HOMENewsIl fatto

PRODUZIONE
DIGITALE, CONNESSA, SOSTENIBILE

Digitalizzazione, guida autonoma e mobilità elettrica trasformeranno radicalmente non solo le automobili, ma anche la loro produzione. Nuove tecnologie e nuovi trend aprono a nuovi orizzonti; tutto diventerà più digitale e più connesso. All’interno del Gruppo Volkswagen, l’organizzazione della produzione sta compiendo uno sforzo congiunto per prepararsi a queste sfide. Sulla base della strategia di produzione del Gruppo, le marche e gli stabilimenti si stanno preparando insieme per la trasformazione e per proseguire con il processo di innovazione all’interno del Gruppo. Un esempio è l’incontro annuale del team Digital Factory del Gruppo, dove più di 400 esperti si scambiano informazioni e opinioni sui sistemi di produzione del futuro.

leggi tutto

EVENTI
UTENSILI, MODELLI E STAMPI

Due anni fa, il debutto di Moulding Expo risultò subito un successo. Ora che nel Centro fieristico di Stoccarda si è conclusa anche la seconda edizione, emerge con assoluta certezza che la manifestazione, sempre più di carattere internazionale, specializzata nella costruzione di utensili, modelli e stampi, ha convinto gli oltre 760 espositori e i circa 15.000 visitatori provenienti da Germania, Europa e numerosi altri Paesi del mondo. “Mai prima d’ora ho vissuto una fiera capace di affermarsi tra gli espositori in modo così rapido e su un piano qualitativo così elevato. Ho avuto l’impressione che i visitatori volessero letteralmente ‘fagocitare’ l’offerta del programma. Abbiamo dato una Casa ai costruttori di utensili, modelli e stampi”, conferma Ulrick Kromer von Baerle, Direttore Generale di Messe Stuttgart.

leggi tutto

MANIFESTAZIONI
FOTONICA 4.0

Appuntamento internazionale irrinunciabile per l’industria del laser e della fotonica, LASER World of PHOTONICS si svolge in contemporanea con il World of Photonics Congress, principale congresso di fotonica a livello europeo, che prevede ben cinque conferenze di organizzazioni internazionali. A completamento dell’offerta, Messe München propone una nutrita serie di “Application Panels” sulla fotonica. L’evento congiunto “fiera e congresso” unisce la ricerca e le applicazioni pratiche promuovendo l’utilizzo e lo sviluppo delle tecnologie ottiche. La fotonica 4.0 proietta inoltre la produzione industriale verso nuove dimensioni in cui la tecnologia laser e la sensoristica moderna spianano la strada alla fabbrica digitale. Aziende e istituti di ricerca presentano al Salone, in programma dal 26 al 29 giugno a Monaco di Baviera, le soluzioni idonee per il mondo produttivo connesso e altamente automatizzato del futuro.

leggi tutto

MANIFESTAZIONI
RIPARTIAMO DAL FUTURO

Nel numero di aprile di TECN’È e nella scorsa home page abbiamo edito una lunga intervista a Francesca Selva, Vice Presidente Marketing & Events di SPS IPC Drives Italia, appuntamento ormai alle porte. Iniziare a produrre in chiave 4.0 implica una trasformazione aziendale significativa, a cui va aggiunto l’annoso problema dei costi importanti da sostenere. E così, in parte spaventate e in parte poco informate, sono ancora numerose le piccole e medie imprese italiane che stentano a fare il grande passo: è quanto sostenevano, rafforzato anche da quanto detto da Francesca Selva nell’intervista allora raccolta. La soluzione al problema? Fare cultura, una cultura 4.0, a tutti gli effetti. Ripartiamo dunque dal futuro che vedremo nella settima edizione di SPS IPC Drives Italia, che apre i battenti a Parma, il giorno 23 – per chiuderli il 25 – di questo mese, ponendo in mostra tutte le nuove tecnologie abilitanti per il comparto manifatturiero italiano, per iniziare il percorso culturale intrapreso da Messe Frankfurt Italia in questi anni.

