Seco Tools Italia e l’arte di ottimizzare i processi: tutte le novità

Con le nuove punte Feedmax -P di Seco le officine possono incrementare in maniera significativa le loro prestazioni di foratura su materiali ISO-P (acciaio) e ghisa.

Le soluzioni che Seco progetta e realizza per i clienti risolvono i maggiori problemi dell’officina meccanica: incremento di produttività, riduzione di sprechi e consumi, affidabilità. Ecco le ultime novità della Casa.

di Lorenzo Ruffini

Da oltre 80 anni Seco (www.secotools.com) assicura ai clienti le tecnologie, i processi e l’assistenza necessari per massimizzare produttività e redditività: ampiezza di gamma e costanti investimenti in Ricerca e Sviluppo sono alcuni punti di forza di questa realtà globale, che garantisce soluzioni per lavorazioni ad asportazione di truciolo di fresatura, tornitura, lavorazione fori e sistemi di utensili.

L’ampia gamma di soluzioni proposte per la foratura, l’alesatura e la barenatura consente di ottimizzare ogni processo. Sia che si lavori con compositi stratificati, fori profondi o molto grandi o altre applicazioni specifiche, l’azienda offre gli utensili necessari e le competenze che consentono di ricavarne il meglio.

Oggi, per competere al ritmo incalzante del mondo produttivo, è necessario produrre fori più profondi, più rapidamente e con maggiore precisione anche sui materiali più difficili, quali titanio e Inconel®. Per aiutare i clienti ad essere all’altezza di questa sfida, Seco ha ampliato e migliorato le proprie linee di prodotti nel settore della lavorazione dei fori per una più vasta varietà di applicazioni. La gamma Feedmax include ora punte ad alte prestazioni per materiali ISO-P (acciaio), e ha introdotto una nuova versione della punta Perfomax, migliorando ulteriormente questo prodotto.

Seco Feedmax, Crownloc® e Perfomax vengono utilizzate per eseguire fori da 0,1 a 160 mm di diametro, con tolleranze da IT8 a IT12. Per fori preformati, spesso viene effettuata una barenatura di sgrossatura o di semi-finitura, con ponti di barenatura e ponti Jumbo per i grandi diametri. Infine, l’alta qualità dei fori viene ottenuta con alesatori e teste per barenatura di finitura, raggiungendo tolleranze IT5 o IT6.

 

Gli utensili Feedmax -P consentono di sfruttare al massimo il potenziale di foratura della macchina utensile.

PER APPLICAZIONI CON VOLUMI ELEVATI

Come si è detto, la gamma di punte in metallo duro integrale Feedmax comprende ora una punta ad elevate prestazioni sviluppata appositamente per la foratura di materiali ISO-P. Seco ha sviluppato questa nuova punta in metallo duro integrale per rendere efficienti i moderni utensili e ottenere la massima produttività. La geometria migliorata di Feedmax -P per diversi tipi di acciaio soddisfa anche le esigenze sempre maggiori dei clienti relativamente all’ottimizzazione dei parametri di taglio per una foratura più rapida.

I problemi più comuni riscontrati durante la foratura ad elevate velocità di taglio di questi materiali sono: scarsa evacuazione dei trucioli, elevata generazione di calore e formazione di bave nel punto di entrata ed uscita del foro. Questa nuova generazione di punte in metallo duro integrale è caratterizzata da eliche più larghe, tagliente diritto, smusso frontale più grande e bordini di guida stretti che permettono di superare tali problemi.

Feedmax -P può essere utilizzata con attacchi idraulici o a calettamento termico standard o con attacchi adatti alla lubrorefrigerazione MQL.

La nuova Feedmax -P è stata sviluppata per lavorare con parametri elevati, in modo da offrire un’eccezionale produttività. Per sfruttare al meglio la nuova Feedmax -P è necessario applicarla agli elevati parametri consigliati.

In presenza di lotti medio-piccoli, invece, sono più adatte le punte Universal, che offrono prestazioni inferiori ma anche costi minori. La geometria delle punte Universal garantisce inoltre una maggiore versatilità se velocità ed avanzamenti non sono prioritari.

 

Le punte in metallo duro integrale Feedmax -P sono in grado di assicurare una maggiore durata, grazie alla combinazione di una geometria innovativa e di un rivestimento migliorato.

PER FORI DI GRANDE DIAMETRO

Per quanto riguarda le nuove punte Perfomax sono state implementate delle caratteristiche innovative, quali il nuovo design dell’elica, la speciale morfologia antiattrito e l’indurimento al laser per migliorare resistenza, stabilità e precisione. Oltre a garantire queste caratteristiche, le modifiche al design semplificano il passaggio alla nuova Perfomax, la quale ha la stessa lunghezza di impostazione della Perfomax precedente, mentre la maggior parte delle punte mantiene le stesse combinazioni di inserti delle precedenti. Tuttavia, ci sono casi in cui alcuni diametri delle punte richiedono una nuova combinazione di inserti, al fine di migliorare la sicurezza applicativa.

Il nuovo design della parte frontale dell’elica contribuisce ad ottimizzare la formazione dei trucioli. Il design è caratterizzato da un vano più grande, da un’uscita più regolare e da una maggiore area per la formazione del truciolo. Questo porta alla formazione di trucioli più corti, quindi più facili da evacuare, riducendo il rischio di intasamento con conseguente aumento della durata della punta e una migliore finitura superficiale del foro. Ciò vale in particolare per la lavorazione di materiali a truciolo lungo come acciai a basso tenore di carbonio, acciai inossidabili austenitici ed acciai inossidabili super duplex.

Le eliche delle nuove punte presentano moderne “superfici antiattrito” che riducono al minimo il contatto coi trucioli.

Per migliorare la durata della punta, la parte frontale dell’elica è ora indurita al laser. L’elevata durezza (Hrc60) aumenta la durata del corpo della punta fino al 140% grazie alla riduzione del rischio di erosione dal truciolo.

 

La gamma Perfomax comprende punte ad inserto comprovate e di lunga durata, che rappresentano una soluzione ottimale per la foratura a elevata produttività.

SOLUZIONI AVANZATE

In conclusione, le applicazioni con volumi elevati sono ideali per la nuova soluzione Feedmax, progettata specificatamente per ottenere prestazioni e produttività massime in diverse applicazioni. Le punte Perfomax ad inserti rappresentano invece la scelta naturale per fori di grande diametro e possono lavorare a velocità di taglio e avanzamenti elevati, grazie alla combinazione di un design robusto e rigido e all’ampia gamma di inserti disponibili. ©TECN’È

Il corpo punta Perfomax è robusto ed offre la massima produttività anche in condizioni instabili.

Sponsor

Mediapartners