Utensili di qualità e servizi all’avanguardia da Hoffmann Group

I nuovi utensili di lucidatura al diamante GARANT sono disponibili a forma di spugna, panni, lime, nastri autoadesivi, pad e fogli.

Hoffmann è presente al padiglione 2 stand F67 di MECSPE con una nutrita serie di novità: dagli utensili per lucidatura GARANT alla linea POWER Q per lavorare acciai e titanio, dalle frese a barile PPC a quelle in metallo duro della linea Master.

di Leo Castelli

Oltre 3.000 dipendenti e un fatturato superiore a 1 miliardo di euro rendono Hoffmann Group (www.hoffmann-group.com) fornitore leader in Europa nel settore degli utensili di qualità. Assieme ai propri partner, offre assistenza alle aziende clienti, qualunque sia la loro dimensione, in più di 50 paesi in tutto il mondo. Questo successo è il frutto del lavoro e della competenza di una fitta rete di filiali e aziende partner, ciascuna dotata di un team specializzato in ogni settore merceologico. Con più di 85.000 prodotti a catalogo e una logistica altamente efficiente, Hoffmann Group è in grado di garantire agli oltre 135.000 clienti di tutto il mondo massima affidabilità nella fornitura di utensili di qualità e consegna in 24/48 ore.

In Italia, Hoffmann Group ha aperto la propria filiale nel 2003 a Padova. Oggi Hoffmann Italia S.p.A. può contare oltre 150 collaboratori e una sede propria inaugurata nel 2015 a Vigonza, in provincia di Padova. Hoffman Group è presente a MECSPE, in programma a Parma dal 28 al 30 marzo, al padiglione 2, stand F67, con diverse novità di cui offriamo delle sintetiche anticipazioni.

LUCIDATURA AL DIAMANTE

I nuovi utensili di lucidatura al diamante GARANT sono disponibili a forma di spugna, panni, lime, nastri autoadesivi, pad e fogli. La grana abrasiva è su materiale flessibile, come il poliuretano espanso elastico, oppure su panno a microfibre. L’impiego di paste lucidanti non è più necessario. Dopo la lavorazione a secco, gli utensili possono essere lavati semplicemente con acqua e una spazzola in nylon. Per maggiori informazioni https://ecatalog.hoffmann-group.com/index.html?country=ita_IT_ITE/catalogs/&catalog=21018022#page_1.

FRESATURA DI ACCIAI E TITANIO

La linea GARANT Power Q per la lavorazione di acciaio, acciaio temprato, acciaio inox e titanio è costituita da quattro nuovi tipi di corpi fresa sui quali si montano i nuovi inserti, disponibili in tre misure. Gli inserti hanno una geometria tale da permettere di essere estremamente resistenti nel tempo ad alte prestazioni. Il raggio del tagliente frontale è diviso in due, fattore che, insieme a un grande angolo di spoglia, fa sì che l’evacuazione del truciolo sia sempre garantita, raggiungendo, in tal modo, un elevato avanzamento per dente e una prestazione costante anche in cave profonde. I nuovi inserti si abbinano ai corpi fresa GARANT Power Q da un diametro da 16 a 100 mm. I modelli della linea Power Q sono disponibili in tre misure: XOM.060310, XDM.090416 e XDM.120516 per la lavorazione di acciaio, acciaio temprato, acciaio inox e titanio. Per maggiori informazioni https://www.hoffmann-group.com/IT/it/hoi/company/garant/garant-innovationen/powerq.

 

La linea GARANT Power Q per la lavorazione di acciaio, acciaio temprato, acciaio inox e titanio è costituita da quattro nuovi tipi di corpi fresa sui quali si montano i nuovi inserti, disponibili in tre misure.

FRESE A BARILE 

Hoffmann Group ha ampliato la famiglia delle frese a barile GARANT PPC, Parabolic Performance Cutting, con due nuovi prodotti per la lavorazione dell’alluminio e la prima fresa a barile in metallo duro GARANT PPC per la lavorazione sul fondo, che, in combinazione con altre frese PPC GARANT, consente di ottenere lavorazioni di finitura di geometrie ancor più complesse con tempi minori e una qualità della superficie migliore.

La linea Parabolic Performance Cutting assicura nella pratica un ampliamento della fresatura radiale e viene impiegata soprattutto da costruttori di macchine, utensili e stampisti. La caratteristica particolare degli utensili PPC è la forma del loro tagliente principale, che risulta piuttosto arcuato. Rispetto alle frese radiali, con questi utensili si possono ottenere maggiori raggi di contatto. Il risultato è un avanzamento più elevato, da una a nove volte maggiore rispetto alla lavorazione standard, oppure una qualità di superficie 80 volte migliore.

 

La famiglia di frese a barile GARANT PPC è stata arricchita con due nuovi prodotti per la lavorazione dell’alluminio e con la prima fresa a barile in metallo duro GARANT PPC per la lavorazione sul fondo.

FRESE IN METALLO DURO PER IL TITANIO 

Infine, anche la famiglia GARANT Master ad alte prestazioni è stata ampliata con frese in metallo duro HPC resistenti, sicure e con una particolare durata nel tempo, per la lavorazione su titanio. I taglienti della fresa sono stati arrotondati ed è stato impiegato un substrato nuovo e moderno. Il substrato di GARANT Master Titan è così resistente alle sollecitazioni che le frese continuano a lavorare anche dopo che si è consumato il rivestimento. Grazie a questa caratteristica davvero speciale, gli utensili raggiungono una durata maggiore di circa il 50%. E sempre per tale motivo, nel caso della fresa in metallo duro GARANT Master Titan HPC, Hoffmann Group rinuncia addirittura a usare il rivestimento, rendendo l’utensile ideale anche per le lavorazioni sui quei materiali che non devono essere “inquinati” da eventuali particelle di rivestimento durante la lavorazione. Le frese sono disponibili sia come utensili per sgrossatura che per finitura o per lavorazione sia toroidale che radiale. Per maggiori informazioni su Master Titan https://www.hoffmann-group.com/IT/it/hoi/company/videos/GARANT-Master-Titan---le-migliori-prospettive-per-la-lavorazione-del-titanio./v/3UVjp9FPguQnizniu6jysz. ©TECNeLaB

La famiglia GARANT Master ad alte prestazioni è stata ampliata con frese in metallo duro HPC resistenti, sicure e con una particolare durata nel tempo, per la lavorazione su titanio.

Sponsor

Mediapartners