leggi tutto

INDUSTRIA DEL LEGNO
AI BLOCCHI DI PARTENZA

LIGNA, in calendario nel quartiere fieristico di Hannover dal 22 al 26 maggio, è un appuntamento irrinunciabile per l’industria della lavorazione e del trattamento del legno. Gli oltre 1.500 espositori provenienti da 45 Paesi e i visitatori specializzati attesi da circa 90 Paesi ne fanno la fiera leader mondiale del comparto. Nei dieci padiglioni e nell’area scoperta assegnati alla manifestazione, gli espositori propongono lo stato dell’arte della tecnologia per il settore. I leader mondiali del mercato sono presenti con stand particolarmente rappresentativi e a essi si affiancano sia espositori alla prima partecipazione sia aziende importanti al loro rientro. Se a tutto questo si aggiunge un notevole ampliamento degli spazi quest’anno occupati, è facile capire perché LIGNA sia, per gli addetti ai lavori, l’appuntamento per eccellenza con l’innovazione.

leggi tutto

MANIFESTAZIONI
CREARE VALORE

Il più importante evento espositivo mondiale dedicato alla tecnologia per l’industria si tiene ogni anno ad Hannover. Hannover Messe 2017, in calendario dal 24 al 28 aprile con il tema conduttore “Integrated Industry-Creating Value”, è hotspot globale per tutti i temi della digitalizzazione della produzione e dei sistemi energetici, e riunisce, sotto un unico tetto, sette fiere leader: Industrial Automation, MDA-Motion, Drive & Automation, Digital Factory, Energy, ComVac, Industrial Supply e Research & Technology. La scorsa edizione ha lanciato un chiaro segnale: l’Integrated Industry si è trasformata da visione in realtà, con oltre 400 esempi di digitalizzazione applicata alla produzione e all’energia. Dal punto di vista tecnologico, la quarta rivoluzione industriale è quindi già in corso. Perché la fabbrica del futuro non resti solo un castello campato in aria, però, l’industria, i lavoratori e la società devono poterne toccare con mano l’utilità concreta. E questa è la mission di Hannover Messe 2017.

leggi tutto

STRATEGIE
INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Intel offre oggi un ampio portafoglio di prodotti, dai data center ai dispositivi IoT e al software, per rendere l’intelligenza artificiale fondamentale per il business e la società. La strategia di IA recentemente annunciata consentirà prestazioni rivoluzionarie, democratizzerà l’accesso e massimizzerà i vantaggi per la società. Per realizzarla, l’azienda ha introdotto il portafoglio prodotti di elaborazione per data center per IA più completo del settore: la nuova piattaforma Intel® Nervana™, ambisce ad assicurare una riduzione del tempo necessario per l’addestramento di un modello di deep learning fino a 100 volte rispetto alle soluzioni GPU, nel corso dei prossimi tre anni; rafforzerà il proprio impegno per un ecosistema IA open tramite una serie di strumenti per sviluppatori creati per facilità d’uso e compatibilità trasversale, gettando le fondamenta per livelli ancora maggiori di innovazione.

leggi tutto

SOLUZIONI
PROGETTARE UN INGRANAGGIO

“L’unico vero realista è il visionario”, diceva Federico Fellini parlando del suo lavoro di regista. Un concetto che – seppur nato in un ambito completamente diverso – potrebbe essere ugualmente valido per le attività che quotidianamente svolge il progettista meccanico (e non solo). È proprio da una sorta di visione, da un’idea iniziale che comincia infatti il lavoro di ogni ufficio ricerca e sviluppo, compreso quello di MICROingranaggi. Ne abbiamo parlato con Stefano Garavaglia che – tra soluzioni innovative e vincoli di riservatezza – ci ha raccontato in maniera concreta come avviene il lavoro di questo reparto, partendo dal tipo di approccio con il cliente, fino ad arrivare al progetto completo.

