ATTREZZATURE – CAVI RESISTENTI AL CALORE

I nuovi cavi automazione Nexans Motionline®, adatti all’uso in catena, a temperature fino a 125 °C, rispondono ai criteri dell’industria del vetro e della lavorazione del metallo e materiali plastici.

Nexans è una multinazionale francese leader nella produzione di cavi elettrici e attiva nel mercato dell’automazione con due stabilimenti produttivi dedicati in Italia e Germania. La nuova serie di cavi Motionline® per applicazioni in catena risponde ai criteri dell’industria del vetro e della lavorazione del metallo e dei materiali plastici in termini di resistenza alle alte temperature, fino a 125 °C.

di Antonio Stroppa

Multinazionale francese leader nella produzione di cavi elettrici, Nexans (www.nexans.it) è attiva nel mercato dell’automazione con due stabilimenti produttivi dedicati in Italia e Germania. Grazie al Nexans Research Center (NRC) e al Motion Application Center (MAC), Nexans sviluppa, testa, produce e distribuisce cavi per l’automazione industriale di altissima qualità per i produttori di robot e macchine utensili, ma anche per distributori e utilizzatori finali. Proprio nel NRC di Nexans sono stati sviluppati i cavi per l’automazione industriale resistenti all’olio e agli agenti chimici adatti all’uso nei sistemi di lavorazione dell’industria del vetro e nella lavorazione di metallo e materie plastiche.

PER TEMPERATURE FINO A 125 °C

I nuovi cavi automazione Nexans Motionline® per applicazioni in catena rispondono ai criteri dell’industria del vetro e della lavorazione del metallo e materiali plastici in termini di resistenza alle alte temperature. Mentre la maggior parte dei cavi in catena sono progettati per temperature fino a 60 °C, questi nuovi cavi per il mercato automazione possono essere utilizzati a temperature fino a 125 °C. I materiali termoplastici standard si sgretolano se esposti a così alte temperature, per questo motivo Nexans ha sviluppato un materiale speciale per l’isolamento dei conduttori e per la guaina. La resistenza all’abrasione è simile a quella del poliuretano e ugualmente resistente all’olio e agli agenti chimici. Il nuovo materiale è anche estremamente flessibile e ottimizzato per i movimenti continui.

“Lo sviluppo dei nostri cavi Motionline® resistenti al calore è nato dalla richiesta di un nostro cliente”, evidenzia Philipp Teepe, Marketing Manager Automazione di Nexans. “Siamo fieri di essere riusciti a soddisfare requisiti così eccezionali grazie alla collaborazione con i nostri clienti”. Questi ultimi beneficeranno di una soluzione migliore e innovativa e per il team di ricerca e sviluppo Nexans è sempre un’opportunità per conoscere le esigenze del mercato e delle applicazioni finali. I nuovi cavi Motionline® sono certificati dall’Ente Underwriters Laboratories (AWM) e sono disponibili come cavi servo, motore ed encoder per le normali applicazioni dell’automazione. Su richiesta, il design del cavo può essere adattato a specifici sistemi di connessione.

Multinazionale francese leader nella produzione di cavi elettrici, Nexans è attiva nel mercato dell’automazione con due stabilimenti produttivi dedicati in Italia e Germania.

 

Sponsor

Mediapartners