Ricerca – Mohwinckel rivela i vantaggi d’utilizzo delle resistenze TCS nelle lavorazioni della plastica

Eseguito su iniziativa di Mohwinckel s.r.l. (http://www.mohwinckel.it/), uno studio comparativo del Consorzio Proplast dimostra che, con l’utilizzo delle resistenze TCS durante lo stampaggio di diversi materiali, il risparmio energetico aumenta del 33% rispetto all’impiego dei sistemi di riscaldamento tradizionali.

Il risparmio energetico, uno degli obiettivi primari per le aziende del settore delle materie plastiche, costituisce un aspetto prioritario sia nell’ottica dell’ottenimento di un maggior risparmio economico, sia per rendere più ecosostenibile la propria produzione.

Mohwinckel s.r.l., specializzata da oltre cento anni nel settore delle materie plastiche, ha eseguito presso il Consorzio Proplast, in provincia di Alessandria, uno studio comparativo sui consumi energetici tra le resistenze radianti coibentate TCS e i sistemi di riscaldamento tradizionali.

L’attività ha previsto una prima fase di monitoraggio e acquisizione dei dati sul consumo energetico di resistenze tradizionali in ceramica, durante lo stampaggio di diversi materiali, per un tempo di rilevazione di due ore per ciascun materiale. La pressa oggetto delle rilevazioni era una Milacron Elektron EVO 275 - 970 full electric e i polimeri testati sono stati: PP, PC, PA6, PA66.

Una seconda sessione di test è stata condotta in modo analogo con gli stessi parametri, ma con le resistenze TCS installate sul cilindro.

Questa tipologia di pressa ha permesso di mostrare come sia possibile ottenere una riduzione dei consumi con le resistenze TCS, nonostante la macchina in oggetto fosse già efficiente di per sé (full electric e basso tonnellaggio).

È intuitivo comprendere come tonnellaggi maggiori determinino un risparmio più elevato in termini quantitativi. A seguito dell’implementazione del sistema TCS nello stampaggio di PP, l’aumento di efficienza ottenuto è stato del 33%.

La combinazione tra le eccellenti proprietà isolanti della coibentazione in ceramica e la modalità di scambio termico, ovvero l’irraggiamento, permette di generare la medesima potenza termica a fronte di un minor consumo e di minimizzare la dispersione del calore verso l’ambiente esterno.

I risultati ottenuti da questo studio saranno oggetto di un seminario tecnico che si terrà presso il Consorzio Proplast il giorno 29 gennaio 2019.

TCS™ è brevettato e non vi è alcun altro sistema che ne coniughi tutti i vantaggi e le potenzialità. Lo staff tecnico e commerciale di Mohwinckel s.r.l., distributore TCS in Italia, può fornire ogni tipo di informazione, assistenza e guida all’uso a chiunque sia interessato a implementarli nel proprio processo produttivo, puntando su ecosostenibilità, competitività ed efficienza.

Sponsor

Mediapartners