leggi tutto

NORMATIVA
NORME TECNICHE: PERCHÉ INVESTIRE

Le imprese italiane hanno bisogno di una marcia in più per compensare i maggiori costi e gli oneri burocratici che zavorrano la loro concorrenzialità rispetto a chi opera in altri sistemi economico/amministrativi: una ricerca IRS, Istituto per la Ricerca Sociale, pone in evidenza l’impatto economico, organizzativo e concorrenziale di uno strumento disponibile da quasi 100 anni, ma non ancora adottato sistematicamente. Si tratta delle norme tecniche consensuali – le cosiddette “norme UNI” –, il cui uso può fare aumentare fino a un massimo del 14,1% il fatturato, investendo ogni anno al massimo lo 0,002% del fatturato stesso per l’acquisto e lo 0,007% per la formazione e/o consulenza necessarie al loro migliore utilizzo. Nella pratica, il messaggio alle imprese è chiaro: investire sulle norme tecniche fa crescere fatturato, sicurezza e competenza.

leggi tutto

ACQUISIZIONE
TRASMISSIONE DATI

Fornitore leader di soluzioni integrate e prodotti di marca nel settore della tecnica di cablaggio e di collegamento, con sede a Stoccarda, Lapp Group ha annunciato l’acquisizione di CEAM Cavi Speciali S.p.A, potenziando la presenza del Gruppo tedesco, già operativo sul territorio italiano con Lapp Italia, Lapp Sistemi Italia e Lapp Camunacavi. CEAM, con un organico costituito da 110 dipendenti nella città veneta di Monselice, è uno dei produttori di spicco sulla scena europea di cavi dati per Ethernet industriale e bus di campo. Inoltre, Lapp incorpora anche S.C. Fender Cables, con i suoi 20 dipendenti a Cluj-Napoca, in Romania, azienda specializzata in cavi per sistemi di allarme e antincendio, finora appartenente, come CEAM, alla società COFIMA Holding.

leggi tutto

DIGITALIZZAZIONE
IL DILEMMA DEI SERVIZI

La chiave della quarta rivoluzione industriale che, secondo molti analisti, stiamo vivendo, sta nella cosiddetta “digitalizzazione” della produzione, incentrata su un impiego intensivo del web e degli strumenti informatici a supporto delle macchine. Ma se tutti riconoscono nel connubio tra materialità degli strumenti di produzione e realtà virtuale di web e software il punto di svolta verso un nuovo modello per il manifatturiero, pochissimi stanno in realtà indagando per capire quali scenari si aprano con questo nuovo connubio e come si possano sfruttare al meglio. Uno studio realizzato da Cisco, il colosso mondiale dell’IT, rivela come il futuro per gli sviluppatori e utilizzatori di macchine per il manifatturiero stia nei servizi resi possibili dalla digitalizzazione. Ma la transizione verso questo modello di business è complessa e per avviarla occorre formare nuove generazioni di specialisti. È nato così il progetto “Digitaliani”, con un impegno di 100 milioni di dollari in tre anni per studenti e imprese del settore.

leggi tutto

MANIFESTAZIONI
TECNOLOGIE ALIMENTARI

A meno di due mesi dall’apertura dei cancelli, Cibus Tec si ripropone quale punto di riferimento italiano per la community del meccano-alimentare, con un grado di riconferme da parte degli espositori 2014 del 95%, a cui vanno aggiunte almeno 200 nuove adesioni e l’ampliamento significativo (+30%) dell’area dedicata alle tecnologie e ai materiali per il confezionamento. Cibus Tec esprime la forza attrattiva di tutte le tecnologie – selezione, trasformazione, confezionamento, fine linea e logistica – per le principali filiere agroindustriali – frutta & vegetali, carni, latte & derivati, prodotti da forno, dolci e caffè –, cui si affiancano nuove aree dedicate a gelato, dessert e ingredienti. Lo sviluppo della manifestazione ha portato anche all’apertura del nuovo e più capiente padiglione 2.

