TEXCOMPUTER - anno 2012

Ma è davvero conveniente utilizzare un PC, anche se “adattato” all’uso in ambiente industriale, per gestire una macchina utensile? Analizzando attentamente i relativi pro e contro, in TexComputer sono giunti alla conclusione che il PC conviene solo quando a bordo macchina è necessario disporre di funzioni grafiche avanzate, come quelle impiegate nei programmi di CAD/CAM commerciali. Ma dato che chi opera a bordo macchina, generalmente non progetta il Part Program (programma di lavorazione), ma interviene quasi esclusivamente sulla sua parametrizzazione, la domanda successiva è perché esporre il “cuore” della macchina ai classici rischi derivanti dall’uso di sistemi “PC based”, tra cui gli specialisti di TexComputer evidenziano l’attaccabilità dai virus informatici e la rapida obsolescenza tecnologica?  Proprio per ovviare a questi gravosi inconvenienti i CN di TexComputer sono dotati di una piattaforma hardware e software proprietaria, progettata esclusivamente per svolgere al meglio il compito di governo e controllo di una macchina utensile, offrendo numerosi prerogative di seguito poste in evidenza.
I sistemi PowerN, con un approccio alternativo all’architettura PC based, prevedono una programmazione in ISO, con librerie di funzioni standard, ma comunque personalizzabili a piacere. Tra le principali doti: funzioni MDI, DNC, RTCP (Rotating Tool Center Point) e Look Ahead, con calcoli in Floating Point con risoluzione a 64 bit; esecuzione fino a 4 canali ISO indipendenti; interpolazione fino a 16 assi, in modalità lineare, circolare, elicoidale, nurbs spline, con raccordatura polinominale fino al 5° grado, Gearing e Gantry; gestione degli azionamenti tramite segnali analogici (±10 V), digitali (Step/Direction) o via fieldbus (CANopen, Mechatrolink-II o EtherCAT); oltre 200 punti di I/O locali, espandibili a migliaia via CANopen o EtherCAT; porta Ethernet 10/100T con protocolli TCP/IP (client/server), FTP e ModbusTCP; funzioni OPC e WEB server per connessioni in reti Intranet o Internet; doppia porta USB per dispositivi PenDrive, tastiera o mouse: display LCD touch screen da 10” WSVGA o 15” XGA: tastiera a membrane antigraffio, con possibilità di volantino e regolazioni di overfeed per assi e mandrino. È prevista la possibilità collegamento a volantino palmare e/o a terminale mobile ergonomico con display touch screen da 10”.
(www.texcomputer.com)

Sponsor

Mediapartners