INDUSTRIA FERROVIARIA – IN CARROZZA CON L’IOT
01/03/2017

La partnerhsip tra Trenitalia e SAP ha come scopo quello di mettere la tecnologia IoT al servizio dell’efficienza dei trasporti su rotaia.

Trenitalia migliora i livelli di efficienza estendendo il ciclo di vita della propria flotta – circa 30.000 locomotive, con oltre mezzo miliardo di passeggeri all’anno – grazie all’Internet of Things con SAP Predictive Maintenance and Service. L’obiettivo? Garantire maggiori livelli di affidabilità e competitività dei trasporti ferroviari italiani grazie alla tecnologia IoT fornita dal gigante tedesco del software.

di Paolo Milani

L’Internet of Things e la tecnologia digitale renderanno la manutenzione delle vetture più semplice e più economica. È questo l’obiettivo principale della partnership tra Trenitalia (www.trenitalia.com) e SAP (www.sap.com): garantire maggiori livelli di affidabilità e competitività dei trasporti ferroviari italiani grazie alla tecnologia IoT fornita dal gigante tedesco del software. Le vetture dell’imponente flotta di Trenitalia diventano sempre più digitalizzate e connesse con sensori in grado di trasmettere dati in tempo reale per permettere un controllo e un monitoraggio costante e puntuale delle loro condizioni di operatività.

UN SISTEMA DI MANUTENZIONE DINAMICA

Parte del Gruppo FS Italiane, Trenitalia dispone di una flotta di circa 30.000 locomotive, treni elettrici e leggeri, veicoli per trasporto passeggeri e merci, con oltre 8.000 treni in viaggio ogni giorno. A conferma del suo impegno verso l’innovazione, Trenitalia ha individuato una soluzione per prevenire i guasti e i fermo macchina, ottimizzando allo stesso tempo il ciclo di vita dei mezzi grazie ai Big Data, all’iperconnettività e all’ottimizzazione dei processi. Agli inizi del 2014 la società ha avviato la collaborazione con SAP per sviluppare un modello di manutenzione dinamico, implementando la soluzione SAP Predictive Maintenance and Service che permette di analizzare i dati dei sensori e monitorare lo status dei veicoli da remoto, con l’obiettivo di ridurre i costi di manutenzione e di servizio, potenziando ulteriormente la disponibilità e l’affidabilità del servizio per i passeggeri.

I treni sono sempre più efficienti e sicuri per i viaggiatori grazie all’innovazione digitale.

“Essere in grado di anticipare gli eventi e le attività di manutenzione consente al nostro Gruppo di continuare ad aumentare l’efficienza dei processi e a migliorare i servizi e gli standard di qualità”, ha commentato Danilo Gismondi, CIO di Trenitalia. “Prevediamo una diminuzione dei costi di manutenzione dall’8 al 10%, che per la nostra realtà rappresenta un valore altamente significativo”.

UN VIAGGIO DIGITALE

“Per SAP è un onore supportare la trasformazione digitale di Trenitalia e il suo percorso volto all’eccellenza operativa”, ha dichiarato Bill McDermott, CEO di SAP. “Trenitalia ha adottato tecnologie innovative in grado di fornire insight intelligenti sfruttando appieno le opportunità dell’Internet of Things, creando benefici sia all’azienda che ai milioni di passeggeri che ogni anno viaggiano sui suoi convogli”.

La partnership con Trenitalia fa seguito all’annuncio di SAP di un investimento pari a 2 miliardi di euro fino al 2021 in ambito IoT. In qualità di leader mondiale nelle soluzioni software per il business, SAP fornisce applicazioni e servizi per supportare aziende di qualsiasi dimensione operanti in qualunque settore di mercato. Dal back office alla direzione, dal magazzino al punto vendita, dai computer ai dispositivi mobili, SAP consente alle persone e alle organizzazioni di lavorare insieme in modo più efficiente e di utilizzare le informazioni di business in modo più efficace per competere con successo. Le applicazioni e i servizi offerti dalla multinazionale tedesca permettono a oltre 345.000 aziende clienti di operare profittevolmente, di adattarsi costantemente al mercato e di crescere in modo sostenibile. ©TECN’È

La tecnologia SAP permette di ricavare in tempo reale dati generati da sensori, conferendo alla gestione delle risorse maggiori capacità predittive rispetto ai modelli tradizionali.

 



Precedente | Seguente


COMMENTI
Sondaggio
Tutti parlano di Industria 4.0, talvolta a sproposito, ma sicuramente è questo il tema del giorno e lo testimoniano, in particolare, i prossimi appuntamenti fieristici, caratterizzati dalla rivoluzione 4.0. Perché è un fattore così importante?

La rivista




Newsletter



Sponsor











































































OpenFactory Edizioni
© 2017. Open Factory Srl - Via Bernardo Rucellai, 37/B - 20126 Milano - Phone + 039 02 49517730 + 039 02 49517731 - Telefax + 039 02 87153767 - C.F. e P. IVA 07222610961
È vietato riprodurre qualsiasi parte delle pubblicazioni, foto e testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell'editore.
Editore e autori non potranno in nessun caso essere responsabili per incidenti e/o danni che a chiunque possano derivare per qualsivoglia motivo o causa,
in dipendenza dall'uso improprio delle informazioni qui contenute.

Privacy Policy
Powered by Joy ADV