leggi tutto

MOBILITÀ
LE METROPOLI DEL DOMANI

Al World Cities Summit 2016, svoltosi a Singapore, Dassault Systèmes ha presentato le soluzioni per la sostenibilità degli spazi urbani basate sul 3D e sulla realtà virtuale. Le aree urbane ospiteranno circa il 75% della popolazione mondiale entro il 2020 e, già oggi, le metropoli consumano oltre il 50% dell’energia disponibile e producono l’80% delle emissioni di biossido di carbonio del pianeta. Dassault Systèmes, multinazionale francese leader nelle tecnologie di realtà virtuale e immersiva e progettazione in 3D, ha capito che gli spazi urbani costituiscono una vera e propria sfida per la sostenibilità ambientale del futuro e che, per vincere questa sfida, la soluzione è mettere la persona al centro di un processo collaborativo che coinvolga autorità, cittadini e aziende in un progetto di rinnovamento globale.

leggi tutto

TENDENZE
BUSINESS APP

Le nuove tendenze e le riflessioni emerse in occasione di un evento organizzato dal Laboratorio RISE dell’Università di Brescia e 4Words by Sanmarco Informatica dimostrano come vi sia più competitività con l’impiego di App offline per i Digital Workers. I dati di tutte le più recenti indagini evidenziano l’importanza delle tecnologie mobile per l’innovazione in azienda, un mercato in continua crescita, che, nel 2019, avrà un valore di 5 miliardi di euro, con grandi vantaggi per l’efficienza aziendale: già oggi si stima un recupero di produttività per 10 miliardi di euro per le imprese italiane. A livello globale si prevede un impatto economico addirittura di 10.000 miliardi di dollari entro il 2025.

leggi tutto

AUTOMOTIVE
INNOVAZIONE ED ECOLOGIA GUIDANO L’AUTO

Sono stati oltre 91 milioni gli autoveicoli globalmente prodotti nel 2015, di cui oltre la metà nel continente asiatico. A sottolinearlo è ANFIA, l’Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica, che, con 290 aziende associate, rappresenta l’intera filiera automotive italiana ed è una delle principali Associazioni di categoria del sistema Confindustria. L’Associazione, strutturata in tre gruppi merceologici – carrozzieri e progettisti, componenti e costruttori – nata a Torino il 20 marzo del 1912, svolge da oltre 100 anni la funzione di Trade Association come portavoce delle aziende italiane che operano ai massimi livelli nei settori della costruzione, trasformazione ed equipaggiamento degli autoveicoli per il trasporto individuale e collettivo di persone e di merci. Nel suo ruolo, rappresenta un driver relazionale strategico tra l’industria autoveicolistica e il contesto politico-istituzionale, italiano e internazionale. L’Italia – è stato evidenziato nel corso di un recente convegno dal suo Presidente Giuseppe Barile – è leader in Europa per immatricolazioni di auto ad alimentazione alternativa e per quota di vendite nel segmento small.

leggi tutto

MANIFESTAZIONI
MOTION & MECHATRONICS

Manifestazione espositiva B2B trasversale a tutti i settori manifatturieri, M&MT nasce per essere luogo di incontro, scambio di conoscenza, sviluppo di nuovi progetti di ricerca e creazione di collaborazioni commerciali tra operatori del mondo della meccatronica, automazione, embedded e controllo. In scena dal 4 al 6 ottobre 2017 a fieramilano, M&MT è progettata secondo un layout che si ispira alla tipica piazza italiana, con grandi spazi lasciati alla convivialità e all’incontro di espositori e visitatori, e una disposizione snella e uniforme degli stand espositivi tutti intorno. Un concept innovativo che trasforma la mostra in un vero e proprio business-event, ove protagonisti non sono solo le tecnologie esposte ma anche espositori e visitatori impegnati a inventare il progresso. In questo senso M&MT è il primo co-fair mai realizzato: a tutti gli effetti una fiera condivisa.

