Topic: Tendenze

REPORTAGE – AMBIZIOSI PROGETTI

Grandi impianti produttivi in California, processi automatizzati, progettazione modulare delle macchine, rete di distribuzione capillare nel mondo: Haas Automation Inc., affermato produttore di macchine utensili, con quartier generale ad Oxnard, parte da queste solide basi con progetti ambiziosi per il futuro. Progetti che si aprono anche al mondo della Formula 1.

leggi tutto

TENDENZE
CLOUD: ORA SI FA SUL SERIO

Il mercato Cloud cresce del 31% e vale 1,18 miliardi di euro: lo rivela l’Osservatorio Cloud & ICT as a Service del Politecnico di Milano. Semplificazione, personalizzazione, sicurezza e performance garantite dalle soluzioni Cloud hanno ridotto la diffidenza dei CIO. La componente identificabile come nuovo mercato, quella del Public Cloud, vale 320 milioni e registra una crescita anno su anno del 40%. Accanto all’adozione dei servizi della nuvola pubblica esiste un percorso interno abilitante che le organizzazioni devono affrontare per prepararsi a un modello Cloud evoluto, verso un Sistema Informativo ibrido: la Cloud Enabling Infrastructure. Il mercato relativo, notevolmente più ampio della sola componente Public Cloud, vale in Italia 860 milioni di euro, e registra un tasso di crescita del 28%.

leggi tutto

Tendenze – Cuscinetti per treni

I cuscinetti NSK sono stati installati sul primo lotto di treni Hitachi e sono pronti a svolgere un ruolo fondamentale affinché i treni realizzati per il programma IEP-Intercity Express Programme soddisfino i requisiti applicativi che prevedono manutenzione minima, affidabilità elevata e durata di esercizio estesa.

leggi tutto

EVENTI
IL MANIFATTURIERO
È LA FORZA TRAINANTE

Il World Manufacturing Forum è un evento internazionale, voluto e supportato dalla Commissione Europea e organizzato da Politecnico di Milano e IMS-Intelligent Manufacturing Systems, che riunisce i principali stakeholder mondiali in ambito industriale, politico e di business per discutere e definire in maniera cooperativa le linee guida del mercato manifatturiero globale. Giunto alla sua terza edizione, il Forum si è tenuto precedentemente a Cernobbio nel 2011 e a Stoccarda nel 2012. Quest’anno, i più importanti esponenti mondiali del mondo politico, industriale, accademico e di business, provenienti da 45 nazioni differenti, si sono riuniti l’1 e il 2 luglio a Milano, portando con sé una maggiore fiducia nella capacità del settore manifatturiero di contribuire alla prosperità globale. I temi trattati durante il Forum hanno affrontato le criticità e le opportunità del settore da molteplici punti di vista: tecnici, economici e formativi.

leggi tutto

Robotica – Un’industria sana e in crescita

Mercoledì 4 giugno scorso si è tenuto, in contemporanea alla fiera internazionale Automatica in Monaco di Baviera, il CEO Meeting, tavola rotonda a conclusione del Simposio Internazionale della Robotica.

leggi tutto

Imprese – La filosofia di casa Studer

La crisi finanziaria ed economica europea è proseguita nel 2013. Gli ordini e il fatturato si sono mantenuti all’incirca al livello dell’anno precedente.

leggi tutto

MANIFESTAZIONI
SUL TRENO DELLA RIPRESA

A meno di un mese dall’inaugurazione, il team di EXPO Ferroviaria può dirsi soddisfatto dei numeri raggiunti. Forte di 280 espositori, provenienti da 17 paesi, la più autorevole fiera italiana dedicata alle apparecchiature, ai prodotti e ai servizi del settore ferroviario, presente da dieci anni a Torino, a cadenza biennale, apre i battenti al Lingotto Fiere dal 1 al 3 aprile. 56 nuove aziende presenti, nomi come ABB, Dellner Italy, Progress Rail Caterpillar e Sécheron, circa 100 società straniere e una crescita importante di driver del mercato sono i segnali di un certo ottimismo dell’industria. Tra i leader mondiali fornitori di sistemi ferroviari esporranno Alstom Ferroviaria, Bombardier Transportation e Siemens; tra i costruttori di materiale rotabile Ansaldo Breda, PESA Bydgoszcz e Vossloh Locomotives-Vossloh Rail Vehicles; tra i fornitori di prodotti e servizi per le infrastrutture Ansaldo STS, Balfour Beatty, Plasser & Theurer/Plasser Italia e Vossloh Fastening Systems.

leggi tutto

MACCHINE UTENSILI
LE MISURE PER LA RIPRESA

“La mancanza di liquidità delle imprese italiane e la contemporanea attesa dell’entrata in vigore della “Nuova Sabatini” continuano a pesare sulle scelte degli utilizzatori di sistemi di produzione che faticano a investire in nuovi macchinari”, ha evidenziato Luigi Galdabini, presidente di Ucimu-Sistemi per Produrre, sottolineando come gli ordini di macchine utensili siano cresciuti nel quarto trimestre dell’anno appena concluso del +4,1%. L’indice medio annuo è rimasto, però, negativo, a quota -3,2%, e occorrono misure adeguate affinché la competitività delle imprese italiane possa essere confermata sui mercati internazionali e la ripresa possa ripartire anche su quello interno.

leggi tutto

TENDENZE
MACCHINE IN RIPRESA

L’industria della costruzione di macchine utensili italiana conferma per due anni consecutivi lo stesso risultato per quanto concerne la produzione, con un mercato interno atteso in ripresa nel 2014. L’andamento è rimasto di fatto stazionario per il comparto industriale della costruzione di macchine utensili in Italia, la cui produzione, nel corso del 2013, è rimasta pressoché immutata rispetto al 2012, e persino rispetto al 2011, se si confrontano i dati con quelli dell’esercizio dell’anno precedente. Stabile anche l’export, a quota 75,6%, che, dopo anni di sostenuta crescita, non ha fatto registrare variazioni rispetto al 2012. In miglioramento, invece, la situazione del mercato interno che, dopo avere probabilmente toccato il suo punto di caduta più basso, dovrebbe ora ritornare positiva.

leggi tutto

Tendenze – Una ricetta per la crescita

Il comparto della meccanica rappresentato da ANIMA ha chiuso il 2012 con un valore della produzione pari a 40,2 miliardi di euro, in flessione (-1,9%) rispetto al 2011.

leggi tutto

Pagina 10 di 10

Sponsor

Mediapartners