BOSCH REXROTH - anno 2012

Grazie ad una nuova gamma di hardware di controllo potenti e altamente compatti, montati su guide DIN, Rexroth offre oggi le sue soluzioni CNC IndraMotion MTX con protocollo Multi-Ethernet. Con queste nuove soluzioni, gli End User e gli OEM possono trarre vantaggi dai principali fieldbus real-time su base Ethernet come Sercos III, ProfiNet o Ethernet/IP. Da tempo molti OEM ed End User si affidano alla precisione e alla funzionalità della soluzione CNC IndraMotion MTX di Rexroth che utilizza fibre ottiche Sercos per la movimentazione di precisione ed Ethernet TCP/IP e Profibus DP per la gestione delle periferiche. Dalla versione 11 del software, in aggiunta ai modelli in fibra ottica, i clienti possono scegliere le piattaforme hardware montate su guida DIN, certificate e compatte, rispettivamente CML45 (IndraMotion MTX standard), CML 65 (IndraMotion MTX performance) o CML 85 (IndraMotion MTX advanced), realizzate con tecnologia embedded, ad alte prestazioni, con un’ampia gamma di connettività. I controller offrono due porte Ethernet real-time Sercos III da 100 Mb/s per una movimentazione altamente sincronizzata e per la gestione di I/O, inclusa la comunicazione TCP/IP su Sercos III per l’accesso ai parametri degli azionamento e per il backup. In aggiunta, l’utente può configurare due porte Ethernet in tempo reale, mediante la suite di engineering IndraWorks di Rexroth, per gestire il fieldbus ProfiNet od Ethernet/IP. Le interfacce tradizionali Profibus DP possono essere collegate alla porta Profibus configurabile come Master o Slave. Una porta addizionale Ethernet TCP/IP dedicata può essere utilizzata per eseguire programmi NC di grandi dimensioni, mediante le cartelle di rete (DNC). La configurazione e programmazione del CNC e degli azionamenti avviene mediante connessione Ethernet utilizzando IndraWorks su un laptop o su PC. L’interfacciamento a dispositivi terze parti è possibile mediante Ethernet TCP/IP, tramite un server OPC UA integrato nel controllo. Via Ethernet sono facilmente collegabili un’ampia gamma di hardware HMI su base PC con Windows XP o Windows XP embedded od apparecchi HMI basati su piccoli micro controller.
Il vasto portfolio di periferiche I/O inline e moduli d’interfaccia può essere collegato al bus locale alla destra del controllo oppure ad un accoppiatore bus remoto mediante real-time Ethernet Sercos III o Profibus DP. Nonostante l’hardware estremamente compatto, questi modelli IndraMotion MTX offrono un potente PLC conforme a IEC 61131-3, con tempi di esecuzione molto rapidi e un’ampia gamma di funzioni tecnologiche. I pacchetti funzionali includono foratura, fresatura, lavorazione a 5 assi, tornitura, molatura, dentatura/stampigliatura, punzonatura, taglio laser/saldatura, waterjet, taglio al plasma/taglio ossicombustibile e movimentazione/assemblaggio. Gli utenti possono scegliere le seguenti configurazioni di controllo CNC per soddisfare le tutte le esigenze operative: IndraMotion MTX standard CML 45, con una CPU da 500 MHz può controllare fino a 8 assi mediante due canali NC, con un’interpolazione simultanea di 4 assi; IndraMotion MTX performance CML 65 ha un processore da 1 GHz e può controllare da 8 a 64 assi (fino a 32 mandrini) attraverso 3-12 canali NC, a seconda delle opzioni applicate; IndraMotion MTX advanced CML 85 fornisce i tempi di elaborazione della logica PLC e del blocco NC in assoluto più rapidi mediante il processore CoreDuo. Può controllare da 8 a 64 assi (fino a 32 mandrini) attraverso 3-12 canali NC, in funzione delle opzioni applicate.
(www.boschrexroth.it)

Sponsor

Mediapartners