leggi tutto

INDAGINE
REINVESTIRE IN MACCHINE

Il Triveneto, seconda area del Paese per numero di macchine utensili e sistemi di produzione installati, con il 17,6% del totale del parco macchine italiano, ha particolarmente sofferto la crisi, come dimostra la riduzione (-20%) subita dal parco macchine installato al 2014 rispetto al 2005. Oltre a ciò, i macchinari a oggi presenti nelle fabbriche metalmeccaniche nordestine risultano decisamente più vecchi rispetto a dieci anni fa. È questo, in sintesi, quanto emerge dai dati relativi all’area del Triveneto proposti dalla ricerca “Il parco macchine utensili e sistemi di produzione dell’industria italiana”, indagine effettuata con cadenza decennale e giunta alla sua quinta edizione. Realizzata da UCIMU-Sistemi per Produrre, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione, con il contributo di Ministero dello Sviluppo Economico e ICE, la ricerca è stata illustrata lo scorso 12 aprile presso la sede di Confindustria Vicenza.

leggi tutto

MANIFESTAZIONI
L’ERA DELL’INDUSTRIA CONNESSA

L’era dell’“Industria Integrata” è alle porte. I sistemi energetici sono ormai a controllo digitale e sul mercato sono in arrivo tecnologie evolute per Industry 4.0. Hannover Messe 2016 conferirà un’ulteriore spinta a questa evoluzione attraverso la presentazione di uno straordinario numero di esempi applicativi concreti e grazie alla presenza del Paese Partner USA. Il più importante evento espositivo mondiale dedicato alla tecnologia per l’industria, che si tiene ogni anno ad Hannover, aprirà i battenti il 25 aprile per chiuderli il 29, riunendo, sotto un unico tetto, cinque fiere leader: Industrial Automation, Energy, Digital Factory, Industrial Supply, Research & Technology. Temi centrali di Hannover Messe 2016 saranno l’automazione industriale e l’IT, le tecnologie energetiche e ambientali, innovative soluzioni di subfornitura industriale e costruzione leggera, ricerca e sviluppo.

leggi tutto

IMPRESE
100 ANNI IN MOVIMENTO

Nel 2016 NSK, Nippon Seiko Kabushiki-gaisha, festeggia i 100 anni come fornitore di tecnologie di movimentazione ottimizzate. Quando Takehiko Yamaguchi fondò NSK Ltd. nel 1916, con un capitale di 350.000 yen (2.655 euro), l’azienda diventò il primo produttore di cuscinetti con sede in Giappone. Oggi l’azienda ha la quota principale del mercato dei cuscinetti in Giappone ed è uno dei maggiori fornitori di cuscinetti a livello mondiale. NSK si è anche diversificata con successo in mercati come quelli dei prodotti automotive, dei macchinari e delle parti di precisione e dei prodotti meccatronici, che nel loro complesso hanno contribuito a generare un fatturato netto annuo – nell’anno che si è concluso il 31 marzo 2015 – di 974,9 miliardi di yen (7,4 miliardi di euro).

leggi tutto

TENDENZE
Un parco macchine tutto da rinnovare

Nel quarto trimestre 2015, l’indice degli ordini di macchine utensili, elaborato dal Centro Studi & Cultura di Impresa di Ucimu-Sistemi per Produrre, è arretrato segnando un calo del 4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, per un valore assoluto pari a 132,9 (base 2010=100). D’altra parte, secondo l’ultima indagine condotta da UCIMU sul parco macchine installato nelle imprese metalmeccaniche italiane e presentata due settimane fa alla Camera dei Deputati, emerge che, negli ultimi dieci anni, l’età media dei macchinari di produzione è cresciuta di quasi tre anni, attestandosi a 12 anni e otto mesi: l’età più alta mai registrata da quarant’anni a questa parte. Circa il 30% delle macchine installate ha più di venti anni, nel 2005 erano meno del 25%. È più che mai necessario studiare un sistema che favorisca l’aggiornamento del parco macchine installato.

leggi tutto

Pagina 2 di 10

Sponsor

Mediapartners