EATON ELECTRIC - anno 2012

Produttore leader di componenti e sistemi per il settore elettrico e automazione, Eaton ha ampliato la famiglia easy800 con due nuovi dispositivi che, da una parte, offrono le caratteristiche del relè di controllo easy800 e, dall’altra, la connessione all’innovativo sistema SmartWire-DT. Invece di collegare gli ingressi e le uscite dei dispositivi al controllore nel modo convenzionale, questi dispositivi sono connessi direttamente al sistema SmartWire-DT (SW-DT). Ai due dispositivi è possibile collegare fino a 99 slave SmartWire-DT, con oltre 160 ingressi/uscite, per il controllo adeguato di macchine di piccole-medie dimensioni. Entrambi i dispositivi (easy80x-DC-SWD) sono dotati d’interfaccia seriale per la programmazione o per il collegamento a un display remoto come, ad esempio, quello multifunzione MFD-Titan (MFD-CP4 e MFD-80-B). Il primo dispositivo, easy802-DC-SWD, è dotato di due ingressi di alimentazione: uno denominato POW, per l’alimentazione del dispositivo e degli slave SW-DT, ed un altro denominato AUX, per l’alimentazione a 24 V c.c dei dispositivi di comando connessi. È qui disponibile l’ampia gamma di blocchi funzione messi a disposizione dall’easy800, come relè di temporizzazione multifunzione, contatori, uscite testo, ingressi valore, interruttori a tempo settimanali e annuali, controllori P-PI-PID e blocchi funzione matematici, che aprono un vasto ventaglio di applicazioni differenti. Il secondo dispositivo, easy806-DC-SWD, oltre alle funzioni standard, include altre caratteristiche, come quattro ingressi digitali (24 V c.c.) che possono essere utilizzati anche per funzioni di conteggio ad alta velocità. In questa configurazione, il prodotto risponde a un innumerevole serie di utilizzi, indipendentemente dal fatto che venga usato come contatore monocanale (fino a 5 kHz), frequenzimetro (fino a 5 kHz) o contatore incrementale a due canali (fino a 3 kHz). Inoltre, due dei quattro ingressi possono essere utilizzati anche come uscite (transistor a 24 V c.c. - 0,1 A). Questi ultimi possono supportare i blocchi funzione PWM (fino a 2 kHz), ad esempio nei sistemi di controllo della temperatura. È disponibile anche un’uscita a treno d’impulsi (fino a 2 kHz) per il controllo di motori passo-passo. Lo stesso “function block” può essere utilizzato anche per generare una serie di impulsi a una frequenza liberamente selezionabile. Analogamente ai dispositivi easy800, l’easy806-DC-SWD è dotato anche di rete easyNet, che permette di collegare facilmente fino a otto apparecchi easy800, MED-Titan, easySafety o standard PLC Eaton – ove presente questa funzione –, per una lunghezza massima della linea di 1.000 m.
Punto di forza di questi dispositivi rimane comunque l’integrazione al sistema SmartWire-DT, l’innovativa  tecnologia di connessione e comunicazione di Eaton. Il sistema, basato su un flat-cable ad otto poli, sostituisce il cablaggio di comando e controllo di tutti i componenti, dagli interruttori alle partenze motore e convertitori di frequenza, fino ai dispositivi di comando e ai sensori. Grazie al master Smart Wire-DT già integrato nell’apparato del relè di controllo, consente agli utenti di accedere all’intera gamma di funzioni e collegare fino a 99 slave. Tutte le alimentazioni necessarie per gli slave del bus, oltre all’alimentazione a 24 V c.c. per i contattori, sono fornite direttamente con i cavi del bus in un flat-cable a otto poli. Per ogni slave SW-DT, sul flat-cable a crimpare viene fissata la spina e inserita nell’apparecchio. Durante la messa in servizio, gli utenti possono vedere online e testare completamente sia lo stato del sistema di comunicazione SW-DT nella sua interezza sia il singolo slave, inclusi tutti i dati, attraverso un PC e il software easySoft-pro. Le funzioni di tutti gli slave possono essere testate direttamente, in modo semplice e rapido. easySoft-Pro supporta l’intera gamma di apparecchi di controllo easyRelay di Eaton (easy500, 700, 800), nonché il display multifunzione MFD-Titan. La programmazione è implementata in logica Ladder. Sono disponibili tutte le funzioni e i componenti noti di easySoft-Pro, come il tool di simulazione completa, l’oscilloscopio a 16 canali e la documentazione dello schema circuitale con un elenco di riferimento incrociato. Per lo SmartWire-DT, Eaton fornisce easySoft-Pro con il configuratore  SW-DT che crea la linea con tutti gli slave. La funzione di assegnazione automatica degli operandi comporta un notevole risparmio di tempo: easySoft-Pro crea infatti un’assegnazione standard per tutti gli slave. Switch e contatti sono assegnati agli ingressi da I17 a I99, mentre le bobine dei contattori e le spie degli indicatori sono assegnate alle uscite da Q17 a Q99. Gli ingressi dei valori o gli interruttori di protezione dei motori sono mappati con le aree marker consolidate dell’easy800 (in formato byte, word o double word). L’assegnazione degli operandi può naturalmente essere cambiata o completata manualmente. Gli utenti possono anche assegnare direttamente commenti agli operandi quando la linea SW-DT viene configurata; easySoft-Pro supporta quindi l’utente in tutte le fasi di programmazione e messa in servizio, nonché nelle successive attività di manutenzione.
www.eaton.com

Sponsor

Mediapartners