Appuntamenti – Le novità per il movimento terra in mostra a Bauma 2019

INTUSI, la nuova interfaccia utente interattiva di Liebherr, è la chiave per l'Internet of Things per le macchine Liebherr.

A Bauma, in programma a Monaco dall’8 al 14 aprile, Liebherr (https://home.liebherr.com/it) presenterà, presso lo stand esterno 809-813, numerose innovazioni e nuovi prodotti nel campo del movimento terra. Attraverso spettacoli giornalieri e un laboratorio per l’innovazione, i visitatori potranno vivere l’esperienza delle tecnologie future in questo settore.

Sotto il motto “Together. Now & Tomorrow”, la divisione movimento terra di Liebherr offrirà al pubblico numerosi spettacoli che avranno luogo più volte al giorno e un laboratorio per l’innovazione, informazioni su tecnologie orientate al futuro. Liebherr presenterà approcci innovativi e soluzioni concrete su come il futuro del settore può essere plasmato insieme ai clienti.

Per la prima volta, la società mostrerà al pubblico l’innovativo e adattativo concetto INTUSI (Interfaccia Utente Interattiva), che rivoluzionerà la comunicazione delle e con le macchine edili. INTUSI è la chiave dell’Internet of Things per le macchine edili e per quelle per la movimentazione dei materiali. Liebherr combina una logica operativa intelligente con una sofisticata intelligenza della macchina e ha creato un intero ambiente di controllo completamente nuovo e moderno.

Verrà presentato per la prima volta anche un pacchetto completo con diversi sistemi di assistenza intelligenti per le pale gommate di grandi dimensioni XPower® del gruppo. Tra questi troviamo, ad esempio, il nuovo sistema di riconoscimento attivo delle persone nell’area posteriore e un sistema di monitoraggio integrato della pressione degli pneumatici supportato da sensori. Con questi e altri sistemi di assistenza, Liebherr offre una gamma completa di soluzioni per ottimizzare la sicurezza e il comfort nel lavoro quotidiano con una pala gommata.

Tutti i sistemi sono stati sviluppati da Liebherr e, pertanto, sono completamente integrati nel sistema di comando della macchina. Un’altra novità a livello mondiale di Liebherr nel campo delle pale gommate è un nuovo sistema di sterzo con azionamento intuitivo, che sarà disponibile per tutti i modelli di medie e grandi dimensioni a partire dalla Bauma 2019.

Dalla più piccola pala gommata, la L 506 Compact, al modello più grande, la L 586 XPower®, Liebherr presenterà uno spaccato di tutte le classi di dimensioni delle pale gommate. Le pale gommate di piccole dimensioni fino alla L 509 Stereo, così come tutte le pale gommate di grandi dimensioni della generazione XPower® saranno disponibili per la prima volta a partire dal mese di aprile 2019 nel livello di emissioni dei gas V. Le pale gommate stereo L 509 e L 518 saranno in mostra alla fiera in rappresentanza dell'ultima generazione di pale gommate stereo.

A partire dall’inizio dell’anno, Liebherr-France SAS produce a Colmar, in Francia, l’ultima generazione di escavatori cingolati per il movimento terra: l’ottava generazione. Nella prima fase verranno introdotti sette nuovi modelli che vanno dalle 22 alle 45 t. L’escavatore cingolato R 934 in mostra alla fiera allo stand Liebherr è equipaggiato di un motore di livello di emissione V. Con un peso operativo di circa 35 t, l’escavatore cingolato R 934 raggiunge una potenza di 200 kW. La macchina con il nuovo motore sarà disponibile in tutto il mondo, anche nei paesi con regolamenti molto rigidi in tema emissioni gas di scarico.

Liebherr presenterà infine per la prima volta il prototipo del nuovo escavatore gommato A 913 Compact Litronic, che soddisfa i requisiti del livello delle emissioni dei gas di scarico V. L’escavatore gommato compatto è un tutto-fare per i classici lavori di movimento terra in cantieri con spazi ristretti. Il suo peso operativo è compreso tra i 13.800 e i 15.500 kg. Grazie al sottocarro flessibile con sterzo integrale e sterzatura a granchio, la macchina impressiona soprattutto per l’enorme manovrabilità e gli elevati carichi utili.

Il ridotto raggio di rotazione posteriore di appena 1,70 m, permette alla la macchina di essere utilizzata in modo flessibile in un’ampia varietà di lavori di sterro. Allo stesso tempo, Liebherr non utilizza un supporto girevole sul braccio di regolazione e lo fissa più vicino al centro della torretta. Il raggio di rotazione anteriore così ridotto aumenta la flessibilità dell’escavatore compatto.

 

Il riconoscimento attivo delle persone nell’area posteriore dei mezzi Liebherr previene incidenti con danni agli individui.

 

Sponsor

Mediapartners