IL TALENTO DELLA PROTEZIONE
A TALENT FOR PROTECTION

I soffietti circolari utilizzano, quando occorre, una protezione sopra gli organi da proteggere (ad esempio viti e steli) contro la contaminazione dei liquidi refrigeranti.<br>When necessary, round bellows protect organs (such as screws and rods) from contamination of cooling fluids.

Ogni anno il Gruppo P.E.I. lancia delle innovazioni nel settore delle protezioni industriali. L'attento ascolto delle esigenze dei clienti, l'atteggiamento proattivo e un pizzico di genialità creativa fanno sì che l'azienda bolognese riesca a sorprendere il mercato con novità dirompenti, stabilendo standard tecnologici e pietre miliari nella tecnologia di protezione.

di Francesca Cannella

Fin dalla sua nascita a Calderara di Reno (BO), oltre trent'anni fa, il Gruppo P.E.I. (Protezioni Elaborazioni Industriali) è attivo nel campo delle protezioni per macchine utensili. Un mercato altamente selettivo, in cui P.E.I. (pei.it)è riuscita ad emergere fino a costituire, oggi in Europa, l'unica realtà del settore in grado di progettare, produrre e commercializzare tutti i tipi di protezioni dinamiche su misura, in ogni materiale e per qualsiasi tipologia di macchina utensile: rulli avvolgibili, soffietti con e senza lamelle, protezioni telescopiche, tapparelle, raschiatori. Dei cinque stabilimenti produttivi in cui si articola P.E.I., tre sono situati nel nostro Paese, mentre gli altri due, destinati alla produzione di soffietti per autobus, in Serbia e Brasile. Nel 2013, il Gruppo, che dà occupazione a 260 dipendenti, ha raggiunto 33 milioni di euro di fatturato, ponendosi ai vertici per volume d’affari nel continente europeo, con il 40% delle vendite realizzato all'estero.

I VALORI DOMINANTI
“Puntiamo sull’innovazione tecnologica dal giorno in cui è P.E.I. stata fondata: ogni anno destiniamo circa il 4% del fatturato alla Ricerca e Sviluppo, cosa che ci ha permesso, tra le altre cose, di ottenere oltre 50 brevetti internazionali”, spiega Michele Benedetti, responsabile R&D di P.E.I. Italia s.r.l. Oltre ai prodotti che costituiscono una novità assoluta, mai sperimentata prima, e che successivamente diventano standard di mercato, ci sono le continue migliorie apportate alle soluzioni già esistenti. Per avere un contatto diretto con il mercato e monitorarne le esigenze specifiche, una squadra di addetti commerciali di formazione tecnica interloquisce costantemente con l'ufficio tecnico dei costruttori di macchine utensili. “Offriamo un vero e proprio servizio di consulenza per suggerire il prodotto giusto e produrre protezioni che si integrino alla perfezione nelle macchine, che necessitano di garanzie di lungo periodo, capacità di assistenza al cliente in caso di gravi problemi insorti sugli impianti già in funzione e contenimento dei costi”. Se, per esempio, viene chiesto un soffietto per proteggere una certa area della macchina, il progettista P.E.I., essendo a conoscenza di tutte le casistiche possibili, è in grado di valutare e consigliare la soluzione più opportuna, che potrebbe anche essere diversa dal soffietto stesso.

ESPLORATORI DEL MERCATO
È la percezione del bisogno che P.E.I. rileva sul mercato ad innescare il percorso dell'innovazione. “Capita a volte di affrontare con un cliente problematiche che altri competitor ancora non hanno incontrato; questo ci avvantaggia perché quando il problema sarà conosciuto ai più, noi avremo già accumulato esperienza e conoscenza per poter suggerire le migliori soluzioni anche in futuro”, aggiunge Benedetti. Il Gruppo, per svolgere al meglio il ruolo di partner tecnologico, intende assicurare alla propria clientela servizi ad alto valore aggiunto. Questo dinamismo è condiviso da tutti in azienda: “Alla P.E.I. siamo tutti 'esploratori': ogni funzionario, tecnico, commerciale, operaio che viene in contatto con le esigenze del mercato, analizza e riferisce puntualmente ciò che riscontra”. E la tendenza che è emersa ultimamente da questo continuo monitoraggio, stando a quanto riferisce Benedetti, è senza dubbio relativa alla crescente richiesta di maggiore sicurezza per gli operatori. Un tema che i visitatori della 29.BI-MU di Milano possono vedere declinato in molti modi nello stand del Gruppo P.E.I., dove sono presenti le novità e perfezionamenti dei prodotti preesistenti, con un accento particolare sulla sicurezza. La mission aziendale consiste infatti nel progettare e realizzare protezioni per le macchine utensili non solo al fine di salvaguardare il valore economico degli organi in movimento, ma soprattutto per proteggere chi lavora a contatto con gli impianti.

