minori e una lavorazione gestita tramite semplici passaggi di programmazione necessari per gestire la movimentazione del robot.

Il cliente di United Converting ha brevettato la produzione di un rotolo di carta tissue utilizzabile unicamente sui propri dispositivi di distribuzione, grazie a una lavorazione speciale.

United Converting’s client patented the production of a special tissue paper roll to be used exclusively on their devices thanks to a special process.

PICCOLO E PERFORMANTE

Racer7 1.4 è un robot antropomorfo compatto ed efficiente. Ha uno sbraccio di 1.400 mm di lunghezza, che lo rende la soluzione robotizzata ideale per eseguire operazioni che richiedono uno spazio di manovra ridotto e per applicazioni di manipolazione, assemblaggio, asservimento macchine utensili e packaging.

“Dal 2001 United Converting collabora attivamente con Comau per l’integrazione robotizzata degli impianti, in particolare per la gestione di attività in handling. In questo caso, abbiamo scelto un robot Comau Racer7 1.4 perché aveva le caratteristiche tecniche e strutturali più adatte, dalla taglia al suo peso al polso, per eseguire questa particolare applicazione”, chiarisce Giometti. “La possibilità di montare il robot a 45° sopra alla nostra macchina ha inoltre ottimizzato il layout dell’impianto richiesto per l’intera lavorazione, rendendo il ciclo produttivo del cliente ancora più efficiente”. ©TECN’È

ROBOTICS – A SYSTEM FOR THE PRODUCTION OF TISSUE PAPER

United Converting (www.unitedconverting.com/it/), a system integrator and manufacturer of paper processing machinery based in Lucca, reached its objective by increasing the efficiency of the production process of paper rolls for an international supplier of products for the professional hygiene sector.

This was possible thanks to an automated system featuring a small-size articulated robot, namely a Comau Racer7 1.4 (www.comau.com/it). The robot, through a fast handling application, is connected to a rewinding machine designed by United Converting for the large-scale production of toilet paper and kitchen towel rolls starting from simple paper reels.

Grazie a un robot Comau Racer7 1.4, l’integratore toscano ha automatizzato in modo completo ogni fase del ciclo di lavoro dell’impianto, rendendolo più veloce, efficace e semplice da gestire.

Thanks to Comau Racer7 1.4, the system integrator could fully automate every phase of the working cycle of the plant, consequently maximizing its speed and efficiency and simplifying its use at the same time.

INCREASING THE EFFICIENCY OF A “SPECIAL” PRODUCTION PROCESS

The United Converting system winds a thin layer of paper around a rigid core, forming logs of a predetermined length and diameter which are then processed depending on the final product to be made. With Comau Racer7 1.4, the system integrator could fully automate every phase of the working cycle of the plant, consequently maximizing its speed and efficiency and simplifying its use at the same time.

As explained by Gianluca Giometti, Owner and Vice President of United Converting, “unlike standard products, the rolls to be manufactured are composed of two internal half cores, which were previously hand made by an operator. As a result of the project, which was developed together with the client, these operations can now be controlled mechanically by our system and the support of a handling application executed by the robot”.

The working cycle of the plant developed and integrated by United Converting is divided into several phases. “Racer7 1.4, which is positioned at 45° above the other machine, quickly and accurately handles the spindles on which the paper roll is wound, then it loads them on the robot and takes them to the laminator”, further explained Gianluca Giometti.

Comau Racer7 1.4, posizionato a 45° sopra l’impianto, si occupa di manipolare in modo veloce e preciso i mandrini speciali su cui è avvolto il rotolo di carta, li carica in macchina e li porta verso il laminatore.

Racer7 1.4, which is positioned at 45° above the other machine, quickly and accurately handles the spindles on which the paper roll is wound, then it loads them on the robot and takes them to the laminator.

MORE EFFICIENT AND EASIER TO USE

Before the complete automation of the system, the mechanical work performed by the rewinding machine of United Converting was combined with the work of operators, who cut the groove by hand with a special tool with which they removed a small portion of the core.

“Racer7 1.4 handles the spindle by means of a specific tool we designed, a small clamp mounted on the wrist which allows it to perform the mechanical operation required to cut the core. In this way, we went from needing three operators to work near the machine on multiple shifts, to a single operator who performs control operations over the production cycle, but can safely engage in other tasks at the same time”. The result is a production with lower cycle times and simple programming steps used to manage the robot handling.

SMALL YET POWERFUL

Racer7 1.4 is a compact and efficient articulated robot. With a reach of only 7 1.4 mm it is the ideal robotic solution for reduced operating spaces and for handling, assembly, machine tending and packaging applications.

“Since 2001 it has collaborated with Comau for the automation of its plants, especially for handling applications. In this case, we chose Comau Racer7 1.4 because its technical and structural features – from its size to its payload – made it perfect for this particular application,” explained Giometti. “The possibility to mount the robot at 45° above our machine also optimized the layout of the plant and the space needed for the entire process, making the client’s production cycle even more efficient”. ©TECN’È

 

Racer7 1.4 è un robot antropomorfo compatto ed efficiente, con uno sbraccio di 1.400 mm che lo rende la soluzione ideale per eseguire operazioni che richiedono uno spazio di manovra ridotto.

Racer7 1.4 is a compact and efficient articulated robot. With a reach of only 1,400 mm – it is the ideal robotic solution for reduced operating spaces.



Precedente | Seguente


COMMENTI
Sondaggio
La EMO di Hannover ha sempre permesso di delineare le tendenze emergenti nel mondo della macchina utensile, dei robot e dell’automazione? Cosa possiamo aspettarci dal futuro: in particolare, quali discipline tra quelle indicate guideranno l’evoluzione del

La rivista




Newsletter



Sponsor































































OpenFactory Edizioni
© 2017. Open Factory Srl - Via Bernardo Rucellai, 37/B - 20126 Milano - Phone + 039 02 49517730 + 039 02 49517731 - Telefax + 039 02 87153767 - C.F. e P. IVA 07222610961
È vietato riprodurre qualsiasi parte delle pubblicazioni, foto e testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell'editore.
Editore e autori non potranno in nessun caso essere responsabili per incidenti e/o danni che a chiunque possano derivare per qualsivoglia motivo o causa,
in dipendenza dall'uso improprio delle informazioni qui contenute.

Privacy Policy
Powered by Joy ADV