UTENSILI – DIETRO OGNI PROBLEMA C’È UN’OPPORTUNITÀ
01/08/2017

Frese Turbo a spallamento retto di Seco.

Tutti gli utensili Seco Tools in metallo duro per asportazione di truciolo vengono studiati intorno alle problematiche o agli obiettivi dei clienti. Oltre alle migliaia di articoli standard proposti dalla Casa madre, ogni anno il solo stabilimento italiano di Guanzate, in provincia di Como, sforna quasi 1.000 nuovi prodotti speciali, che equivalgono ad altrettanti problemi risolti.

di Carolina Sarpi

Il Gruppo svedese Seco Tools (www.secotools.com) è tra i leader mondiali nella costruzione di utensili in metallo duro per asportazione di truciolo. La filiale italiana costruisce nello stabilimento comense di Guanzate utensili speciali completi, costituiti da corpi fresa e inserti in metallo duro. “A Guanzate sforniamo ogni anno quasi 1.000 nuovi prodotti speciali, che equivalgono ad altrettanti problemi risolti”, afferma Emilio Scandroglio, Direttore Tecnico di Seco Tools Italia.

Questo alimenta continuamente la competenza del personale, che è così in grado di soddisfare quotidianamente le esigenze delle migliori aziende del mondo in tutti i settori della metalmeccanica, tra cui per esempio l’industria aerospaziale, energia, oil&gas, automobilistica, stampisti, medicale, lavorazione d’ingranaggi, senza ovviamente dimenticare la meccanica generale.

Le barre antivibranti Steadyline® sono state progettate per eliminare l’insorgenza delle vibrazioni durante le lavorazioni meccaniche più complesse e su elevate sporgenze.

RISOLVERE LE PROBLEMATICHE D’OFFICINA

Le soluzioni standard e speciali che Seco Tools Italia sviluppa per i suoi clienti sono dedicate a risolvere le problematiche più strategiche nell’ambiente produttivo ed economico dell’officina meccanica, come l’incremento della produttività, la riduzione degli sprechi e dei consumi, oltre che l’aumento dell’affidabilità con l’ottimizzazione dei processi e delle strategie di produzione del componente.

I tecnici Seco risolvono ogni giorno questi problemi ricorrenti. “La produttività e la riduzione degli sprechi sono alla portata di ogni imprenditore. È indispensabile la consapevolezza di quanto incidano le voci di costo nella produzione di un componente: utensili stabili e performanti offrono prestazioni tali da ridurre i tempi di lavorazione e i fermi macchina e quindi sono determinanti sul risparmio relativo al costo di lavorazione”, afferma Scandroglio. “Le problematiche che nascono nelle lavorazioni meccaniche possono essere causate da innumerevoli fattori, tra cui il materiale del pezzo, le condizioni della macchina utensile e dello staffaggio, la scelta delle geometrie di taglio, delle qualità di inserto e dei parametri non ottimali e così via; di conseguenza è comprensibile la difficoltà per un operatore, soprattutto se poco esperto, nel risalire a monte del problema o, meglio ancora, prevenirlo. L’instabilità di un processo può portare a costi imprevisti fino alla perdita del profitto legato alla commessa. Quando finalmente si trova questo agognato equilibrio, cioè quando il processo diventa stabile, ripetitivo e prevedibile, allora saranno possibili ragionamenti strategici su produttività, lavorazioni non presidiate e soprattutto su un processo produttivo in senso globale. In questo consiste Next STEP, un nuovo servizio che Seco offrirà alle migliori e più avanzate aziende metalmeccaniche”.

Una precisa indicazione del campo applicativo e dello spessore medio del truciolo ideale per la geometria dell’inserto si trova nella sua descrizione.

IL PROSSIMO PASSO

In molti casi la soluzione del problema è alla portata del cliente e l’ostacolo principale è la resistenza al cambiamento, a prescindere che si tratti di strategie di lavorazione, parametri di taglio o tipologia di utensili.

Una precisa indicazione del campo applicativo e dello spessore medio del truciolo ideale per la geometria dell’inserto si trova nella sua descrizione.

Molti imprenditori sono ignari del fatto che con un minimo investimento nella formazione tecnica dei dipendenti, che Seco offre con il programma STEP, possono ottenere un ritorno immediato (ROI), evitando sprechi ed errori costosi, e utilizzando tutto il potenziale del proprio parco macchine. “Un uso corretto degli utensili e dei parametri di taglio può fare una differenza determinante, può essere l’ago nella bilancia che determina se un’azienda perde o guadagna su una commessa. Questo è uno degli aspetti più sottovalutati nella nostra industria ma rappresenta anch’esso una grande opportunità: è come se molte officine viaggiassero sempre in quarta, senza mai ingranare la quinta”, continua Scandroglio. “Molti dei problemi più ricorrenti possono essere risolti in modo semplice e rapido. Se prendiamo per esempio l’usura degli inserti in fresatura e quindi la necessità di gestire al meglio i parametri di taglio e le potenzialità offerte dall’inserto, spesso basterebbe affidarsi in prima battuta alla codifica degli inserti Seco. Infatti nell’ultimo campo della designazione ISO, che è quello a discrezione del produttore, il cliente trova una precisa indicazione del campo applicativo e dello spessore medio del truciolo ideale per la geometria dell’inserto in questione. Seco è l’unico produttore del settore a fornire tale indicazione all’utilizzatore”. ©TECN’È

“Next STEP” è un nuovo servizio sul processo produttivo in senso globale che Seco offrirà alle migliori e più avanzate aziende metalmeccaniche.



Precedente | Seguente


COMMENTI
Sondaggio
Dedicato in particolare modo a chi ha esposto o visitato la EMO di Hannover, questo sondaggio vuole porre in luce il futuro della macchina utensile e la sua evoluzione.

La rivista




Newsletter



Sponsor



































































OpenFactory Edizioni
© 2017. Open Factory Srl - Via Bernardo Rucellai, 37/B - 20126 Milano - Phone + 039 02 49517730 + 039 02 49517731 - Telefax + 039 02 87153767 - C.F. e P. IVA 07222610961
È vietato riprodurre qualsiasi parte delle pubblicazioni, foto e testi senza preventiva autorizzazione scritta da parte dell'editore.
Editore e autori non potranno in nessun caso essere responsabili per incidenti e/o danni che a chiunque possano derivare per qualsivoglia motivo o causa,
in dipendenza dall'uso improprio delle informazioni qui contenute.

Privacy Policy
Powered by Joy ADV