SEMPRE PIÙ INTERNAZIONALI
La sempre più estesa internazionalizzazione è uno dei traguardi raggiunti daP.E.I. , che vanta una presenza ventennale sul mercato tedesco. Quest'ultimo, in particolare,  ha fatto registrare all'azienda risultati lusinghieri e di tutto rilievo. Il Gruppo sta lavorando per ampliare ulteriormente la reteglobale di distributori. Un ultimo, ma non meno importante cenno, merita il tema del controllo qualità nel processo produttivo, nel quale l'azienda si impegna a fondo, ponendosi l'ambizioso obiettivo della “difettosità zero”. “È opinione diffusa in Italia, soprattutto nelle piccole aziende del nostro settore, che si possa essere considerati 'bravi' se si riesce ad intervenire con rapidità ed efficienza quando sorgono problemi su prodotti già consegnati. P.E.I, invece, è convinta che la qualità, ma soprattutto il livello tecnico di un partner, siano usufruibili soprattutto quando non si evidenzi alcun problema”, conclude Benedetti.

Wave Sky è un soffietto che limita la fuoriuscita di fumi, polveri e trucioli dall'area di lavorazione del pezzo.<br>Wave Sky bellows minimize the dispersion of fumes, dust and chips from the machining area.

A TALENT FOR PROTECTION

Each year, P.E.I. Group launches innovations in the field of industrial protections. Carefully listening to customer requirements, with a proactive approach and a touch of creative ingenuity, the Bologna-based company takes the market by surprise with disruptive innovation, setting new technology standards and milestones in accident protection technology.

by Francesca Cannella

Group P.E.I. (Protezioni Elaborazioni Industriali), founded in Calderara di Reno, near Bologna, over thirty years ago, is in the business of machine tool guards and enclosures. A highly selective market, where P.E.I. has been able to emerge as the only organization in Europe that can design, produce and sell all types of dynamic protections made to measure, with all materials, and for all types of machine tools: roll-up covers, bellows with and without blades, telescopic covers, apron covers, wipers. P.E.I. has five manufacturing sites, three in Italy and two in Serbia and Brazil, for the production of bellows for busses. In 2013, the Group employed 260 people and achieved 33 million Euro revenues, climbing up to the top of the European ranking in terms of turnover, with 40% of sales from export.

KEY VALUES
“We have been focusing on technology innovation since the day P.E.I. was founded: each year, we invest 4% of our revenues in R&D, which has enabled us to obtain over 50 international patents,” says Michele Benedetti, R&D manager at P.E.I. Italia s.r.l. Besides brand new products that have never been tested before, and then become market standards, we constantly enhance existing solutions. To keep directly in touch with the market and to monitor specific requirements, a team of salespeople with technical skills interacts with the engineering departments of machine tools manufacturers. “We offer effective consulting services to recommend the most suitable product and to produce protections that perfectly fit in with the machines; such protections require long-term warranty, customer service in case of serious issues on running plants, and cost reduction.” For instance, if we get a request for bellows to protect a certain area of a machine, the P.E.I. designer knows all possible application cases and, therefore, can identify and suggest the most suitable solution, which may even be different from bellows.

MARKET EXPLORERS
The innovation process is driven by the requirements that P.E.I. identifies in the market. “Sometimes, when we deal with a customer, we face issues that other competitors have never faced before; this gives us a competitive edge because, when that issue emerges, we have already acquired experience and knowledge to suggest the best solutions also in the future,” Benedetti adds. To be up to its role of technology partner, the Group is committed to providing customers with high value-added services. This approach is shared by the entire organization: “At P.E.I. we are all 'explorers': each manager, engineer, salesperson or worker who get in touch with market requirements, analyze them and report their findings.” A trend that has recently emerged from this constant monitoring, according to Benedetti, is the demand for higher safety for operators. The visitors of 29. BI-MU in Milan will find several expressions of this topic at the Group P.E.I. stand, with the presentation of new products and enhanced versions of existing products, and a specific focus on safety. The corporate mission is to design and manufacture protections for machine tools not only to safeguard the economic value of moving organs, but most of all to protect those who work on the plants.

MORE AND MORE INTERNATIONAL
Increasing globalization is one of the goals achieved by P.E.I., boasting two decades of business in the German market. This market has brought significant results to the company. The Group is currently working to expand the global network of distributors. Last but not least, it is worth mentioning the topic of quality control in production processes, where the company is strongly committed to achieve the ambitious goal of “zero defects”. “In Italy, especially in small companies in our industry, everyone thinks they are good if they can act rapidly and efficiently when a problem occurs on delivered products. On the contrary, at P.E.I., we believe that quality, and most of all the technical skills of a partner, are indicated by the absence of problems and issues,” Benedetti concludes. 

P.E.I. offre alla propria clientela un vero e proprio servizio ad alto valore aggiunto, per svolgere al meglio il proprio ruolo di partner tecnologico nel campo delle protezioni per macchine utensili.<br>P.E.I. provides customers with high value-added services, to be up to its role of technology partner in the field of machine tools protections.


 

Sponsor

Mediapartners