MITSUBISHI ELECTRIC

Mitsubishi Electric presenta i nuovi robot SCARA RH-3HR Ceiling Mounted per montaggio a soffitto. Questi nuovi robot sono stati concepiti per avere altissime performance in termini di velocità, con 0,32 s/ciclo standard di pick & place, e per lavorare in linee di produzioni gravose dove compattezza, velocità e ripetibilità, da ±0,01mm, sono caratteristiche fondamentali. Lo SCARA è stato appositamente studiato per combinare alte velocità, un’ampia area di lavoro utile e un design molto compatto, al fine di semplificare al massimo il suo inserimento. Estremamente compatto e semplice da implementare, il nuovo robot Mitsubishi Electric RH-3HR ha un raggio di 350 mm, con asse Z di 150 mm, e area utile di lavoro inclusa in un cilindro a 360° con un diametro di 700 mm e un’altezza di 150 mm. Entro tale settore, il robot è in grado di raggiungere qualsiasi punto, con una ripetibilità di ±0,01 mm e con un peso massimo applicabile al polso fino a 3 kg. Il montaggio a soffitto consente al robot d’essere installato direttamente sul punto centrale dell’area di lavorazione, in linea con il flusso del ciclo produttivo, offrendo la massima flessibilità operativa e senza occupare spazio prezioso vicino alla zona d’assemblaggio. Ulteriore vantaggio del nuovo robot RH-3 Ceiling Mounted è quello di semplificare il retrofit di linee esistenti o di realizzare nuove celle automatizzate con ingombri sensibilmente inferiori rispetto a quanto realizzabile in precedenza.
Il robot SCARA RH-3HR di Mitsubishi Electric combina una struttura molto flessibile e prestazioni di assoluto rilievo. Un tempo di ciclo di soli 0,32 s significa eseguire tre operazioni di prelievo e deposito al secondo, definendo un nuovo standard di riferimento per i robot SCARA e sfidando contemporaneamente le prestazioni offerte dai robot Spider. Il tutto con 3 kg di carico applicabile al polso, garantendo una ripetibilità di posizionamento di soli ±0,01mm per soddisfare anche le più complesse applicazioni d’assemblaggio e/o manipolazione. Il nuovo RH-3HR è stato realizzato, come tutta la gamma di robot Mitsubishi Electric, in due differenti versioni: serie SD (Stand Alone) per realizzare celle di lavoro indipendenti; serie SQ, soluzione innovativa di Mitsubishi Electric con CPU robot integrata direttamente in iQ Platform. La versione SQ è integrata in iQ Platform, la piattaforma d’automazione che consente la reale integrazione tra PLC, Motion Control, robot, HMI e sistemi di visione Cognex per realizzare impianti automatici anche molto complessi con la massima versatilità e semplicità di sviluppo. Le numerose dotazioni di serie delle potenti unità di controllo con processore RISC 64 bit rimangono le medesime sia per la serie SD sia per la serie SQ: Ethernet, RS232, USB 2.0, controllo di due encoder (Conveyor Tracking), controllo di 8 assi aggiuntivi, funzioni Multitasking (fino a 32 task in parallelo).
Due parole in più sull’azienda: Mitsubishi Electric, con 90 anni d’esperienza, è riconosciuta come leader mondiale nella produzione, nel marketing e nella commercializzazione di apparecchiature elettriche ed elettroniche. I prodotti e i componenti Mitsubishi Electric trovano applicazione in molteplici campi: informatica e telecomunicazioni, ricerca spaziale e comunicazioni satellitari, elettronica di consumo, tecnologia per applicazioni industriali, energia, trasporti e costruzioni. L’azienda è fortemente impegnata nella realizzazione di prodotti ed attività eco-compatibili e nella promozione di programmi di Responsabilità Sociale d’Azienda che prevedono, tra l’altro, una riduzione delle emissioni di CO2 con un impegno interno all’azienda a ridurre e proprie emissioni del 30%, rispetto al livello del 1991, entro il 2021 e del 50% entro il 2050. L’azienda, che è presente in 34 Paesi nel mondo e che si avvale della collaborazione di oltre 109.000  dipendenti, ha raggiunto nell’anno fiscale terminato il 31 marzo 2011 un fatturato complessivo di 3.645,3 miliardi di Yen (43,9 miliardi di dollari US, al cambio di 83 Yen per 1 dollaro US, cambio fornito dal Tokyo Exchange Market in data 31/03/2011). In Europa è presente dal 1969, con insediamenti in 12 Paesi: Repubblica Ceca, Francia, Germania, Olanda, Italia, Irlanda, Polonia, Portogallo, Russia, Spagna, Svezia, Regno Unito. La filiale italiana, costituita nel 1985, opera con cinque divisioni commerciali: Air Conditioning, climatizzatori per ambienti residenziali, commerciali e industriali; Factory Automation, apparecchi e sistemi per l’automazione industriale; Photovoltaic, inverter e pannelli fotovoltaici; Semiconductors, componentistica elettronica; Visual Information Systems, videoproiettori, stampanti professionali, monitor LCD, DLP e LED display.
www.mitsubishi-automation.it

Sponsor

Mediapartners