Energia
COLLABORAZIONE IN “CLASSE A”
01/02/2018

Lo stabilimento di Rubinetterie Bresciane Bonomi a Gussago, destinato alla produzione di valvole a sfera e raccorderie in ottone su un’area di 40.000 metri quadrati coperti, è stato progettato e realizzato con l’obiettivo di abbattere i consumi energetici. ©Foto Massimo Crivellari.

Tecnologie per la distribuzione elettrica e per il fotovoltaico, ma anche impianti domotici per la digitalizzazione dei processi industriali in ottica 4.0. Un’applicazione concreta delle soluzioni ABB allo stabilimento Rubinetterie Bresciane Bonomi.

di Anna Guida

Nel contesto dell’Industrial Media Event 2017 di ABB (www.abb.it), organizzato dalla divisione Electrification Products, TECN’È ha avuto l’opportunità di visitare lo stabilimento di Rubinetterie Bresciane Bonomi (www.rubinetteriebresciane.it) a Gussago, in provincia di Brescia. Un sito industriale all’avanguardia dal punto di vista dell’efficienza energetica, tanto da avere ricevuto la certificazione in Classe A come prima “green company” lombarda. Il funzionamento di tutti gli impianti presenti nello stabilimento (tra cui figurano un impianto fotovoltaico da 1 MW, un impianto geotermico per il riscaldamento e raffrescamento dei reparti produttivi e un sofisticato sistema di filtraggio e recupero dell’olio utilizzato per il raffreddamento dei macchinari) è garantito dai quadri di distribuzione di media e bassa tensione ABB Artù e Unimix. Inoltre, l’avanzata digitalizzazione dei processi industriali di Rubinetterie Bresciane è affidata al sistema MES e a soluzioni IoT, quale ad esempio l’impianto domotico realizzato interamente con dispositivi ABB i-bus KNX.

Nata nel 1901, Rubinetterie Bresciane Bonomi è un’azienda familiare che si è affermata nel tempo come leader nel settore della produzione di valvole.

LA PRIMA GREEN COMPANY LOMBARDA

Nata nel 1901, Rubinetterie Bresciane Bonomi è un’azienda familiare che si è affermata nel tempo come leader nel settore della produzione di valvole. Dal mercato di riferimento iniziale – quello delle valvole per l’enologia – progressivamente l’impresa si è affermata nella produzione di rubinetti a maschio conico per la distribuzione di gas e acqua. “Nel 1967 fummo i primi produttori a realizzare valvole a sfera in due pezzi, sistema oggi utilizzato da tutti”, spiega Mario Bonomi, Direttore di stabilimento. “La continua ricerca e sperimentazione nel settore della distribuzione dell’acqua, del gas e del teleriscaldamento ci ha permesso di ampliare il nostro portafoglio prodotti e di proporre la più ampia gamma di sistemi di adduzione a pressare ed innesto rapido (multistrato, acciaio inox e al carbonio, cupronichel), Made in Italy al 100%”.

Da gennaio 2014 le unità produttive, amministrative, commerciali e logistiche di Rubinetterie Bresciane si sono trasferite presso il nuovo stabilimento di Gussago, che ha dato un forte impulso alla crescita del territorio. Destinato alla produzione di valvole a sfera e raccorderie in ottone su un’area di 40.000 m2 coperti, progettato e realizzato con l’obiettivo di abbattere i consumi energetici, mantenendo alti livelli di sicurezza, il sito di Gussago è stato certificato in classe A: la prima green company lombarda.

L’avanzata digitalizzazione dei processi industriali di Rubinetterie Bresciane è affidata al sistema MES e a soluzioni IoT, quale ad esempio l’impianto domotico realizzato interamente con dispositivi ABB.

LA STRATEGIA DELLA TENSIONE

“Quando Rubinetterie Bresciane ha iniziato a progettare e costruire questo stabilimento, davvero all’avanguardia per attenzione all’ambiente, sicurezza ed efficienza energetica, aveva bisogno di un partner affidabile per i propri impianti”, spiega Paolo Perani, Strategic Business Development Manager Divisione Power Products di ABB Italia. “Sul tetto dello stabilimento c’è un impianto solare da 1 MW. Abbiamo visto subito l’opportunità di installare i nostri prodotti come gli inverter solari per la parte di sotto stazione media bassa tensione, trasformatori, apparecchiature, interruttori e quadri di media tensione. Inoltre lo stabilimento impiega tantissime macchine per stampaggi e macchine utensili che necessitano di energia elettrica con un elevato livello di continuità di servizio. Per questo abbiamo fornito loro tutta una rete di bassa tensione con quadri di distribuzione di media e bassa tensione ABB Artù e Unimix, quadri a bordo macchina, componenti. Per gli impianti di pompaggio abbiamo installato pompe e inverter e abbiamo fornito anche macchine per il filtraggio degli oli, che in questo stabilimento vengono completamente riciclati. Siamo molto soddisfatti di questa collaborazione, anche perché condividiamo appieno i valori alla base di quest’azienda: efficienza energetica, utilizzo di rinnovabili, attenzione all’ambiente e alla sicurezza dei lavoratori”. ©TECN’È

 

TECN’È ha avuto l’opportunità di visitare lo stabilimento di Rubinetterie Bresciane Bonomi nell’ambito dell’Industrial Media Event 2017 di ABB, organizzato dalla divisione Electrification Products.



Precedente | Seguente


COMMENTI
Sondaggio
L’Italia del pallone è di nuovo pronta per un Campionato che sembrerebbe segnato dall’inizio, ma come si dice il pallone è rotondo. Proviamo dunque a fare un pronostico partendo da come si sono classificate le squadre nel 2018? Chi vincerà?

La rivista
Copertina Tecn'è Luglio/Agosto 2018

Eureka n.4 - 2018
Newsletter



Sponsor













































OpenFactory Edizioni
© 2018. Open Factory Srl - Via Bernardo Rucellai, 37/B - 20126 Milano - Phone +39 02 49517730 +39 02 49517731 - Telefax +39 02 87153767 - C.F. e P. IVA 07222610961
È vietato riprodurre qualsiasi parte delle pubblicazioni, foto e testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell'editore.
Editore e autori non potranno in nessun caso essere responsabili per incidenti e/o danni che a chiunque possano derivare per qualsivoglia motivo o causa,
in dipendenza dall'uso improprio delle informazioni qui contenute.

Privacy Policy
Powered by Joy ADV