HOMEFotogrammiCentri di tornitura

Ancora una volta, il tornio, il sistema per produrre che più di ogni altra macchina utensile si è costantemente evoluta nel tempo, torna o (ri)torna in scena. Presenti in ogni fabbrica che lavorano particolari in metallo e materiali innovativi e che producono manufatti di ogni forma, peso e dimensione, i centri di tornitura e i torni più “tradizionali” sono soluzioni idonee per lavorare in ogni comparto industriale – dall’automotive all’aerospace, dal medicale all’elettrico-elettronico, dal navale al ferroviario, all’industria dei mezzi di trasporto, fino alla subfornitura –, ovunque sia necessario “togliere” truciolo. Più che mai attuale, questa macchina consente dunque di eseguire un’infinita serie di operazioni che permettono oggi la finitura dell’oggetto predefinito partendo dal grezzo. Ancora attivo in numerose officine meccaniche nella sua “veste” più tradizionale, il tornio si è via via trasformato in un vero e proprio centro di lavorazione che permette l’esecuzione anche di svariate e diverse operazioni sulla stessa macchina, quali fresatura, foratura, maschiatura, rettificatura e trattamento superficiale. Passato, presente e futuro si intrecciano tra loro in questa macchina utensile dove la ricerca di innovazione è rimasta il comune denominatore che costringe ogni progettista a studiare e a proporre nuove soluzioni che accrescano le performance delle macchine in funzione dei processi di lavorazione che le stesse devono affrontare. Le soluzioni di tornitura qui riportate hanno acquisito le doti di flessibilità e multifunzionalità tipiche dei centri, mantenendo le caratteristiche tipiche di alta produttività, precisione e affidabilità. Alla meccanica ormai d’avanguardia si associano un’elettronica sempre più sofisticata e finalizzata a una personalizzazione spinta del singolo modello in funzione dell’applicazione e una serie di servizi, tra cui la teleassistenza, mirati a ridurre i tempi morti e a incrementare l’efficienza della macchina. I fotogrammi di questo numero – insieme ai modelli presenti oggi sul mercato – consentono di individuare le macchine per le fabbriche del domani. I fotogrammi riprodotti sul numero di marzo di TECN’È – e i modelli presenti oggi sul mercato – consentono di individuare le soluzioni per le fabbriche del domani. Qui gli opportuni approfondimenti.

CENTRI DI TORNITURA 2019

leggi tutto

CENTRI DI TORNITURA 2018

leggi tutto

Pagina 1 di 8

Sponsor

Mediapartners