TECNOR MACCHINE – OKK - OTTOBRE 2014

Il centro di lavoro orizzontale HMC-500 di OKK, distribuito in Italia da Tecnor Macchine, si adatta perfettamente alle richieste del settore dell’alta produzione.

La giapponese OKK, con stabilimento in Osaka, distribuita in Italia da Tecnor Macchine (www.tecnormacchine.it), con sede in Assago Milanofiori, in provincia di Milano, e con magazzino ed organizzazione post-vendita in Pavia, continuando nella ricerca tecnologica mirata alla soluzione dei problemi inerenti la produttività, ha sviluppato un nuovo centro di lavoro orizzontale che si adatta perfettamente alle richieste del settore dell’alta produzione. Il nuovo modello HMC-500 si differenzia dal precedente per i rapidi a 63 m/min e un avanzamento in lavoro di 40 m/min. Con l’irrobustimento della struttura generale della macchina e, in particolare, della linea mandrino, si può ottenere una notevole asportazione del materiale in sgrossatura. Allo stesso tempo si possono avere finiture molto precise e levigate visto che la maccchina dispone di un mandrino a 15.000 giri/min con una potenza massima di 37 kW. Il nuovo centro di lavoro orizzontale HMC-500, con pallet di dimensioni 500 x 500 mm è caratterizzato da alta velocità e precisione di posizionamento e trova impiego nella produzione di particolari per l’automotive, l’aeronautica e la costruzione di stampi. L’affidabilità dei componenti, quali il cambio utensili, la linea mandrino, il controllo vita utensili conferiscono alla macchina un’ulteriore autonomia e di conseguenza la possibilità di utilizzo della stessa anche in turni non presidiati. Il centro di lavoro dispone di corse in X, Y e Z rispettivamente di 760, 760 e 800 mm, asse C rotante di 0,001°, con dimensioni tavola di 500 x 500 mm e peso massimo ammesso sulla stessa di 700 kg. La macchina prevede un magazzino utensili da 60 posizioni ed è governata da un CNC Fanuc FA i.

Sponsor

Mediapartners