TEBIS - OTTOBRE 2014

Il software Tebis versione 3.5 release 7 permette di dare un’accelerata ai processi CAD/CAM e di organizzare i progetti in modo più efficiente. lavorando in parallelo su più file CAD ed elaborando simultaneamente i percorsi utensili.

Il software Tebis (www.tebis.com) versione 3.5 release 7 permette di dare un’accelerata ai processi CAD/CAM e di organizzare i progetti in modo più efficiente. lavorando in parallelo su più file CAD ed elaborando simultaneamente i percorsi utensili. Il prodotto ha tutta la potenza che serve: l’unico limite alle dimensioni dei file diventa la capacità di memoria del computer dell’utente. Il sistema consente di gestire qualsiasi tipo di progetto. Mentre Tebis calcola i percorsi utensile, è possibile lavorare su nuovi progetti o lanciare l’elaborazione di nuovi NCJob. Tebis V3.5 R7 è il nuovo standard per ottimizzare l’efficienza degli ambienti CAD/CAM. La release assicura la possibilità di organizzare la produzione in modo più economico e funzionale, con maggior sicurezza e massima qualità del processo. Il software, un ulteriore importante passo in avanti, garantisce efficienza e trasparenza, grazie anche alla tecnica multi finestra. Grazie a questa soluzione consente di spostarsi comodamente tra un file e l’altro, copiare elementi grafici o oggetti delle librerie e inserirli in altri file. È inoltre possibile lavorare simultaneamente su più file e disporre di funzioni di copia e incolla. Per quanto concerne i processi di calcolo, va detto che essi possono oggi essere svolti in background, mentre si eseguono altre operazioni sullo stesso file o su altri file dell’ambiente multi finestra, come l’assegnazione di feature, la creazione degli elettrodi, la modifica delle librerie o l’acquisizione di altre informazioni. Durante il calcolo dei percorsi CNC, è possibile proseguire il lavoro utilizzando le numerose funzionalità CAD che Tebis mette a disposizione. Ma non solo: è anche possibile eseguire in parallelo ulteriori operazioni di elaborazione. In merito all’analisi e all’identificazione delle scanalature, il software Tebis, grazie alla nuova funzione CAD SLOT rende possibile analizzare i componenti, individuare automaticamente le scanalature, suddividere le geometrie e prepararle per la programmazione CNC. Vengono create delle sequenze e per ognuna vengono ricavate automaticamente le curve centrali. La nuova funzione CAM MSLOT consente di adottare la strategia di ottimale per ogni lavorazione: si tratti di sgrossare o rifinire i componenti con frese coniche, di eseguire passate in pieno o di lavorare su traiettorie trocoidali, di seguire rampe o percorsi di lavorazione elicoidali. Come opzione, è disponibile l’ottimizzazione dell’approccio a 5 assi con il convertitore 3 = 5 assi. Dato poi che la qualità della finitura superficiale e la precisione geometrica sono condizioni importanti in molti settori, la nuova funzione di distribuzione dei punti HSC permette di soddisfare le esigenze di qualità più elevate, ad esempio quelle che accompagnano la produzione di carrozzerie nel settore automobilistico. La distribuzione dei punti è un presupposto essenziale per realizzare percorsi utensile ottimizzati.

La nuova funzione di distribuzione dei punti HSC del software Tebis versione 3.5 release 7 permette di soddisfare le esigenze di qualità più elevate, ad esempio quelle che accompagnano la produzione di carrozzerie nel settore automobilistico.

Sponsor

Mediapartners